Economia Tecnologia

Si impennano le vendite di smartphone: ma solo usati e ricondizionati. I dati

smartphone vendite

TestDebiti

I dati parlano chiaro. Il numero di vendite di smartphone globali crescono, ma non quelli appena usciti dalla fabbrica, solo pezzi usati e ricondizionati.

IDC è la prima società mondiale di ricerche di mercato, consulenza ed eventi in ambito IT e innovazione digitale, e come ogni anno produce un rapporto sulle vendite di smartphone globali con dati sempre molto curiosi da analizzare.


A quanto pare nel 2019 sarebbero stati più di 200 milioni gli smartphone usati e ricondizionati venduti in tutto il mondo. Cifre elevate che confermano l’importanza del gadget elettronico nei paesi più sviluppati del mondo.

Leggi anche: come aprire un conto N26

17,6% rispetto all’anno precedente, ma la cosa divertente deve ancora venire, si perché per il 2023 IDC prevede che le vendite di smartphone usati e ricondizionati aumenteranno a 332,9 milioni di pezzi, probabilmente le persone inizieranno a trovarsi comodi nell’averne due.

Sicuramente la tecnologia 5G sarà complice del prossimo aumento di vendite smartphone. E voi siete pronti?



articoli correlati

OnePlus 6: una bomba da poco più di 500 euro

NozamaLab.com

Huawei Mate 20: 100 milioni di esemplari venduti

Filippo Carli

Geolocalizzazione per Facebook Android: novità in arrivo

Filippo Carli

Come fare un Giveaway su Instagram: guida completa

Gabriele Muraro

Apple: le nuove custodie trasparenti. Ecco come sono

NozamaLab.com

Xiaomi vs Huawei: chi ha lo smartphone con fotocamera migliore?

NozamaLab.com

Mercedes-Benz AMG GT 4-door: gioiello tecnologico

NozamaLab.com

Xiaomi Mi 9 è sold out. Cifre record per il nuovo smartphone cinese

Fabio Lo Verde

Apex Legends in concorrenza con Fortnite: 25 milioni di utenti in 1 settimana

Gabriele Muraro

Arriva un nuovo aggiornamento per Samsung Galaxy Watch

Filippo Carli

I 10 miliardari TECH che si sono arricchiti più velocemente

NozamaLab.com

Nintendo Switch Lite e Switch Pro debutteranno nel 2019?

Veronica Mandalà