Tecnologia

Auto Volanti: dal 2019 in USA

Auto Volanti: dal 2019 in USA

Sicuramente starete pensando che le auto volanti non possono essere assolutamente possibili, si tratta sicuramente di pura e sola fantascienza come si è visto nel celebre film Blade Runner diretto da Ridley Scott.

Dovrete ricredervi perchè tutto ciò diventerà presto realtà, dall’anno prossimo negli USA arriverà Transition, ovvero una macchina a due posti con motore elettrico e ali pieghevoli che in meno di un minuto sarà tranquillamente pronta per spiccare il volo. Vi state chiedendo come fare per farla partire? Per spiccare il volo basterà solamente un minuto e cliccare un pulsante.

Oltre al motore elettrico ibrido e alle ali pieghevoli questa fantastica auto volante avrà un’autonomia di 600 chilometri, volerà ad un’altezza massima di 3.000 metri e ad avrà una velocità di 160 chilometri orari. Per guidarla e farla decollare sappiate che avrete bisogno di un patentino da pilota, però.

Transition è stata prodotta da Transfugia, si tratta di una società fondata da ingegneri del Mit di Boston specializzati in aeronautica e astronautica. Questa società è stata poi acquistata un anno fa dal gruppo cinese Zhejiang Geely, si tratta di una holding che possiede anche le società automobilistiche Volvo e Lotus.


Al momento il costo di Transition non è stato ancora ufficializzato ma già ad ottobre partiranno i preordini, per chi potesse permettersela. Se vi state chiedendo dove potrete decollare e atterrare con una di queste fantastiche auto volanti sappiate che tutto ciò potrà avvenire solamente in aree apposite come gli aeroporti o anche proprietà private.

Una nuova pagina nella storia della mobilità la sta scrivendo anche Uber col progetto Elevate: attualmente sta lavorando sui taxi volanti che consentiranno di bypassare il traffico cittadino e che verranno sperimentati a Los Angeles, in occasione delle Olimpiadi del 2020 con la promessa della società di commercializzare il servizio in 5-10 anni.

E ci sono stati a Dubai i test di Volocopter, senza pilota e destinato a trasformare gli spostamenti di un futuro molto vicino rispetto a quanto voi possiate pensare.


Se non avete mai sentito parlare di Uber sappiate che si tratta di un servizio di trasporto automobilistico privato fondato nel 2009 che avviene attraverso l’applicazione ufficiale disponibile gratuitamente al download sul Google Play Store e sull’ App Store che mette in collegamento diretto i passeggeri con gli autisti così da potersi mettere d’accordo dove e quando incontrarsi. Auto volanti, un nuovo capitolo della vita è aperto.

articoli correlati

Scienziati invertono il corso del tempo con un computer quantistico

Veronica Mandalà

Netflix contro Fortnite: quali sono i motivi della competizione?

Veronica Mandalà

Huawei: arriva il nuovo Watch GT

Alessandro Sieve

Cos’è Guard Provider: l’app Xiaomi che minaccia la sicurezza

Veronica Mandalà

Nessuno sa la password. Il fondatore è morto. 150 milioni bloccati in un exchange

NozamaLab.com

Nokia X7 si “internazionalizza”: ecco la versione 8.1

Veronica Mandalà

Geolocalizzazione per Facebook Android: novità in arrivo

Filippo Carli

Facebook, Instagram e WhatsApp down: cosa è successo

Veronica Mandalà

Amazon Dating: una bufala. E’ un’ironica parodia. Ecco il sito 😅

NozamaLab.com

Non solo smartphone: Anche bende e cerotti saranno oggetti intelligenti

Marco Giglia

Facebook da record. Zuckerberg: “si torna al business”

Italo Sorighe

Bitcoin: ritorneranno ad avere un valore altissimo?

NozamaLab.com