Tecnologia

I migliori e i peggiori dispositivi elettronici usciti quest’anno

I migliori e i peggiori dispositivi elettronici usciti quest'anno

Ci sono stati innumerevoli gadget rilasciati nel 2018. È la fine dell’anno, quindi è il momento di farvi vedere una piccola raccolta dei migliori e dei peggiori gadget usciti quest’anno.

Alcuni sono davvero fantastici come l’Oculus Go o l’Home Hub di Google. Ma alcuni si sono resi spazzatura, come il Palm rinato o PlayStation Classic.

CES 2019 sarà tra poche settimane, dove i produttori distribuiranno la maggior parte delle loro merci per il prossimo anno. Ma la maggior parte dei prodotti non sarà disponibile all’acquisto per mesi. Quello che segue è un elenco dei migliori e peggiori gadget usciti nel 2018.

I migliori dispositivi

Google Home Hub

Google ha portato sul mercato un concorrente di Echo. L’assistente personale di casa Google ha una base di conoscenza molto più profonda di Alexa e l’Hub offre un’arma migliore: YouTube. Il servizio video di Google è in anticipo di anni luce rispetto a quello che Amazon (o chiunque altro) offre attualmente, e la competizione non mostra alcun segno di recupero.


DJI Osmo Pocket

Osmo Pocket costa $ 349 e per una particolare telecamerina allungabile sembrerebbe un prezzo esagerato, eppure quest’anno ha soddisfatto e superato le migliori aspettative.  I modelli Time-lapse, FaceTrack e 10 Story Mode sono impressionanti e possono aiutare i principianti a catturare video avvincenti anche dagli argomenti più banali.

Oculus Go

L’ondata più recente di cuffie VR è stata divisa in due categorie distinte. Ci sono Rift e Vives di fascia alta su un lato e Daydreams e Gear VR super economici a basso costo dall’altro. Ciò lascia i consumatori nella non invidiabile posizione di scegliere tra svuotare il conto bancario  per tanta qualità o optare per un’esperienza standard e più economica.

Oculus ‘Go headset è arrivato quest’anno per dividere la differenza. In un momento in cui la realtà virtuale sembra alla fine del suo ciclo di hype, il dispositivo si trova a $ 199. È una visione solida e finanziariamente accessibile della realtà virtuale che dimostra che la categoria potrebbe avere ancora un po ‘di vita.


Happy Hacking Keyboard Professional 2

Molti nerd, hanno più tastiere che amici e nel 2018 è uscita una tastiera meccanica degna di nota. Questa tastiera è dotata di interruttori 45G capacitivi Topre. Cosa significa? Quando si digita, questi interruttori offrono un buon equilibrio tra azione regolare e sensazione tattile. Sono disponibili una manciata di interruttori meccanici e, dopo aver provato la maggior parte di essi, questo interruttore è il migliore, senza dubbio.

I dispositivi peggiori

The Palm

The Palm è il tipo di dispositivo di cui non ha bisogno. Questo smartphone secondario è un dispositivo in cerca di un problema, che fa appello a una fetta incredibilmente sottile di consumatori. È decisamente adorabile, ma il consumatore ideale deve avere il bisogno e il denaro per un secondo display, niente smartwatch. Il prodotto presenta alcuni difetti evidenti, da problemi utente più complessi a semplici cose stupide, come la mancanza di pulsanti del volume. Quest’anno è stato un piccolo flop.


Red Hydrogen One

Smartphone assolutamente troppo costoso. Si parte da $ 1,293 (o $ 1,595 se si desidera aggiornare l’alluminio al titanio). Quel prezzo ti procurerà un telefono medio con una maschera vistosa.

Dopo quelli che sembravano anni di teaser, l’Hydrogen One è finalmente apparso in ottobre, sfoggiando un grande design in metallo e bordi seghettati in stile Rambo. Il display ha un design “nano-fotonico” che assomiglia un po ‘a una versione commovente di quelle carte di dragon-balll olografiche che avevamo da bambini.

PlayStation Classic

Perché rientra tra i dispositivi peggiori?

1: metà dei giochi sono porte PAL e non funzionano bene sui televisori
2: classici mancanti come Gran Turismo, Crash Bandicoot e Tomb Raider
3: non include un adattatore di alimentazione

E voi cosa ne pensate di questi dispositivi, ne spostereste qualcuno dai migliori verso i peggiori o viceversa? Scrivicelo nei commenti, parliamone.

articoli correlati

Samsung: arriva il primo smartphone gaming e parte la sfida con Huawei

Alessandro Sieve

Bezos ha venduto azioni Amazon per 3,4 miliardi $. Ecco il motivo

NozamaLab.com

Birra in capsule: LG lancia la Moda

Veronica Mandalà

Come pubblicare un libro gratis su Internet

NozamaLab.com

Xiaomi Mi9 SE trovato in un Mi Store italiano: l’attesa è finita

NozamaLab.com

Netflix non supporta più Apple Airplay: ecco il motivo

Veronica Mandalà

Medicina, ultima frontiera: la precisione della chirurgia robotica

Marco Giglia

Amazon: tra poco potrai vedere i prodotti in 3D. Ecco di cosa si tratta

Gabriele Muraro

Pappagallo utilizza Amazon Alexa per ordinare il cibo: ecco l’incredibile storia

Veronica Mandalà

Vivo Apex 2019: The future has come. Tutte quello che devi sapere

Alessandro Lella

WhatsApp: trucco per visualizzare foto senza accedere all’app

NozamaLab.com

Come trasformare note vocali in messaggi di testo su Whatsapp

Veronica Mandalà