Tecnologia

Apple: multa da 500 milioni di euro dal fisco francese

apple fisco

Sembrava ormai una cosa superata però dopo l’aver dovuto riversare in passato una cifra di quasi mezzo milione di euro all’Italia, 318 milioni per la precisione, per mettersi in regola con le tasse , ancora una volta il colosso americano Apple si ritrova ad avere a che fare di nuovo con il fisco.



Secondo le ultime notizie il celebre brand Apple ancora una volta si ritroverà a pagare delle tasse arretrate. Dovrà versare nelle casse del fisco francese una somma non ancora ufficializzata ma che dovrebbe aggirarsi intorno alla cifra di ben 500 (cinquecento) milioni di euro.

La quota da pagare sarebbe il risultato di un accordo stipulato tra la Apple e l’erario della Francia.


La contestazione è partita da parte del fisco francese che ha effettuato una verifica sulla contabilità riguardante i precedenti dieci anni in cui la Apple è stata attiva sul territorio Franco che ha comunque trovato molto disponibile la controparte che ha dichiarato di voler agire nel rispetto delle norme vigenti nella Nazione che è sempre attiva nel voler istituire un regime fiscale unico, nonostante ancora non abbia trovato un concreto accordo comunitario con l’Unione europea, che, prosegue il suo iter per costruire una regolamentazione idonea per la tassazione dei colossi sul web.

Loading...

articoli correlati

Monopattino Xiaomi M365 può essere hackerato da smartphone (VIDEO)

Veronica Mandalà

Creare una raccolta fondi su Facebook: la guida completa

Veronica Mandalà

Microsoft non supporterà più Windows 7: ecco perché

Veronica Mandalà

Cappotto con riscaldamento intelligente: il nuovo progetto Xiaomi

Nozama Lab

AirPower: che fine ha fatto il tappetino di ricarica wireless della mela?

Marco Giglia

Miglior Notebook in vendita: Come scegliere il tuo prossimo portatile

Nozama Lab