Economia Lusso Tecnologia

Fai la fila al Supermercato? Sono nati 2 siti che ti aiuteranno a evitarla

fila supermercato

Vi raccontiamo una vera figata! Sono nati 2 siti durante la quarantena da Coronavirus super utili. Avete presente il modo in cui fate la spesa ad oggi? In fila. Ecco sappiate che è possibile evitarla. Come?

Utilizzando Dovefila e Filaindiana. Si tratta di 2 siti, che attraverso la geolocalizzazione e grazie alla partecipazione attiva degli utilizzatori, segnalato i supermercati con maggiore fila.

In questi giorni, capire quanto sia lunga una fila è molto importante. Meno si ha contatto con le persone e meglio è. Si basano sul principio di Waze, famosissima app utilizzata per monitorare le file in autostrada grazie alle segnalazioni dei vari automobilisti.

Ecco stessa cosa vale per i 2 siti segnalati ma nell’ambito dell’approvvigionamento di vivere, i supermercati vicini a voi. Il primo è Dovefila utilizzabile a questo link: https://www.dovefila.it (mi raccomando, accettate ovviamente la richiesta di geolocalizzazione, in questo caso è importante). Il secondo è Filaindiana (https://www.filaindiana.it).

Ad ogni modo, qualora vi sia possibile, utilizzate sempre le mascherine per fare la spesa.



Grazie a questi due siti, si troveranno i momenti più opportuni per andare a fare la spesa e si potrà evitare la calca.

All’interno dei siti vi basterà cliccare sulle icone dei maggiori supermercati vicino a voi per avere una segnalazione (esempio: 5 perone, 15 minuti di attesa). Qualora decideste di essere attivi anche voi, collaborerete e aiuterete la comunità in questa fase di emergenza Covid-19.

Loading...

articoli correlati

PlayStation 5 e Xbox Two: chi arriverà per prima?

Marco Giglia

Xbox One S All Digital contro PS5: differenze, prezzo e data di uscita

Veronica Mandalà

Samsung Galaxy s10: prime foto ufficiali

Italo Sorighe

AirPods Pro: Apple raddoppia la produzione. E’ il prodotto più richiesto

Nozama Lab

“Metta una firma qui”. La truffa che può costarti fino a 9.000 euro

Nozama Lab

Huawei punta sugli smartphone 5G low-cost

Nozama Lab