Criptovalute Economia Tecnologia

Chi compra Bitcoin? In che modalità e perché? I diversi profili

Chi compra Bitcoin

Chi sta comprando Bitcoin in questo momento? Stai leggendo questo articolo in uno di quei momenti di mercato rialzisti in cui non si capisce cosa stia trainando gli acquisti di Bitcoin e chi ci sia dietro a tutto ciò? Bene, è probabile che una narrativa positiva sia appena iniziata… profili istituzionali come banche, governi e grosse aziende potrebbero star comprando in questo momento. Ad ogni modo con questo articolo vogliamo rispondere alla domanda “chi compra Bitcoin” analizzando alcuni profili noti, dal singolo individuo appassionato di innovazione e blockchain fino alla grossa banca d’affari.

Da quando è emerso sulla scena finanziaria, Bitcoin è diventato il protagonista di dibattiti accesi. Le posizioni discordanti su temi cruciali come la sua definizione di denaro, la sua validità come riserva di valore e la sua capacità di sfidare le valute fiat, hanno acceso polemiche che non sembrano placarsi. Mentre alcuni lo elevano a un ruolo chiave, altri temono che sia un ingrediente esplosivo destinato a creare una bolla finanziaria.



Il boom inarrestabile delle Criptovalute

Il 2017 ha assistito a una crescita esplosiva delle criptovalute, con la creazione di oltre 300 nuove valute virtuali, portando il totale a oltre 900$. Questo raddoppio ha rappresentato un interesse sempre crescente per le criptovalute, superando il numero delle tradizionali valute emesse dagli Stati.

Nel 2008, Satoshi Nakamoto, tramite il Libro Bianco Bitcoin, ha esposto le fragilità della moneta fiat regolamentata da governi e istituzioni finanziarie, additandola come responsabile delle crisi economiche. Bitcoin, invece, promette un approccio con offerta limitata per evitare l’inflazione e assicurare transazioni efficienti peer-to-peer, con tanto di sicurezza attraverso la blockchain, che garantisce l’integrità delle informazioni.



I Protagonisti che ci credono: chi compra Bitcoin? Le Whale

Personalità di spicco come Elon Musk, attraverso Tesla, hanno manifestato il loro interesse investendo miliardi in Bitcoin. Società come “Mercado Libre,” istituzioni di Wall Street come JP Morgan e Morgan Stanley e aziende quotate come MicroStrategy, Square e Galaxy Digital hanno rivelato il loro interesse e investimenti in Bitcoin. Aziende come Visa, Mastercard, PayPal ed eBay stanno iniziando ad accettare pagamenti con questa criptovaluta.

L’ex amministratore di Binance Changpeng Zhao è tra le persone fisiche che detengono Bitcoin al mondo. Sappiamo che El Salvador è stato il primo Paese in assoluto a dichiarare Bitcoin una valuta utilizzabile come mezzo di pagamento per acquistare beni e servizi, poi la Repubblica Centrafricana. E sappiamo anche che attualmente sono gli Statui Uniti, il Paese con il maggior numero di Bitcoin al mondo, rispetto a tutti gli altri governi.

Tutte queste appena citate sono da considerarsi “Whale” nel mercato delle criptovalute, cioè i detentori più importanti e significativi.



I volti noti che abbracciano Bitcoin

Celebrità di diverse sfere, da attori come Ashton Kutcher e Gwyneth Paltrow a cantanti come Katy Perry e Snoop Dogg, hanno dichiarato pubblicamente il loro sostegno e investimenti in Bitcoin. Nel mondo dello sport, atleti del calibro di Mike Tyson, Serena Williams e Lionel Messi evidenziano un crescente sostegno alla criptoeconomia.

E poi ci siamo tutti noi… persone normali, lavoratori con un’inclinazione all’innovazione e alla finanza. Indubbiamo ancona noi comuni mortali rappresentiamo una fetta bella grossa di tutta questa torta economica globale, Paese dopo Paese.

Con che modalità si compra Bitcoin mediamente?

Noi persone comuni utilizziamo principalmente exchange di Criptovalute o wallet digitali specifici che permettano scambi su blockchain e quindi acquisti di Bitcoin o altre crypro. Per quanto riguarda grossi Paesi o grosse aziende non sappiamo se esistono delle vie preferenziali per rifocillarsi di questo genere di beni economici.

Perché compriamo Bitcoin?

E pensare che c’è qualcuno nel mondo che è riuscito ad acquistare 1 Bitcoin a solo 1$… bè il perché qualcuno decida di acquistarlo è molto semplice: si spera che il suo valore salga nel tempo, protegga il proprio patrimonio e poi dai… diciamo che lo si fa anche un po’ per moda!

Un mosaico di investitori

Indipendentemente dalla persistente volatilità, un numero sempre maggiore di individui, provenienti da svariati settori e fasce sociali, si sta lasciando coinvolgere dalla febbre di Bitcoin. Non solo si investe nelle criptovalute con l’aspettativa di rendimenti, ma per depositare fiducia e patrimonio in questo nuovo panorama finanziario.

In questo scenario dinamico, Bitcoin ha superato il suo ruolo di mero strumento finanziario digitale, emergendo come un tema centrale nella discussione sulla riformulazione del futuro del sistema finanziario globale.


articoli correlati

Video completo dell’attentato a Trump in Pennsylvania

NozamaLab.com

Canali Veezie lista aggiornata LUGLIO 2024 | automatica

NozamaLab.com

Netflix GRATIS: i migliori modi per risparmiare (nel 2024)

NozamaLab.com

StreamingCommunity NUOVO Indirizzo luglio 2024 | migliori film streaming gratis

NozamaLab.com

I benefici di un servizio energetico trasparente e flessibile

NozamaLab.com

Migliori auto GPL: modelli che dovresti considerare

NozamaLab.com