Tecnologia

1 utente su 5 Android vuole passare ad iPhone: Ecco perchè. La ricerca

apple android ios utenti

TestDebiti

In misura ancora maggiore rispetto agli anni passati, i nuovi dati pubblicati da Merrill Lynch indicano che una grande percentuale di utenti Android intende passare ad iPhone con l’acquisto del prossimo smartphone.

Il sondaggio è stato condotto su oltre 32.000 utenti che attualmente sono in possesso di smartphone Apple, Blackberry e di vari produttori Android (Google, HTC, Huawei, Lenovo, LG, Motorola, Oppo, Samsung, Vivo , Xiaomi e ZTE).

Per ogni produttore, la scelta più popolare tra gli utenti per il loro prossimo smartphone è stata quella di un altro modello della stessa azienda. Tra gli acquirenti iPhone, questa percentuale è del 70%, mentre per gli utenti Samsung e Huawei si arriva al 53 e al 54 percento. Il dato scende al 42% per i proprietari di smartphone Google, ed è ancora più basso per gli altri marchi (Blackberry arriva al 20%).


Apple rimane quindi il marchio preferito dagli utenti che intendono cambiare produttore. Tra i primi cinque marchi Android a livello mondiale, tra il 15 e il 25 percento degli utenti ha detto che come prossimo smartphone la scelta cadrà su un iPhone. Ad esempio, il 25% degli utenti HTC ha dichiarato di voler acquistare un iPhone, mentre solo l’1% degli utenti iPhone ha indicato interesse all’acquisto di un HTC come prossimo telefono.

Per i proprietari di smartphone Samsung, il 19% intende passare ad iPhone, viceversa solo il 4% degli utenti Apple vuole acquistare un dispositivo Samsung come prossimo smartphone. Da Huawei a iPhone la percentuale è del 15%, mentre da iPhone a Huawei si scende al 5%.


Queste cifre sono nettamente diverse dai numeri pubblicati nel 2015 da Ericsson, quanto il grado di fedeltà degli utenti Android era molto più alto, soprattutto per i dispositivi di fascia alta. Oggi, invece, aumentano sensibilmente gli utenti Android che intendono acquistare un prodotto Apple come prossimo smartphone.

Secondo gli analisti della Merrill Lynch, Android non può più fare affidamento sulla fedeltà degli utenti al marchio dei vari produttori.



articoli correlati

Google+ chiude per sempre: ecco il motivo

Veronica Mandalà

Lenovo presenta un nuovo dispositivo pieghevole: ecco il brevetto

Gabriele Muraro

Huawei P Smart 2019: specifiche e prezzo

NozamaLab.com

Xiomi Mi8: Boom di vendite! Acquistati più di 50000 smartphone al giorno

Marco Giglia

PlayStation 5: tutto quello che devi sapere su PS5. Prezzo, uscita, colori

NozamaLab.com

Bitcoin 2019-2020: si ritornerà ad investire molto in cripto. Il parere degli analisti

NozamaLab.com

Centrale solare nello spazio? La Cina accetta la sfida

Alessandro Lella

Come contattare Facebook facilmente: Risultato garantito

NozamaLab.com

Galaxy S10: super batteria e avanzata dissipazione del calore. Eccolo

NozamaLab.com

Galaxy Note 9: Rumors su specifiche, prezzo, data di vendita 24 agosto

NozamaLab.com

Black Friday Xiaomi e Cyber Monday: Sconti e Offerte sulla telefonia

Veronica Mandalà

WhatsApp: trucco per visualizzare foto senza accedere all’app

NozamaLab.com