Motori Tecnologia

Audi e-tron: l’auto elettrica che si ricarica in mezz’ora

Audi e-tron: l'auto elettrica che si ricarica in mezz'ora

Audi E-tron: Audi è sicuramente una delle aziende automobilistiche più all’avanguardia, insieme a Mercedes e BMW domina il mercato mondiale.

Ogni anno sviluppa nuovi sistemi per migliorare le prestazioni delle sue vetture e il comfort di guida. Nel 2019 in termini di innovazione l’azienda bavarese si è superata, presentando un nuovo modello elettrico in grado di ricaricare 80% delle batterie in soli 30 minuti.

Audi e-tron: 30 min e ricarica al 100%

Stiamo parlando della nuovissima Audi e-tron le cui caratteristiche tecniche farebbero impallidire una supercar. La vettura è lunga 5 metri, sfrutta due motori, uno anteriore da 170 cavalli e uno posteriore da 190 capaci di reggere una sorta di overboost, dove per una manciata di secondi può contare di 408 CV e una coppia di 664 Nm.


Assicurando così un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 6 secondi. Raggiunge una velocità di punta di 210 km orari, poiché è volutamente autolimitata. Ovviamente anche l’e-tron segue la filosofia della marca legata alla tradizione integrale, in questo caso controllata permanentemente e in modo variabile la ripartizione della coppia fra gli assali, in un’operazione che avviene in pochi secondi.

Per ottenere il massimo rendimento la vettura usa per la maggior parte della marcia il motore elettrico posteriore, quindi la trazione posteriore. Inoltre grazie al sistema Audi drive select è possibile scegliere lo stile di guida più idoneo al tipo di strada che si sta percorrendo o alle preferenze personali.

A seconda del programma di marcia selezionato la vettura privilegia il comfort, l’efficienza o la sportività variando il carico sulle sospensioni.

Il design del suv Audi



Per quanto riguarda il design è sempre fine come il resto delle vetture marchiate Audi, tuttavia è allo stesso tempo aggressivo. Poco più piccola di un classico SUV, Audi e-tron ha delle linee tranquille simili a molte vetture elettriche premium, dotata degli innovativi retrovisori laterali al posto dei classici specchi, è in grado di mostra i dintorni tra plancia e portiere. Sarà disponibile nella nuova tinta blu Antigua a partire da 80 mila euro, un prezzo modesto se si pensa alle sue capacità e prestazioni. Non ci resta che attendere il suo arrivo con impazienza.

articoli correlati

1 utente su 5 Android vuole passare ad iPhone: Ecco perchè. La ricerca

NozamaLab.com

Facebook da record. Zuckerberg: “si torna al business”

Italo Sorighe

Come disdire Dazn: eliminare l’abbonamento in modo semplice

Veronica Mandalà

Rete 5G: super velocità ma costi alti. Il primo operatore ad offrire il servizio?

NozamaLab.com

Xiomi Mi8: Boom di vendite! Acquistati più di 50000 smartphone al giorno

Marco Giglia

Vivo NexDual Display: doppio schermo AMOLED e 10 Gb di RAM

Veronica Mandalà

Lenovo Z5: Sold-out in Cina. Cos’ha di speciale lo smartphone?

NozamaLab.com

Truffa Security Warning: quali sono i rischi e come risolvere

Veronica Mandalà

Samsung The Wall 8K: uno schermo… psichedelico!

Filippo Carli

Ginetta per il 2019: annunciata una nuova supercar

Italo Sorighe

Lo smartphone pieghevole Huawei è quasi realtà: Ecco il prezzo

Gabriele Muraro

Vi presentiamo HyperSurfaces: la tecnologia che rende ‘touch screen’ ogni superficie

NozamaLab.com