Motori

Chiediamo agli esperti di Dani Gomme Usate la differenza tra gomme estive e invernali

differenza tra gomme estive e invernali

Chiunque possieda un’autovettura si trova costretto a compiere scelte decisamente importanti in tema di sicurezza, al fine di poter percorrere le strade del nostro paese in modo da garantire a sé stesso e ai trasportati la massima tranquillità. Un aspetto decisamente importante riguarda, senza alcun dubbio, la scelta delle gomme, cercando di montare quelle che possano garantire la massima sicurezza ad un prezzo adeguato.

Qualità e convenienza, d’altro canto, sono due parole che da sempre accompagnano Dani Gomme Usate, l’unico in grado di garantire consegne in tutta Italia nell’arco di soli due giorni, marchio noto agli amanti delle quattroruote, che opera da oltre dieci anni nel nostro territorio e in tutto il Vecchio Continente. Abbiamo chiesto ai titolari di questa importante realtà nazionale, leader nella vendita delle gomme usate, alcuni consigli sugli pneumatici da utilizzare, soffermandosi, per quanto ovvio, sulle gomme stagionali.

La vostra realtà, che ha sede nella provincia di Milano, è diventata ormai conosciuta in tutta Italia e, quindi, ci permettiamo di formulare una domanda: in base alla vostra esperienza, gli italiani prediligono le gomme stagionali o le quattro stagioni?

Riceviamo ordini, oggettivamente, per qualsiasi tipologia di gomma, grazie anche al nostro ampio magazzino che ci consente di essere efficienti e puntuali nelle consegne. Non c’è alcun dubbio, tuttavia, come le stagionali siano quelle maggiormente richieste, considerato che offrono prestazioni migliori e riescono ad essere maggiormente longeve.

Molte persone, compreso chi vi pone la domanda, non si sofferma troppo sulla differenza tra gomma estiva e gomma invernale, effettuando il cambio come se fosse un rito da dover compiere a cadenza semestrale. Ci potete dire, in parole semplici, in cosa differiscono le gomme invernali da quelle estive?

A livello tecnico, la gomma estiva è formata da una mescola più dura che si “rilassa”, in maniera molto contenuta, quando le temperature salgono favorendo una minor usura della gomma e di consumo del carburante. Di norma, gli pneumatici estivi hanno meno scanalature, offrendo un disegno più semplice di quelli invernali. Questo implica che, qualora venissero utilizzate anche nel periodo più freddo dell’anno, diventino maggiormente rigide e offrano, di conseguenza, prestazioni decisamente inferiori.

Tutto chiaro per quanto concerne gli pneumatici estivi. Potete fornici, ora, qualche informazione tecnica su quelle invernali, che risultano di vitale importanza soprattutto in alcune parte del nostro paese, dove il freddo è davvero pungente e le strade, non di rado, presentano asprezze che richiedono la massima attenzione?

Innanzitutto, le gomme invernali sono realizzate con una mescola che offre maggiore duttilità quando il termometro registra temperature rigide. Basti pensare, infatti, che queste gomme offrono le loro migliori performance quando la colonnina fa registrare temperature inferiori ai 7°. La differenza più significativa, però, è nel battistrada, che è decisamente più profondo e serve per eventualmente “intrappolare” la neve, oltre a fornire maggiore aderenza quando la strada è ghiacciata.

In quale periodo, solitamente, andrebbero cambiate le gomme stagionali?

La legge, di norma, prevede un periodo che intercorre tra le metà di ottobre e quella di novembre per le gomme invernali, mentre le estive possono essere montate a cavallo tra metà aprile e metà maggio. Suggeriamo, quindi, di prestare particolare attenzione alla zona dove si risiede o, in senso lato, alle strade da dover percorrere per qualsivoglia ragione. È ovvio che se siamo costretti a percorrere strade dove le temperature restano rigide più a lungo, le gomme invernali verranno montate il prima possibile e tolte più tardi; viceversa, chi vive in luoghi caldi, potrà permettersi di montare le gomme invernali in prossimità dell’ultima data prevista dalla legge ed effettuare il cambio con quelle estive alla prima data utile.


articoli correlati

Wifi auto: Bentley introduce un sistema veloce e sicuro

Marco Giglia

F1 streaming free: Telegram, migliori siti GRATIS, TV8, Sky

NozamaLab.com

Tesla: verrà aperta una fabbrica in Europa. Nel 2021 sarà operativa

NozamaLab.com

Robotica: arriva Atlas il robot che fa parkour

Alessandro Sieve

Mercedes-Benz classe A: ecco la prima auto dotata di intelligenza artificiale

Alessandro Sieve

Ferrari: quanto profitto fa su ogni auto venduta?

NozamaLab.com

AUTO ELETTRICHE: molti le vogliono, nessuno le compra. Ecco perché

NozamaLab.com

Echo Auto: la voce di Alexa arriva sulle automobili

Alessandro Lella

Mercedes-Benz AMG GT 4-door: gioiello tecnologico

NozamaLab.com

Ford GT: nuovi 350 modelli in costruzione, prenotabili online. Vieni a vedere il prezzo

NozamaLab.com

Aston Martin: presentazione della nuova Rapide E

Gabriele Muraro

Lamborghini: “addio ai saloni automobilistici”. Il motivo

NozamaLab.com