Tecnologia

Epic Games Store: cos’è e dove scaricarlo?

epic games store
Epic Games Store è il padre virtuale di Fortnite, il videogioco più amato e complesso degli ultimi mesi. Ma cosa sappiamo realmente di Epic Games Store? Si tratta senza dubbio di una piattaforma di digital delivery nata da poco, ma che sta riscuotendo enorme successo.
In questa sede andremo ada analizzare caratteristiche e differenze coi competitors.



Caratteristiche e come scaricarlo

Lanciato ufficialmente lo scorso 6 dicembre, Epic Games Store è gratis, non prevede alcun abbonamento e può essere sia consultato online sul sito ufficiale di Epic, sia utilizzato attraverso il programma dedicato che serve anche ad avviare i giochi acquistati e scaricati dal negozio.


Si tratta come già detto di una piattaforma di digital delivery, ossia consente di acquistare e giocare titoli in versione digitale. Senza dubbio un concorrente diretto dei vari Steam, GoG e degli store esclusivi di Electronic Arts, Bethesda, Blizzard e così via. Al momento è completamente sbilanciato verso i titoli indie, al di fuori di pochissime eccezioni.

Differenze tra Epic Games Store e Steam



Quali sono le differenze tra Epic Games Store e Steam? Epic Games Store è nato da pochissimo e presenta alcune falle, a partire dalla mancanza di obiettivi e di un sistema di progressione degli utenti, i quali non possono discutere di un gioco oppure elaborare recensinsioni. Sprovvisto di qualsiasi supporto alla realtà virtuale e al momento non è neanche possibile cercare dei titoli o applicare dei filtri alla libreria: infatti esiste solo una grande pagina principale con i giochi suggeriti e scelti manualmente da Epic.


A evidenti svantaggi si accompagnano però diversi elementi positivi. Anzitutto Epic non obbliga gli sviluppatori a utilizzare dei DRM, ossia i software di protezione delle copie non autorizzate. Difatti alcuni giochi possono essere scaricati e trasferiti liberamente su altri PC.

In più, ogni due settimane lo store regala un gioco nuovo di zecca gratuito.

Loading...

articoli correlati

iPhone Oro, iPhone blu e iPhone arancione: novità colore per Apple

Nozama Lab

iPhone XR vs iPhone XS: i dettagli che fanno la differenza

Marco Giglia

Microsoft non supporterà più Windows 7: ecco perché

Veronica Mandalà

Le migliori offerte di smartphone (gennaio 2019)

Nozama Lab

iPhone XR attrae sempre più utenti Android. Ecco perchè

Nozama Lab

DELL presenta nuovi NOTEBOOK per i gamers: ecco come sono

Nozama Lab

Leave a Comment