Tecnologia

Tablet Google: il Pixel Slate si rivela al mondo

Tablet Google: il Pixel Slate si rivela al mondo

Il prossimo tablet Google non monterà Android ma Chrome OS (sistema operativo progettato da Google e basato sulla distribuzione Gentoo Linux). 

Il tablet Google Pixel Slate, questo il nome del dispositivo, si è mostrato per la prima volta nella sua interezza in alcune immagini trapelate in Rete che lo ritraggono con una penna per la scrittura a mano sullo schermo (una nuova Pixelbook Pen), si tratta di una versione aggiornata e rivista rispetto alla Pixelbook Pen della scorsa generazione, che a questo punto potrebbe offrire tutta una serie di nuove funzionalità.

Lo si vede ritratto anche con una cover con tastiera integrata (è il sito MySmartPrice a divulgare online le immagini leaked). Dalle immagini rese pubbliche si possono evincere ulteriori dettagli, quale la presenza del Play Store che decreterebbe così la compatibilità con le applicazioni di Android.

Tablet Google

Non si sa ancora molto del tablet Google Pixel Slate, a eccezione di poche informazioni emerse nel corso degli ultimi giorni. Tra queste rientra il fatto che compaiono una porta USB-C per la ricarica della batteria e lo scambio dei dati con altri dispositivi, lo schermo di diagonale e risoluzione sconosciute, ha fattore di forma 3:2 ed è accompagnato da due altoparlanti stereo frontali.


Quest’ultimo aspetto fa propendere per un collocamento come tablet da intrattenimento, sebbene gli accessori lascino intendere anche un possibile uso per la produttività. Sono inoltre presenti una fotocamera sul retro e una sul fronte.

La cover con tastiera mostra tasti tondi, a mo’ di macchina da scrivere, ma non è chiaro di che tipo siano e pertanto quale corsa abbiano. La tastiera non è però l’unico mezzo per scrivere con il tablet Google Pixel Slate, dal momento che è presente anche una penna per scrivere a mano direttamente sullo schermo come già via abbiamo spiegato precedentemente.


Il tablet mostra anche alcune novità per Chrome OS: al di là dell’interfaccia da tablet, che ricorda più da vicino quella di un iPad o di un tablet Android che la classica interfaccia di Chrome OS, degno di nota è il posizionamento centrale delle icone sulla barra delle applicazioni.

Il Google Pixel Slate dovrebbe essere annunciato nella giornata di domani. I più audaci azzardano la possibilità che la versione top di gamma di Pixel Slate possa essere corredata di Windows 10, il famoso sistema operativo di casa Microsoft, il che confermerebbe gran parte delle dicerie degli ultimi mesi che vedrebbero una sempre più stretta correlazione tra le due società.

Sembra che Pixel Slate verrà proposto in quattro diverse varianti, con rispettivi singolari processori:

  1. Intel Core i7;
  2. Intel Core i5;
  3. Intel Core m3;
  4. Intel Celeron.

Inoltre pare che la versione del tablet Google più potente sarà affiancata da un modulo di 16 GB di memoria Ram, mentre le altre saranno supportate da un quantitativo di 8 GB.


articoli correlati

Portafoglio criptovalute fisico (hardware): quale comprare (prezzi, caratteristiche, sicurezza)

NozamaLab.com

Uomo “hackera” schermo di un aeroporto per giocare alla PlayStation: l’incredibile storia

NozamaLab.com

Social Good app: come funziona l’applicazione di Crypto Back. Affidabile? O diffidare?

NozamaLab.com

Samsung progetta nuovi brevetti: ecco quali

Veronica Mandalà

Fortnite: chi gioca a 30 fps è svantaggiato

Fabio Lo Verde

Arriva il Pickup Elettrico con ricarica in 13 minuti

Alessandro Sieve

Tesla Model S da Record: percorsi 1 milione di km

NozamaLab.com

Xiaomi Mi MIX 3: arrivano le foto in anteprima

NozamaLab.com

Tariffe 5G: quanto costerà a noi utenti?

NozamaLab.com

Netflix 2020: la piattaforma avrà la pubblicità per aumentare il fatturato?

NozamaLab.com

Tesla: sulle automobili si potrà giocare ai videogiochi

NozamaLab.com

Bitcoin molto male: società statunitense di mining in bancarotta

NozamaLab.com