Economia Lusso Shopping Tecnologia

17.000 € buttati in donazioni agli streamers di Fortnite su Twitch. Il giovane non aveva il consenso dei genitori

twitch donazioni

TestDebiti

Una storia vera, sintomo di una mancata educazione finanziaria in alcuni giovani. Un diciassettenne amante di Fortnite è arrivato a prosciugare il conto corrente dei genitori in donazioni su Twitch ai suoi streamers preferiti. Si parla di una cifra di 17 mila € in solo 2 settimane.

Tfue, Gorb, e Ewokttv sono solo alcuni dei famosi streamers di Twitch che avrebbero incassato le donazioni del giovane.

I genitori non erano consenzienti di tali donazioni e si sono accorsi troppo tardi del vizio del figlio che era arrivato quasi a prosciugare il conto. Il ragazzo in questione, si legge nelle principali testate giornalistiche che hanno riportato la notizia, aveva la possibilità di utilizzare la carta di debito dei genitori con un conto separato rispetto a quello di famiglia per pagarci il pranzo a scuola e poche altre piccole spese da adolescente. In qualche modo il giovane si sarebbe appropriato delle credenziale di accesso al conto principale di famiglia e avrebbe deciso di consumare velocemente i fondi per le varie donazioni online.



I genitori si sono assunti le loro responsabilità, decidendo comunque di provare a riavere indietro il denaro che il figlio avrebbe sperperato senza autorizzazione. I genitori ha successivamente deciso di rivolgersi  direttamente a Twitch e quindi Amazon, i quali non hanno ancora risposto in merito all’accaduto.

Un caso emblematico di cui non si sanno ulteriori dettagli per proteggere le identità della famiglia e del figlio che ha compiuto tutte le donazioni.



articoli correlati

Cerco Casa: come fare? I migliori siti dove acquistare e affittare

NozamaLab.com

Samsung lancia la versione Notebook Odyssey 2019 per il Gaming

Veronica Mandalà

Golf elettrica: e-Golf 7 restyling. Arriva la nuova elettrica di Volkswagen

Alessandro Sieve

Amazon: quanti utenti “Prime” ci sono al mondo? Dati che ti lasceranno a bocca aperta

NozamaLab.com

Ecco Gaia, la prima casa stampata in 3D con la terra

Marco Giglia

Quanto costa un biglietto per Sanremo? Dove si compra e con quanto anticipo

NozamaLab.com

OPPO: smartphone pieghevole sarà presentato a febbraio 2019

Marco Giglia

Android: elenco dei dispositivi compatibili a 9 Pie

Alessandro Lella

Spotify denuncia Apple per concorrenza sleale: la verità

Veronica Mandalà

Tesla Cybertruck: si pensa all’utilizzo per polizia, pompieri e 911

NozamaLab.com

Come trasferire file da Android a Mac: la guida completa

Veronica Mandalà

Social e salute: troppo Facebook può far male?

Italo Sorighe