Economia Lavoro

Dropshipping Temu: tutto quello che devi sapere

Dropshipping Temu

Con la rapida crescita di Temu come mercato globale, sorge spontanea la domanda: è possibile fare dropshipping su Temu? Risponderemo a questa domanda esplorando le dinamiche di questo marketplace e le sfide che i dropshipper potrebbero affrontare. leggi fino alla fine per avere un quadro della situazione chiaro.

Cos’è Temu?

Temu è un ecommerce internazionale che offre sia ai venditori che ai produttori l’opportunità di connettersi direttamente con i consumatori. Nonostante sia stato lanciato solo nel 2022, ha rapidamente guadagnato posizioni, emergendo come uno dei principali rivali di giganti come Amazon, Aliexpress e Walmart. Nel mese di aprile 2023, l’app Temu è stata scaricata oltre 10 milioni di volte in 100 paesi.

Fattori chiave che hanno contribuito al successo di Temu includono campagne di marketing con offerte imperdibili, promozioni giornaliere e prezzi competitivi. La società ha sede negli Stati Uniti ed è di proprietà di PDD Holdings, con una consociata, Pinduoduo, con sede in Cina.

La questione dei prezzi così bassi dei prodotti all’interno del marketplace ha suscitato non poche polemiche nel corso dei mesi. C’è chi accusava l’applicazione di utilizzare i dati degli utenti in maniera non legit, vendendoli e quindi marginando su questo tipo di attività e altri che pensavano fosse una mossa strategica per “rubare” traffico dai siti concorrenti. Ebbene, come sempre in queste questioni l’attività sta nel mezzo. Sicuramente vendere all’interno di Temu è un qualcosa che in pochi produttori possono permettersi di fare… come però accade con Aliexpress, potrebbe divenire interessante acquistare a basso prezzo da Temu e rivendere sul porprio ecommerce personale Shopify o su altri marketplace di livello. Vediamo.



Perché i prezzi di Temu sono così bassi?

Una delle principali attrattive di Temu è la competitività dei suoi prezzi, risultato di diverse strategie aziendali:

1. Guerre tra offerte

Temu organizza aste settimanali con i fornitori per stimolare una guerra di prezzi, con gli ordini assegnati al prezzo più basso. Questo processo favorisce la competitività e i prezzi convenienti per i consumatori.

2. Rete locale

Come parte di PDD Holdings, Temu ha accesso a una vasta rete di produttori cinesi. Questo permette la spedizione diretta dei prodotti dai fornitori ai clienti, contribuendo a ridurre i costi di trasporto.

3. Imballaggio

Gli ordini sono spediti in distintive confezioni arancioni firmate Temu, utilizzando il corriere J&T Express. Questo packaging uniforme aiuta a mantenere bassi i costi di imballaggio.

4. Tasse

Temu potrebbe beneficiare di esenzioni fiscali in Cina, grazie alla politica di aliquota fiscale zero su molte esportazioni. La spedizione di pacchi di valore relativamente basso può ridurre ulteriormente i costi fiscali.



5. Spedizione e resi gratuiti

La politica di Temu che offre spedizione e resi gratuiti contribuisce al suo successo. Nonostante possa richiedere fino a 20 giorni per la consegna, questa politica è attraente per i consumatori. Temu e J&T Express coprono i costi di spedizione, con un costo stimato di circa 9 dollari per pacco.

6. Promozioni

Temu ha investito massicciamente in campagne pubblicitarie, spendendo circa 1,4 miliardi di dollari nel 2023. Utilizza strategie di marketing di affiliazione e collaborazioni con influencer sui social media per raggiungere il suo pubblico, in particolare sui canali come TikTok e YouTube.

Si può fare Dropshipping su Temu?

Ufficialmente, Temu dichiara nel suo centro di supporto di non supportare il dropshipping. Se sei un venditore, puoi ordinare merci direttamente dalla piattaforma e distribuirle ai tuoi clienti, ma non esiste un meccanismo ufficiale per far sì che Temu invii merci direttamente ai consumatori sulla base dei tuoi prodotti.

Se decidi di perseguire il dropshipping con Temu, affronterai diverse sfide. Una delle principali è che tutti i prodotti saranno spediti in confezioni riconoscibili come marchio Temu, non il tuo. Questo potrebbe indurre i tuoi clienti a rivolgersi direttamente a Temu per futuri acquisti, danneggiando la tua reputazione. ma già questo sarebbe un passaggio successivo al quale difficilmente arriverai a meno che tu non sia un produttore e fornitore professionale intento a stringere accordi diretti con l’azione americo-cinese.



Considerate le sfide e il fatto che Temu non supporta ufficialmente il dropshipping sulla loro piattaforma, è fondamentale notare che ci sono notevoli ostacoli a questa pratica su Temu. Se stai cercando una piattaforma che supporti il dropshipping, potresti voler esplorare alternative come AliExpress. Ad ogni modo, come riportato all’inizio, potreste cogliere dei vantaggi interessanti utilizzando Temu come fornitore per i vostri prodotti da vendere in dropshipping sul vostro ecommerce. Ancora Shopify e Temu non sembrano essere collegabili tramite apposito plugin ma ciò potrebbe cambiare in futuro. Provando l’attività di Dropshipping con Temu come fornitore di items potreste riuscire a fare buoni affari, state solo attenti ai tempi di spedizione. Per un buon lavoro sul lungo termine dovrete cercarli di abbassarli il più possibile fino ad un massimo di 1 settimana. Buon lavoro!


articoli correlati

I benefici di un servizio energetico trasparente e flessibile

NozamaLab.com

IKEA appuntamento arredatore: come funziona, tempistiche e risultato

NozamaLab.com

Migliori aziende per dividendi: Italia, Europa, Cina e USA

NozamaLab.com

Portafoglio criptovalute fisico (hardware): quale comprare (prezzi, caratteristiche, sicurezza)

NozamaLab.com

Cos’è la Cappatura?

NozamaLab.com

Quali sono i multipli di 6 da 1 a 100?

NozamaLab.com