Cercare Lavoro su LinkedIn: 5 strategie avanzate da non sottovalutare
Economia Lavoro

Cercare Lavoro su LinkedIn: 5 strategie avanzate

cercare lavoro su linkedIn

Cercare lavoro su LinkedIn è possibile? Forse ancora molti lo sottovalutano, ma avere un profilo LinkedIn ottimizzato può garantire una forte visibilità nel mondo del lavoro.

Prima di passare alle 5 strategie strategiche che porteranno grande visibilità al vostro profilo, iniziamo da fondamentali. Serve prima di tutto una bella foto professionale sul vostro profilo. Sul social network dedicato al lavoro, se così si può chiamare, si vedono tantissimi profili aperti ma senza neanche un’immagine del profilo che identifichi l’effettivo proprietario.

L’immagine principale crea empatia con il proprio visitatore, è il primo approccio e la prima cosa che si nota di voi, dunque non sottovalutatela.

Una qualifica convincente nella vostra bio è il secondo aspetto basilare da tenere in considerazione, un’arma vincente che vi presenti al grande pubblico e al vostro prossimo datore di lavoro. Non dimenticarti che hai solo 120 caratteri per esprimere tutto il tuo potenziale, usali a dovere.

Infine hai 2000 caratteri per il tuo riepilogo. Uno spazio che deve spiegare alcuni dettagli fondamentali della tua carriera lavorativa e di ciò che sai fare al meglio. Il prossimo passo del tuo interlocutore dopo aver letto queste poche righe, è mettersi in contatto con te.

Cercare Lavoro su LinkedIn: 5 Strategie avanzate

Entriamo nel vivo della questione, dopo aver implementato gli ultimi consigli basilari, passiamo alle 5 strategie avanzate che faranno la differenza tra il tuo profilo e e quello di qualche altro pretendente.

1. Individua la tua Nicchia: diventa un esperto

Molti non se ne rendono conto ma mediamente in Italia LinkedIn è usato da 10 milioni di persone: sono tante e bisogna differenziarsi per mergere. Dovrai individuare la tua nicchia in cui punterai a diventare il massimo esperto. Una buona parte dei tuoi collegamenti dovrà essere in “target” con la nicchia nella quale lavori o comunque ci sai fare.

Ti consigliamo di provare sullo stesso motore di ricerca di linkedIn quante persone fanno il tuo lavoro per capire le dimensioni della tua nicchia, per esempio cerca “account manager” e filtra per Italia e così via a seconda della tua nicchia specifica.

cercare lavoro su linkedin 5 strategie avanzate

2. Utilizza il tuo profilo come una pagina di vendita di te stesso

Questa è la seconda strategia che puoi adottare su LinkedIn. Devi cercare di autovenderti,  un aspetto chiave per il tuo business e la tua attività. Non è un elenco di cose fatte nell’avita ma un esercizio di persuasione e di vendita. Andando a toccare i punti giusti del proprio futuro capo.

3. Racconta la tua Storia (cercare lavoro su LinkedIn)

Pensa ai tuo anni passati, crea una storia che ti contraddistingue. Sicuramente ne avrai una, tutti ce l’hanno. Una storia professionale fatta di successi e insuccessi. L’aver vissuto sotto questo punto di vista, fa davvero la differenza e ti porterà nella direzione corretta.

4. LinkedIn SEO: le parole chiave

La quarta strategia che ti consigliamo è un po’ più tecnica. Come te la cavi con la SEO? (Search Engine Optimization). SI può sempre imparare. La strategia consiste nell’inserire nelle parti di testo del tuo profilo le giusto parole chiave in target che ti mostrino tra i primi risultati di ricerca.

Per trovare queste famose keyword ti consigliamo di utilizzare strumenti quali Google Keyword Planner o SeoZoom. Quali parole chiavi potrà cercare il tuo datore di lavoro per trovarti sul social?

5. Costanza e strategia di contenuti

Cercare Lavoro su LinkedIn è possibile? Abbiamo iniziato così l’articolo e all’alba della quota e ultima strategia ti confermiamo che sia possibile con i giusti metodi. Se sei già arrivato fin qua ed hai applicato tutti i consigli e le strategie sappi che il tuo profilo è già un passo avanti rispetto alla media. Ma ora l’ultima strategia è quella a lungo termine.

Per ultimo, occorre pensare ai contenuti, da produrre con costanza, che facciano interagire i tuoi followers e stimolino l’algoritmo di LinkedIn a portare in alto e a darti tanta visibilità. Fai benchmarking, guarda cosa fanno i profili migliori e punta al loro livello e ai loro contenuti di valore. In bocca al lupo!

Loading...

articoli correlati

Centrale solare nello spazio? La Cina accetta la sfida

Alessandro Lella

Le 10 aziende che fatturano di più in Italia (2019)

Nozama Lab

Mr Olympia 2019: la classifica ufficiale per tutte le categorie

Nozama Lab

Stipendi calciatori: i 10 giocatori più pagati in serie A

Nozama Lab

Rolls-Royce Cullinan: caratteristiche, foto e prezzo del lussuoso suv

Nozama Lab

Offerte lavoro Mercedes: opportunità in tutta Italia

Nozama Lab

Leave a Comment