Tecnologia

Huawei: arriva il nuovo Watch GT

Huawei: arriva il nuovo Watch GT

Dopo la recente notizia del lancio del nuovo sistema di video streaming chiamato “Huawei Video“, l’azienda cinese ritorna a sorprenderci con Watch GT.

Questa volta però non lo fa con un nuovo smartphone, bensì con il lancio di un nuovissimo watch hi-tech, ovvero il “Huawei Watch GT”.

Huawei Watch GT

Come le grandi Samsung ed Apple, anche Huawei lancia sul mercato un nuovo orologio digitale hi-tech. Come è già accaduto per la gamma Mate 20 anche per il nuovo smartwatch sono già state rivelate tutte le informazioni tramite il sito ufficiale dell’azienda.

Il nuovo Watch GT arriverà in doppia versione, una Sport e l’altra Classic, entrambe con display AMOLED da 1,39 pollici a risoluzione 454 x 454 pixel. La cornice verrà realizzata in ceramica e invece la cassa in alluminio, per uno spessore massimo di circa 10,6 mm.


La batteria interna sarà da 420 mAh con un autonomia stimata di circa 22 ore con utilizzo di GPS e funzionalità smart, se si utilizza il dispositivo come un orologio tradizionale l’autonomia sarà di circa un mese. Il dispositivo sarà dotato di un nuovo sensore per il battito cardiaco con tecnologia TruSeen 3.0, che lavora in accoppiata con l’intelligenza artificiale integrata. Inoltre è stato migliorato il tracciamento di altri parametri come sonno, pressione arteriosa e attività fisiche svolte.

Per quanto riguarda la compatibilità, lo smartwatch sarà utilizzabile solo collegato a smartphone Huawei ed Honor con sistema EMUI 9.0, come saranno i nuovi Mate 20.

Watch GT: Il lancio ufficiale

La presentazione ufficiale del dispositivo avverrà insieme alla gamma Mate 20 prevista per il 16 ottobre. A partire da quel giorno scopriremo i mercati in cui sarà disponibile e il listino prezzi.

Gli orologi sono diventati una parte essenziale della nostra vita, dato che è sempre più veloce e frenetica. La possibilità di fondere il controllo del tempo alla tecnologia è sicuramente affascinante e innovativo. Poter tener sott’occhio i nostri parametri vitali ci aiuterà a preservare la nostra salute nel tempo.

articoli correlati

SpaceX: il Falcon 9 sbaglia il rientro e atterra in mare

NozamaLab.com

Vi presentiamo il nuovo Mac Pro 2019 ufficiale: a partire da 6000 $

NozamaLab.com

Smartphone più radioattivi: quali modelli emettono più radiazioni? Ecco i dati

NozamaLab.com

Netflix e Youtube hanno abbassato la qualità dei video: Ecco il MOTIVO

NozamaLab.com

Pappagallo utilizza Amazon Alexa per ordinare il cibo: ecco l’incredibile storia

Veronica Mandalà

Come configurare Chromecast: la guida completa

Veronica Mandalà

Cos’è BOT Get FREE Bitcoin: la nuova truffa di Telegram

Veronica Mandalà

Lenovo cresce in Italia: sempre più smartphone, tablet e PC venduti

NozamaLab.com

Mi AirDots vs AirPods Apple: Xiaomi sforna la variante economica

NozamaLab.com

Huawei lancia AI Cube: primo smart speaker dell’azienda. Ecco com’è

NozamaLab.com

Fattura Elettronica 2019: Caratteristiche e Passaggi fondamentali

Veronica Mandalà