Criptovalute Economia Lavoro Lusso NFT Shopping Social Media

Philipp Plein storia: successo, fatturato, fidanzata, casa, patrimonio

philipp plein storia

Indossi o ami per qualche ragione il brand e lo stilista Philipp Plein? Bene, allora in questo articolo troverai tantissime informazioni interessanti che abbiamo raccolto con diverse ricerche nel tempo. Ad oggi, Plein può essere considerato un pilastro della moda street mondiale. Abbigliamento, scarpe, borse, accessori, fragranze, occhiali, un escalation di prodotti di lusso che stanno collezionando sempre più pubblico nel mondo, con negozi sparsi per le principali capitali economiche mondiali.

A breve, nelle prossime righe, scoprirai finalmente i punti salienti della sua storia, i suoi numeri e alcuni dettagli di vita privata che potrebbero interessarti. Un esempio imprenditoriale per i giovani di grande interesse e stima, un colosso nell’utilizzo del marketing con le sue fantasmagoriche sfilate e un immobile da sogno dietro al suo percorso di crescita. Questo e molto altro nei prossimi paragrafi. Partiamo!



Philipp Plein storia

Philipp Plein, classe 1978, è uno stilista di Monaco di Baviera, conosciuto in tutto il mondo per il suo omonimo marchio di abbigliamento luxury con negozi fisici (boutique o flagship) in tutte le principali città del lusso mondiale: Montecarlo, Vienna, Mosca, Cannes, Saint Tropez, Düsseldorf, Marbella, Milano, Baku, San Pietroburgo, Seoul, Dubai, Macao, Berlino, Amsterdam, Porto Cervo, Barcellona, Parigi, Kiev, Miami.

La sede della maison è attualmente in Svizzera, vicino a Zurigo, con più di 800 dipendenti sparsi per il mondo e una quantità di clienti in continua crescita, anno su anno. ma come è nato il suo impero?

Ancora studente di Giurisprudenza, Plein debuttò nel mondo del design per la prima volta con alcuni mobili da lui realizzati in pelle di coccodrillo nel 1998. Da lì a breve decise di mollare gli studi e dedicarsi al 100% allo sviluppo del suo marchio lanciando anno su anno nuove collezioni iconiche (prodotti in pelle di coccodrillo, abbigliamento con il simbolo del teschio ricoperto da Swaroski, le due pp allo specchio) , estendendo le linee di prodotti (abbigliamento street luxury, accessori, prodotti da arredamento, orologi) e aprendo boutique in diversi paesi. Una crescita costante, con un impatto sempre maggiore sul mondo della moda, con sfilate eccezionali e grandi ospiti.



Una rapida ascesa dell’attuale società per azioni svizzera Philipp Plein International AG.

Come è diventato famoso Philipp Plein

È difficile rispondere alla domanda “come sia realmente divenuto famoso Philipp Plein”. Con tanti anni di duro lavoro alle spalle, un marketing potente e preciso e numerosi endorsements con top models, celebrities e imprenditori di spicco sul panorama mondiale, lo stilista ha accresciuto la sua fama e il suo pubblico.

Di grande attrazione anche il suo lifestyle tanto condiviso sui social, la sua mega dimora a Bel Air (Chateau Falcon View) costruita negli ultimi anni, le sue supercars, la sua bellissima famiglia e tantissimi viaggi in giro per il mondo per lavoro. Insomma una narrativa di successo apprezzatissima dal pubblico.



Philipp Plein brand fatturato

Ma passiamo ai numeri, quelli veri. La grande espansione del marchio è costata caro in termini di investimenti all’azienda ma i ricavi si attesterebbero su cifre davvero considerevoli e in crescita costante. Mettiamo però le mani avanti, l’azienda non ha l’obbligo di rendere pubbliche le proprie scritture contabili, essendo una società svizzera con tante altre aziende sotto ramificate e non essendo quotata in Borsa. Insomma, si parla di stime di fatturato del brand nel mondo ma non si ha la certezza su quanto siano accurate quest’ultime. Premesso ciò, il marchio Plein sarebbe giunto negli ultimi anni ad un fatturato stimabile in 250-300 milioni di dollari all’anno.

Andrew Tate: patrimonio, storia, Bugatti, altezza, prigione, Instagram

Philipp Plein fidanzata

Dopo aver visto una stima del fatturato del marchio plein nel mondo, dedichiamo due righe anche alla compagna di Philipp Plein, il suo nome? Lucia Bartoli, un nome tipicamente italiano ma si sa ben poco di lei, probabilmente un passato da modella e una grandissima intraprendenza femminile, senza dubbio di enorme supporto alla vita dell’imprenditore. I due hanno avuto un figlio negli ultimi anni, il secondo per Plein, Rocket Halo Ocean.

La felice famigliola dell’imprenditore ha realizzato un incredibile sogno, andare a vivere in una casa gigantesca, ideata da Plein da 0.



Philipp Plein casa: Chateau Falcon View

Esatto, stiamo parlando di Chateau Falcon View, una gigantesca casa con terreno circostante costruita a Bel Air, Los Angeles. Un immobile dal valore di circa 200 milioni di dollari che è sempre stato il sogno nel cassetto di Plein, non in vendita, ma costruito per andarci ad abitare con Lucia e suo figlio.

Leggi anche: Netflix gratis | StreamingCommunity nuovo indirizzo | libri tel nuovo indirizzo | Canali Veezie | iPhone 1 uscita

dimora di lusso di philipp plein interni casa philipp plein

Philipp Plein patrimonio

Se siete di Milano come noi e passate davanti al suo negozio in Corso Venezia, nel bel mezzo del Quadrilatero della Moda meneghina, a due passi da via della Spiga e via Montenapoleone, vi sarà immediato assaporare un certo sfarzo e una certa cura dei dettagli. Ancora di più se deciderete di entrarci… Ebbene, da appassionati, estimatori del brand ci siamo sempre chiesti: ma a quanto ammonterà il patrimonio di Philipp Plein dati i numeri anni di successi, investimenti e la stabilità del suo marchio. Bene, come al solito non possiamo affermare con certezza delle cifre ma possiamo stimare, guardando ai fatturati, all’immobile Falcon View, al lifestyle dell’imprenditore, ai negozi e ad alcuni rumors di cessione di parte delle quote del brand a Cavalli per 700 milioni di dollari, che il il suo impero o meglio il suo patrimonio economico arrivi a superare con tranquillità 1 miliardo di dollari. Voi cosa ne pensate? Qual è la vostra stima? Fateci sapere.


articoli correlati

Recensione Fiscozen 2024: la mia onesta opinione dopo 3 anni di utilizzo

NozamaLab.com

Z-library nuovo indirizzo aprile 2024 (italiano): come scaricare migliaia di ebook e libri gratis. Si può fare?

NozamaLab.com

Temu ruba dati? Quello che devi sapere prima di fare un ordine

NozamaLab.com

Spotify Premium GRATIS: come averlo? Metodi validi per il 2024

NozamaLab.com

Onlyfans italiane più cercate e famose nel 2024: quanto si può guadagnare con OF

NozamaLab.com

Il futuro dell’intrattenimento digitale: espandere l’esperienza dell’utente

NozamaLab.com