Tecnologia

Huawei lancia AI Cube: primo smart speaker dell’azienda. Ecco com’è

Huawei lancia AI Cube: primo smart speaker dell’azienda. Ecco com’è

Huawei è approdata sul mercato degli smart speaker solo ora, ma il prodotto sembrerebbe davvero incoraggiante. Ecco cosa sappiamo.

E’ arrivata da poco la notizia di un nuovo prodotto lanciato da Huawei. Finalmente anche questo brand è entrato nel mercato degli speaker intelligenti, già largamente presidiato da Amazon, Apple e Google. Il nuovo dispositivo si chiama AI Cube ed è un altoparlante con sistema operativo Alexa e router 4G. 

Lo speaker di Huawei ha una buona connessione WiFi su rete 4G LTE, una sound cavity di 400 ml e un interno di alluminio molto ressistente, che consente agli speakers AI di produrre un audio di alta qualità (sia suoni bassi che alti). Il Design? Potremmo definirlo minimale, ma molto efficace, semplice ma elegante. Si prospetta un grosso quantitativo di vendite per l’azienda.

Il colosso degli smartphone orientali avrebbe per di più lanciato il nuovo chip Kirin 980, un progetto che sarò in grado di guidare l’evoluzione dell’intelligenza artificiale su mobile, o almeno questo è ciò che pensa l’azienda.


Richard Yu, CEO Huawei Consumer Business Group avrebbe recentemente dichiarato in un evento:

 “Lo scorso anno con il Kirin 970 abbiamo dimostrato il potenziale dell’intelligenza artificiale all’interno di un dispositivo mobile. Quest’anno abbiamo progettato una powerhouse completa che non solo dimostra le eccellenti potenzialità dell’AI, ma garantisce ai consumatori prestazioni all’avanguardia.”

Riuscirà questo nuovo progetto  a guadagnarsi il titolo di sistema più avanzato di sempre? E’ un grande desiderio per Huawei e se lavoreranno come hanno sempre fatto, probabilmente riusciranno nel loro intento.

Per il momento concentriamoci sull’uscita del nuovo AI Cube. Cosa farai, lo comprerai?

Huawei AI Cube caratteristiche

Le prime foto sono parecchio incoraggianti. Le prime indiscrezioni ci dicono che il prodotto avrà più di 50.000 funzionalità e coordinandosi con tutti i dispositivi smart presenti nell’ambiente in cui viene installato, (smartphone e non solo) sarà in grado di garantire un’ottima copertura su tutte le stanze della casa.


Per i più tecnici, sappiate che stiamo parlando di un router dual band che può trasmettere sui canali a 2,4 GHz e 5 GHz e trasmettere dati su LAN fino a 1.200Mbps. 

Per i meno tecnici sarà invece utile sapere che avrà un’ottima durata di batteria, con la capacità di rimanere attivo e al lavoro per 15 giorni senza mai fermarsi e 60 giorni in stand-by. non male, che dite?


articoli correlati

Nel 2035 i contabili non esisteranno più: i robot amministrativi li sostituiranno

NozamaLab.com

Samsung Galaxy s10: prime foto ufficiali

Italo Sorighe

RETE 5G: Vodafone sospende l’acquisto da Huawei. E’ panico

Fabio Lo Verde

Nuova funzione Google Chrome: individua i siti “fake”

Veronica Mandalà

iPhone XR: da ora puoi prenotarlo! Ecco tutto quello che devi sapere

NozamaLab.com

Lenovo cresce in Italia: sempre più smartphone, tablet e PC venduti

NozamaLab.com

WhatsApp: come scoprire se un amico ti ha bloccato

Veronica Mandalà

Paypal: Attenti alla nuova truffa

NozamaLab.com

iPhone XR vs iPhone XS: i dettagli che fanno la differenza

Marco Giglia

Credito rubato dalle SIM: come fronteggiare il problema

NozamaLab.com

Xiaomi Natale 2018: Offerte e Sconti su smartphone. Ecco quali

Veronica Mandalà

I messaggi Direct di Instagram non esisteranno più a breve. Ecco perché

NozamaLab.com