Criptovalute Tecnologia

Come comprare Bitcoin da minorenni: la strada giusta. Non muovetevi da soli

comprare bitcoin da minorenni

Come comprare Bitcoin da minorenni? Si può fare? Non si può fare? Quali sono i limiti o gli ostacoli? Rispondiamo a queste frequenti domande in questo articolo.

Prima di entrare nel merito della questione però, dobbiamo fare un disclaimer importante, dal momento che presumibilmente leggeranno questo articolo molti minori di 18 anni. Quelle che leggerete di seguito sono solo informazioni, non hanno nessuno scopo di incitamento nel farvi investire e anzi, vogliono mettervi in guardia su possibili rischi nel farlo. Il messaggio di base che vogliamo darvi è: non muovetevi da soli in ambito crypto e investimenti se avete meno di 18 anni, fate in modo che i vostri genitori sappiano tutto quello che fate, mi raccomando è importante!

Detto questo, partiamo. Qual è il reale limite iniziale per ogni minorenne nell’acquistare Bitcoin o qualsiasi altra criptomoneta?

Leggi anche: Fantacalcio NFT

Limiti per minorenni

Le leggi governative impongono alle più importanti piattaforme di trading e agli exchange di richiedere l’identificazione prima di aprire un conto o un account e di imporre il limite base dei 18 anni. Dunque, chi ha meno di 18 anni non dovrebbe poter investire e detenere criptovalute. Piattaforme di trading ed exchange sono infatti i principali mezzi per poter acquistare o vendere crypto… non potendovi accedere, non sarà infatti possibile farlo, nella maggior parte dei casi.

Misure “Know Your Customer” (KYC) sono state adottate da tutte le principali piattaforme di trading di criptovalute per poter proteggere gli utenti e se stesse. Pensiamo a Binance, Coinbase e Crypto.com, tutte piattaforme eccellenti per l’acquisto di Bitcoin ma di fatto inaccessibili a minorenni.

E allora come fare? Esistono numerosi metodi leciti per poter sorpassare questi ostacoli. Vediamoli nei prossimi paragrafi.



Come comprare Bitcoin da minorenni

Ecco alcuni dei migliori modi per acquistare Bitcoin da minorenni:

  1. Farlo attraverso i propri genitori (consigliato): questa è la metodologia più usata e consigliata, anche da noi. Sei minorenne? Bene, non puoi avere un account su un Exchange e comprare crypto ma tua mamma o tuo papà sì! Parlane con loro, se saranno d’accordo metteranno i loro dati a tua garanzia. Mi raccomando, tienili ben informati su tutto e falli studiare, proprio come stai facendo tu in questo momento.
  2. Usando i bancomat Bitcoin: sicuramente un’opzione non disponibile ancora in Italia ma invece molto efficace in diversi paesi, compreso USA.
  3. Passando per una persona di fiducia: i tuoi genitori proprio non ne vogliono sapere di farti acquistare Bitcoin con i loro dati? Va bene, premesso che non bisognerebbe mai disubbidire ai propri genitori, potresti farti aiutare da un’altra persona di fiducia, come tuo fratello o tua sorella maggiore (se maggiorenni), o qualche altro parente (nonno, zio, cugino) o addirittura qualche amico, se di fiducia.
  4. Farlo su piattaforme crittografiche senza identificazione: una metodologia molto utilizzata in USA ma fortemente sconsigliata da noi. L’abbiamo messa solo a scopo informativo ma non ti consigliamo di fidarti di piattaforme di investimento che non tengono traccia di chi tu sia (KYC).



Hai testato altre metodologie? Faccele conoscere con un messaggio in direct su IG (@nozama_lab).

Acquistare Bitcoin senza autentificazione: non farlo!

In riferimento all’ultimo consiglio, ribadiamo di non farlo. Spesso chi acquista Bitcoin senza autenticazione, non lo fa perchè è minorenne ma perchè ha effettivamente qualcosa da nascondere! Riciclaggio di denaro sporco? Evasione fiscale? Ci auguriamo di no… ma è sicuramente una scelta poco trasparente. L’ambiente della finanza è regolato da rigide regole di trasparenza, ecco perchè consigliamo di affidarsi a provider famosi, sicuri e affidabili.

Leggi anche: cosa significa HODL

Miglior modo per comprare Bitcoin

Quindi qual è il miglior modo per comprare Bitcoin se si è minorenni? Sicuramente quello di passare attraverso i propri genitori per creare un account su un exchange (per esempio Binance o Coinbase o Crypto.com) o su un crypto wallet come Metamask.

Tenete presente che tra le varie transazioni, dovrete tenere in conto di pagare sempre delle piccole commissioni, non fatevi troppo ingolosire dal muovere del denaro tra un provider e l’altro.

Leggi anche: come trasferire ETH da Binance a Metamask


Comprare Bitcoin con Paypal

Tra le domande più richieste che ruotano intorno all’acquisto di Bitcoin c’è anche questa: “è possibile comprare Bitcoin con Paypal”? La risposta è no in Italia e sì in USA. PayPal ha da poco stravolto le regole del mercato delle criptovalute offrendo la possibilità ai cittadini USA di comprare Bitcoin e altre cripto direttamente dal proprio sito.

Chissà che in un futuro non troppo lontato, Paypal permetta ciò anche in Italia o comunque in Europa. Allo stato attuale sarebbe possibile acquistare Bitcoin con Paypal se fosse accettato come metodo di pagamento dagli attuali exchange conosciuti. Ma non ci risulta ora come ora.

Bene, siamo giusti al termine dell’articolo: Come comprare Bitcoin da minorenni? Ora dovreste avere le idee più chiare sull’argomento. Ci auguriamo di avervi aiutato.


articoli correlati

WhatsApp non funzionerà più a gennaio su questi smartphone

NozamaLab.com

Xiaomi si espande: acquistate le quote della multinazionale TCL

Gabriele Muraro

Wifi auto: Bentley introduce un sistema veloce e sicuro

Marco Giglia

Coronavirus trasmesso attraverso gli smartphone: l’ipotesi preoccupante 🦠

NozamaLab.com

Honor View 10 Lite: presentata la beta di EMUI 9.0 per Android 9 Pie

Gabriele Muraro

Sony lancia l’ultima versione di Xperia XZ4 (VIDEO)

Veronica Mandalà

Come aumentare followers Instagram velocemente

NozamaLab.com

Chi ha sabotato Tesla? Elon Musk disperato

NozamaLab.com

Lenovo presenta un nuovo dispositivo pieghevole: ecco il brevetto

Gabriele Muraro

Come comprare Ethereum su Binance: (ETH) tutti i passaggi

NozamaLab.com

Apple torna a vendere iPhone SE ma solo negli USA

Gabriele Muraro

Office e Outlook di Microsoft hackerati: cosa succede?

Veronica Mandalà