Tecnologia

I semplici SMS sconfiggono Telegram e Whatsapp: l’incredibile scoperta

I semplici SMS sconfiggono Telegram e Whatsapp

Sembrerebbe un confronto inutile quello tra l’utilizzo degli SMS senza internet e le moderne app di messaggistica istantanea che fanno uso di internet come Telegram e Whatsapp. Eppure un recente studio ad opera di Commify ha verificato che gli SMS sarebbero il mezzo di comunicazione più efficiente e veloce tra i numerosi consumatori europei, i quali appunto preferiscono utilizzare i messaggi di breve testo invece di affidarsi alle varie applicazioni di messaggistica istantanea.

Dati difficili da credere ma le statistiche parlano chiaro. Tra tantissimi consumatori europei ad utilizzare gli SMS sono per lo più le persone che svolgono un lavoro d’affari, che fanno quindi business da un certo punto di vista: ma perché tutto questo?

Gli SMS sono migliori?

Gli SMS sono il mezzo di comunicazione mobile più antico. Whatsapp e Telegram sono le due applicazioni più utilizzate nel mondo ma a quanto pare, gran parte degli utenti preferisce utilizzare i vecchi messaggi di breve testo.


I consumatori intervistati da Commify, hanno spiegato il motivo per cui preferiscono gli SMS:

  • non c’è bisogno della connessione Internet e solitamente il costo dell’invio di un sms è veramente irrisorio (qualche centesimo).
  • E’ un’applicazione già preinstallata in ogni smartphone e non ha bisogno di aggiornamenti vari da parte dell’utente.
  • Si tratta dell’unico mezzo di comunicazione mobile che raggiunge qualsiasi smartphone. Sì perché, chiaramente, non posso contattare su Whatsapp una persona che non ha appunto la suddetta app di messaggistica, mentre per contattarla con un sms basterà che quest’ultima possieda un comune smartphone.

Dunque almeno per quanto riguarda il business o più in generale gli affari, i consumatori preferiscono la formalità degli sms, senza troppe emoticon che rischiano di far diventare la conversazione poco seria. E voi cosa ne pensate? utilizzate ancora gli sms qualche volta? Aspettiamo delle vostre risposte chiarificatrici sotto nei commenti.



articoli correlati

Storia di Apple: Tutto sul brand, Origine, Caratteristiche e Critiche

Veronica Mandalà

Microsoft non supporterà più Windows 7: ecco perché

Veronica Mandalà

ZenFone Max Pro M1: alcune rivelazioni che vi piaceranno

NozamaLab.com

Huawei punta sugli smartphone 5G low-cost

NozamaLab.com

Quanto costa riparare Google Pixel 3 e Pixel 3 XL? Prezzi troppo alti

NozamaLab.com

Xiaomi Mi MIX 3: arrivano le foto in anteprima

NozamaLab.com

Nuovo Aggiornamento WhatsApp: come condividere le foto

Veronica Mandalà

Smart speaker: schizzano le vendite nel mondo. Ecco i più venduti

NozamaLab.com

OnePlus 6T: arriverà nei negozi MediaWorld

Alessandro Sieve

Come aumentare followers Instagram velocemente

NozamaLab.com

Apple lancia iPhone 5G con modem Qualcomm integrato

Veronica Mandalà

Fortnite: il videogioco che non passerà mai di moda. Ecco il motivo

Gabriele Muraro