Come prepararsi al meglio per il Black Friday 2018: la Guida definitiva
Tecnologia

Come prepararsi al meglio per il Black Friday 2018: la Guida definitiva

black friday 2018 come prepararsi

Come prepararsi al meglio per il Black Friday 2018 imminente (visto che cadrà il prossimo venerdì 26 novembre) che aprirà le danze per gli acquisti natalizi ? Non c’è niente meglio che installare sul proprio smartphone Android o iPhone alcune applicazioni che aiutano a comparare i prezzi per scoprire se sono davvero convenienti e quanto sia effettivo lo sconto. Abbiamo scelto cinque tipologie di software gratuiti e molto efficaci per questo scopo.

Ma non solo. Nella seconda parte di questo approfondimento preparatorio per il Black Friday 2018 abbiamo selezionato quattro tipologie di portali alternativi da tenere sotto l’occhio. Già, perché molti utenti credono che le promozioni siano solo quelle su Amazon o su i grandi rivenditori di elettronica, ma in realtà le offerte si estendono in tutto il web. E ci si possono togliere belle soddisfazioni.


5 siti utili durante il Black Friday 2018

Iniziamo dalle cinque applicazioni più utili da scaricare gratuitamente sullo smartphone o tablet Android oppure sui dispositivi iOS come iPhone o iPad.

Sono software che vanno a comparare i prezzi e a fare luce sulla reale entità dello sconto pescando anche dallo storico di prezzi recenti. E ci sono utility che torneranno molto pratiche in tutto l’anno.

Comparatori di prezzi – CamelCamelCamel, il triplice cammello, si usa in realtà dal browser visto che non esiste un’app vera e propria (dunque, puoi usarlo anche dal computer). È uno dei più efficaci comparatori di prezzi di un determinato oggetto su Amazon e, soprattutto, ti mostra lo storico per sapere quando ha toccato la valutazione più bassa.


Inoltre, ti avverte in tempo reale (anche su Twitter) quando una promozione si attiva ed è il momento di tirare fuori la carta di credito. C’è una alternativa in italiano con un’interfaccia molto più gradevole che si chiama Seguiprezzi.

Segnaliamo anche Price Tracker è una semplice e comodissima applicazione che si concentra soprattutto sulla comparativa del prezzo e sulla segnalazione in tempo reale di un’eventuale offerta. Merita attenzione per la capacità di poter importare la wish list ossia la lista dei desideri di Amazon e rendere il tutto automatico.

Comparatori di portali di ecommerce – Un portale molto noto online con le app per Android e iOS per mettere a confronto oltre 1000 siti e 30 milioni di prodotti cercandoli per categorie, per nome specifico oppure effettuando una scansione del codice a barre. Ci sono anche recensioni, foto e una selezione di offerte del giorno molto utile nel caso del Black Friday 2018. Come alternative, ci sono altri portali ben noti come Trovaprezzi o Idealo. Questa tipologia di software è molto comoda per trovare dove un prodotto desiderato è offerto al miglior prezzo.


Ad ogni modo, per il Black Friday 2018 è consigliabile scaricarsi applicazioni che vanno a offrire una panoramica completa sui volantini dei negozi (offline) di tutte le catene più grandi. Ci si può geolocalizzare per avere un’idea della distanza e organizzare al meglio. Doveconviene è tra i più famosi insieme a Promoqui oppure a Ultimoprezzo.

Comparatore di prezzi Amazon nei vari paesi – Un’utility ideale da usare da smartphone o computer è Watch4Price che va a mettere a confronto uno stesso prodotto in vendita su varie localizzazioni di Amazon come Italia, Francia, Germania e Spagna. A volte il risparmio è molto più consistente della spesa di spedizione.


Raccoglitori di coupon – Ci sono diverse applicazioni che informano sui coupon in corso e sfruttarli durante il Black Friday può aiutare a far calare ancora di più il prezzo. Queste app fanno il lavoro sporco dunque accorpano in un’unica pagina le promozioni quotidiane dalle quali “pescare” per poi utilizzarle e levare ancora qualche euro che mai male fa. C’è una versione per Android e una per iOS.

App per appunti e liste – Google Keep può tornare assai utile per il Black Friday. Visto che mancano ancora diversi giorni e serve stilare una wish list ossia una lista di desideri, cosa meglio di un’app che funziona su tutti i computer e smartphone di qualsiasi sistema operativo? Si potrà andare a sfruttare il facile comando della lista per elencare tutti gli oggetti che si vorrà provare ad acquistare e da lì poi inserirli nelle app precedentemente elencate. Il suo punto di forza sta nell’essere multipiattaforma, gratis, veloce e semplicissimo. In alternativa c’è una sicurezza come Evernote.

Dove approfittare del Black Friday 2018

In questa seconda parte abbiamo selezionato quattro tipologie di portali di e-commerce oppure semplicemente di siti che aderiscono al Black Friday 2018 specializzandosi in categorie non necessariamente legate all’elettronica. Una ghiotta occasione per allargare gli orizzonti e non considerare soltanto Amazon o i grandi rivenditori tech del web e portarsi a casa succulente promozioni a tutto tondo.


I grandi rivenditori cinesi – Per regali che spaziano dall’elettronica all’universo dei gadget più disparati ci sono i portali di prodotti cinesi per acquistare a prezzi vantaggiosi oggetti importati e immessi sui immensi cataloghi. Tra i più famosi, affidabili e con precedenti promozioni per il Black Friday possiamo citare AliexpressGearbestGeekbuyingGrossoshopHonorbuy Tinydeal.

I supermercati – Spesso sui siti e gli shop online dei supermercati si possono trovare offerte assai competitive per il Black Friday 2018 anche rispetto a sua maestà Amazon o ai grandi rivenditori di elettronica o qualsiasi altra tipologia di prodotto. I nomi sono quelli noti come Auchan, Bennet, Carrefour, Coop, Conad, Esselunga, Panorama, Metro e così via.


Le compagnie aeree – Tantissime compagnie aeree aderiscono al Black Friday con sconti che durano poche ore. Un’ottima scusa per organizzare un weekend fuori fino alle vacanze estive. Si può cercare manualmente oppure sfruttare chi è specializzato in questo come Skyscanner che ha già allestito una pagina o Pirati in Viaggio.

Gli store di contenuti digitali – Infine, non bisogna sottovalutare i regali che non sono tangibili ma che sono digitali in quanto fatti di byte. Più o meno tutti i grandi negozi di musica, film e contenuti online apriranno a (più o meno) generosi sconti. Da mettere in lista i vari Google Play, iTunes, Windows Store così come i portali per gli ebook e audiolibri ma anche gli shop delle console di videogiochi o dei portali di gaming come Steam.

E tu sei pronto per il Black Friday 2018?

Loading...

articoli correlati

WhatsApp migliora le Storie grazie a un nuovo algoritmo

Veronica Mandalà

Notch: nel 2019 le cose cambieranno? La nuova moda che sostituirà il Notch

Alessandro Sieve

Apex Legends: il nuovo Battle Royale gratuito firmato Respawn ed EA

Gabriele Muraro

Smartphone che usciranno nel 2019: ecco quali sono

Veronica Mandalà

Come trasferire file da Android a Mac: la guida completa

Veronica Mandalà

Apple Watch in Italia: ci sono stati dei problemi importanti al debutto

Nozama Lab

Leave a Comment