Economia Lavoro Luxury

Le migliori aziende in cui lavorare in Italia: Classifica top 10

migliori aziende in cui lavorare in Italia
📱Tablet con tastiera come regalo di benvenuto, prova Altroconsumo📱

Le migliori aziende in cui lavorare in Italia: Classifica top 10. Se stai cercando le migliori aziende che offrono un ambiente lavorativo top in Italia allora sei nel posto giusto. In questo articolo vedremo quali criteri considerare per definire un ambiente lavorativo ai massimi livelli e quali aziende medie e grandi riescano a dare ai propri dipendenti il massimo confort in Italia. Partiamo subito. 

Tra poco vedremo le migliori aziende in cui lavorare in Italia nel 2018 grazie a “Great Place to Work Institute”, che ha stilato una classifica definitiva a tal proposito.


E’ scontato ammettere che tutti vorremmo lavorare in un’azienda che sia un ambiente di lavoro desiderabile, con un welfare avanzato e che ci presenti dei colleghi e dei capi di un certo livello, gran lavoratori e gentili. Eppure, sarebbe quasi impossibile un luogo del genere, anche perché, parliamoci chiaro: il lavoro è lavoro e già di per se difficoltoso da mandar giù. Ma ecco come dopo un’attenta analisi, potremmo percepire l’esistenza di posti di lavoro dove il lavoratore viene trattato a dovere, nel modo migliore rispetto al ruolo che possiede.


Vi anticipo già che moltissime di queste aziende in Italia in cui è più bello lavorare, non sono italiane, solitamente grosse aziende hanno anche ottimi livelli di professionalità come si può ben intuire. Ma facciamo un attimo un passo indietro: cos’è il Great Place to Work Institute? Per chi non la conoscesse, si tratta di una società mondiale di ricerca, consulenza e formazione, la quale è artefice ogni anno di una classifica delle migliori compagnie con i dipendenti più soddisfatti. 

migliori aziende in cui lavorare in Italia 2018

Sappiate che la lista è suddivisa in tre categorie: grandi, medie e piccole aziende.

(Leggi anche “Come trovare lavoro grazie a 5 app/siti“).

Nella maggior parte dei casi sono i lavoratori stessi che votano la positività o meno del proprio ambiente lavorativo, come? Semplice, attraverso questionari ripetuti durante l’anno solare.

Il parere dei dipendenti pesa sul giudizio finale per i 2/3 , mentre la restante parte è legata all’analisi delle pratiche di gestione e all’organizzazione delle risorse umane di ogni azienda.


Dunque se stai decidendo a chi mandare il curriculum vitae ti consigliamo prima di analizzare tu stesso un’azienda attraverso degli importanti criteri.

Migliori aziende in cui lavorare in Italia: cosa guardare

Allora, partiamo dal presupposto che ci sono diversi criteri da valutare per decretare migliore un’azienda piuttosto che un’altra in termini di ambiente di lavoro stimolante e positivo o in termini di relazioni o di produttività.

Tra i principali criteri di successo si ha: fiducia reciproca con il management aziendale, con la società in generale e con i colleghi.


Credibilità, Rispetto, Equità, sono altri parametri da capire e valutare per decretare un’azienda degna di ricevere il nostro CV.

Ma veniamo al dunque, ecco la classifica dei migliori posti di lavoro nel nostro Paese per il 2018, o meglio le migliori aziende in cui lavorare in Italia.

In realtà si tratta di una top 10 un po’ particolare perché andremo ad indagare sia le grandi imprese, che le medie imprese, che le piccole.

Nel 2018 in Italia American Express guida la classifica per le grandi aziende, seguita da Hilton e ConTe di Admiral Group. Anche quest’anno Kiabi occupa la parte alta della classifica e supera Adecco.


Per le medie imprese, invece, troviamo ai primi posti Cysco Systems e Vetrya, entrambe specializzate in tecnologia informatica, mentre per le piccole imprese hanno la meglio le società che operano nel settore della pubblicità e del marketing.

Migliori aziende in cui lavorare in Italia

Eccoci arrivati al punto fondamentale, le classifiche delle aziende più o meno grandi che possiedono i più bei posti di lavoro nel Bel Paese.

Grandi imprese (con più di 500 dipendenti):

  1. American Express Italia
  2. Hilton
  3. ConTe.it – Admiral Group plc
  4. Kiabi Italia
  5. The Adecco Group
  6. Pfitzer Italia
  7. Lidl Italia
  8. AbbVie
  9. Eli Lily Italia Spa
  10. Medtronixc Italia Spa
  11. Markas Srl
  12. H&M
  13. GE Healthcare
  14. Findomestic

Medie imprese (50-500 dipendenti)

  1. Cisco Systems
  2. Zeta Service
  3. Mars Italia
  4. Vetrya
  5. Biogen
  6. Grünenthal Italia Srl
  7. Amgen
  8. W.L. Gore e Associati
  9. Nutricia Italia
  10. Mellin (Danone Company)

Piccole imprese (20-49 dipendenti)

  1. Cadence Design Systems
  2. Volvo Servizi Finanziari
  3. Mercedes-Benz CharterWay
  4. Aegis Human Comsulting Group
  5. ARS Assurbanking
  6. Portolano Cavallo
  7. Comm.it Srl

E queste erano le classifiche emerse nell’ultima indagine di settore. Se vuoi approfondire leggi pure QUA.


Non sempre conviene mandare curriculum a qualsiasi azienda. Se si ha già un po’ di esperienza lavorativa in qualsivoglia mestiere, è bene puntare ad aziende che effettivamente garantiscano un buon trattamento e un buon ambiente lavorativo. Le migliori aziende in cui lavorare in Italia come avete potuto vedere, nella maggior parte dei casi non sono italiane, ma sono comunque grandi nomi e grandi marche che sicuramente conoscerete. Dunque tutte sinonimo di garanzia ed affidabilità. Facci sapere qua sotto nei commenti si ti è stato utile questo articolo e magari ti ha fatto trovare l’azienda per la quale lavori attualmente. In bocca al lupo!

Loading...

articoli correlati

Mcgregor Cerrone Live: aggiornamenti in tempo reale sul combattimento

Nozama Lab

5 Lavori strapagati senza avere una Laurea [VIDEO]

Nozama Lab

Donna mette in palio il marito su Ebay: chi se lo è aggiudicato?

Veronica Mandalà

Quanto guadagna Alessia Marcuzzi? Cachet e patrimonio della showgirl

Italo Sorighe

Mr. Olympia 2018: Quanto ha guadagnato Shawn Rhoden? Premio in denaro

Nozama Lab

I 10 miliardari TECH che si sono arricchiti più velocemente

Nozama Lab