Tecnologia

Quanto costa riparare Google Pixel 3 e Pixel 3 XL? Prezzi troppo alti

Quanto costa riparare Google Pixel 3 e Pixel 3 XL

Riparare Google Pixel 3 e Google Pixel 3 XL è decisamente poco economico. Sicuramente la riparazione quando lo smartphone è in garanzia è agevolata.

Ma come tutti noi sappiamo le garanzie non durano per sempre e senza dubbio vi sarà capitato di dover riparare il vostro smartphone nell’esatto momento in cui la garanzia era scaduta o comunque trascorso poco tempo. Insomma, quando lo smartphone non era proprio da buttare e ci avevate investito dei soldi.
Purtroppo però le riparazioni fuori garanzia di Google Pixel 3 e 3 XL non sono molto convenienti, specialmente nel caso in cui abbiate bisogno di una “ricostruzione”.

Sappiamo infatti che le riparazioni sono affidate al CTDi di Assago presso Milano. Questo ce lo dice direttamente la sezione del sito di Google dedicata al dispositivo. Tuttavia il centro già di per sè non è facile da contattare. Rumors dicono che ci vogliano almeno due settimane se non di più per ottenere la risposta ad una mail, passando ovviamente attraverso numerose sollecitazioni fatte direttamente a Google.


Se poi iniziamo a parlare di prezzi le cose si complicano a dir poco. Infatti per Google Pixel 3 soltanto la perizia costa 90,06 euro più IVA, questo nel caso in cui il dispositivo non possa essere riparato o nel caso in cui rifiutate il preventivo. Per una riparazione del vostro smartphone potete arrivare fino a 629,06 euro più IVA.

Danno classico, capitato a tutti almeno una volta nella vita, è la rottura del display. Per questo tipo di riparazione vengono richiesti ben 260,56 euro più IVA, da confrontare con i 260 IVA inclusa richiesti per riparare il display del Samsung Galaxy Note 9. Medesima cifra è chiesta per la sostituzione della batteria. Per Google Pixel 3 XL i prezzi sono più o meno gli stessi, un po’ maggiorati ovviamente. Inoltre non soltanto il costo è un problema ma anche i tempi necessari per la riparazione, che si aggirano sui 20\25 giorni lavorativi. Insomma, fate un po’ le vostre valutazioni e i vostri confronti; sicuramente questi dati sono significativi.


articoli correlati

Arriva il Pickup Elettrico con ricarica in 13 minuti

Alessandro Sieve

IFA 2018: Computer sempre più smart, senza bordi e con due schermi [FOTO]

NozamaLab.com

Nuovo Aggiornamento WhatsApp: come condividere le foto

Veronica Mandalà

SAMSUNG NEWS: ecco le nuove GalaxyBuds

Italo Sorighe

Se lavorate per Huawei non utilizzate mai un iPhone! Ecco cosa potrebbe succedervi

NozamaLab.com

Come ottenere spunta blu su Instagram: la guida completa

Veronica Mandalà

Fortnite Stagione 7: Ecco la famosa skin di Natale creata da un Fan

NozamaLab.com

Black Friday cosa comprare? Consigli per il 2021. I prodotti sui cui risparmiare di più

NozamaLab.com

Xiaomi: lo smartphone pieghevole è realtà

Filippo Carli

Password 2019: la keyword più usata “123456”. E tu? Usi una di queste?

Veronica Mandalà

Tesla: verrà aperta una fabbrica in Europa. Nel 2021 sarà operativa

NozamaLab.com

Smartphone Huawei Mate X: la scheda tecnica

Veronica Mandalà