Shopping

Liquidi sigaretta elettronica: i gusti più ricercati. Approfondimenti su evoluzione e sicurezza

Liquidi sigaretta elettronica

Negli ultimi anni uno dei settori che ha avuto maggior successo in Italia è sicuramente quello delle
sigarette elettroniche. Diffusissime dagli inizi dei primi anni duemila, sono sempre più riconosciute
come uno strumento di riduzione del danno: utili quindi per smettere di fumare. Grazie a questa
rapida diffusione della sigaretta elettronica nel nostro Paese molte aziende si sono specializzate
nella produzione e vendita di liquidi sigaretta elettronica ovvero il liquido pronto per l’uso che si
inserisce all’interno della propria ecig in uso.

I liquidi sono infatti parte fondamentale nello svapo: contengono tutto l’aroma, il gusto e la
nicotina necessari per ridurre l’utilizzo delle sigarette tradizionali a base di tabacco combusto. La
sigaretta elettronica infatti funziona in maniera molto semplice: scalda il liquido contenuto
nell’atomizzatore grazie alla potenza fornita dalla batteria in dotazione. Il liquido viene
quindi vaporizzato e può quindi essere inalato dal consumatore, evitando le centinaia di sostanze
tossiche che vengono invece prodotte con il fumo tradizionale dove il tabacco viene letteralmente
bruciato.

La maggior parte delle aziende nel settore dello svapo sono corse a specializzarsi nella produzione
dei liquidi in quanto facilmente producibili perché composti da pochissimi ingredienti: glicole
propilenico, glicerolo vegetale ed in alcuni casi acqua (purificata). Da sottolineare che la nicotina
invece è quasi sempre presente, tranne nei liquidi a zero (senza nicotina), questa viene inserita nei
liquidi per sigaretta elettronica e dosata con precisione. Le gradazioni disponibili sono solitamente:
0, 4, 8 o 9, 14 e 18 mg. Se l’utente lo desidera, può quindi svapare liquidi senza nicotina.

In ormai dieci anni di sviluppo nel settore della sigaretta elettronica possiamo trovare aziende con alta
specializzazione nella produzione di liquidi per sigarette elettroniche, tra le più famose e presenti
sul mercato abbiamo: VaporArt con sede a Biella in Italia che oltre a produrre famosissimi liquidi
come VaporArt malby, old west tobacco, gold tobacco e virginia, distribuisce altri marchi come
EnjoySvapo (vedi il liquido Croccantissimo al gusto popcorn e caramello), SevenWonders e
SuperFlavors per citarne alcuni. Molto diffusi i liquidi di DEA flavor che produce a Trento e
FlavourArt, azienda anche questa con sede nel Nord Italia.

Prezzo dei liquidi per sigaretta elettronica

Un buon liquido da svapo ha un costo medio che varia dai 6 ai 7 euro circa, in base a qualità e disposizioni del produttore. In media quindi potrai trovare liquidi in offerta di poco al di sotto dei sei euro per arrivare ad oltre sette euro per quelli più richiesti.

Questo quando parliamo di liquidi pronti, che per legge devono rientrare nel formato dei
10 millilitri. E se volessimo risparmiare? In questo caso dovremmo puntare alle basi neutre. Questa
tipologia di liquidi, come indicato dal nome stesso sono in sostanza del liquido base incolore ed
insapore, ovvero senza aroma e se acquistati senza nicotina disponibili in formati che vanno dai
100 ml fino ad 1 litro, ed ecco che capiamo perché è possibile risparmiare. Acquistando infatti basi
neutre sigaretta elettronica è possibile scegliere quantità più elevate di liquido rispetto ai classici
dieci millilitri, ed essendo il liquido base privo di aroma il prezzo sarà senz’altro più basso. Quello
che aumenta invece il costo dei liquidi, che siano essi pronti o basi neutre, è sempre il contenuto
di nicotina. Ricapitolando: se vogliamo qualcosa di già pronto e facile da utilizzare andremo a
scegliere dei liquidi pronti (dal costo medio più elevato).

Se invece siamo pratici del fai da te e sappiamo come creare dei liquidi per sigaretta elettronica, andremo a scegliere le basi neutre da aromatizzare poi a piacere. E la nicotina? Per questa sostanza, fondamentale nell’utilizzo della sigaretta elettronica, dovremmo aprire un capitolo a parte. Questa infatti – la nicotina – deve essere venduta in flaconi da massimo 10 ml, e come dicevamo, influisce molto sul costo medio del liquido in uso o da creare.

Pertanto, dovremo prima di tutto capire qual è la gradazione che andremo ad
utilizzare per svapare (va calcolata in base a quante sigarette si fumavano) e successivamente
scegliere il numero di basette con nicotina da aggiungere nel nostro liquido base. Se ti sembra
un’operazione complessa, dovresti prendere in considerazione l’idea di acquistare dei liquidi
pronti: come dice il nome sono subito utilizzabili e non dovrai aggiungervi alcun ingrediente; ti
basterà aprire il flacone e versarne il contenuto nell’atomizzatore (o tank, serbatoio) della sigaretta
elettronica. Se il prezzo ti sembra eccessivo puoi scegliere i liquidi SvapoBoxOfficial: sono liquidi
scontati acquistabili esclusivamente su CentroSvapo.it uno dei migliori negozi online di liquidi
sigaretta elettronica
.

Liquidi sigaretta elettronica: i gusti più ricercati

Come sapete, siamo soliti prenderci cura dei sapori finali delle nostre ricette o degli abbinamenti tra il bere e il mangiare e nel caso delle sigarette elettroniche… vi siete mai chiesti quali sono i gusti preferiti dagli italiani? Noi ce lo siamo chiesti e abbiamo fatto una breve ricerca sulle abitudini dei consumatori nostrani.

Dalle nostre analisi sui più famosi marketplace di vendita di tali prodotti è emerso che i gusti fruttati sono quelli più provati e apprezzati dagli utenti. In particolare parliamo di gusti tropicali (mango, frutti di bosco, melone, anguria, papaya, fico d’india, fragola…). Tra i gusti dolci più amati per lo svapo troviamo anche il caramello, il cioccolato, il burro d’arachidi, il caffè, la crema pasticcera, la meringa e altri gusti cremosi.

Per una preponderante nicchia di consumatori sono essenziali da provare anche gli aromi al tabacco, super apprezzati se uniti al gusto di vaniglia.

Parecchio acquistati anche i più classici: menta, liquirizia e limone anche se in maniera minore rispetto ai precedenti. E per te? Quali sono i migliori gusti da provare?


articoli correlati

Smartphone 5G: conviene comprarli ora?

NozamaLab.com

Black Friday cosa comprare? Consigli per il 2021. I prodotti sui cui risparmiare di più

NozamaLab.com

NON comprare un nuovo smartphone: aspetta 2 mesi. Ecco perché

NozamaLab.com

Rose stabilizzate La Boite, la scelta ideale per un regalo raffinato

NozamaLab.com

Cibo italiano: i migliori alimenti in vendita su Amazon

NozamaLab.com

Fotocamera: quale scegliere? dove comprarla? caratteristiche e prezzo

NozamaLab.com

iPad Pro migliore di un Macbook? Dove si sta spingendo Apple?

NozamaLab.com

A cosa servono i BCAA: l’utilizzo degli amminoacidi ramificati

Fabio Lo Verde

Oggetti d’arte: la ceramica dipinta a mano di Rocco Lancia

NozamaLab.com

L’oggetto Tech più acquistato durante il Prime Day 2019

NozamaLab.com

Shampoo: quale scegliere? I più buoni e i migliori prezzi

NozamaLab.com

Come scegliere un obiettivo fotografico Canon: alcuni utili consigli

NozamaLab.com