Tecnologia

Se lavorate per Huawei non utilizzate mai un iPhone! Ecco cosa potrebbe succedervi

Se lavorate per Huawei non utilizzate mai un iPhone! Ecco cosa potrebbe succedervi

Secondo una nota interna emessa dal gruppo, uno dei due dipendenti sarà demansionato e avrà una trattenuta nella propria busta paga, mentre il secondo si vedrà negata una promozione attesa per quest’anno.

L’azienda punisce i dipendenti che usano prodotti di una società concorrente. Non è esattamente un comportamento liberale, ma è quanto può accadere in grandi e noti compagnie impegnate in una spietata concorrenza.

Huawei, colosso delle telecomunicazioni cinese che vive un periodo di grande crescita, ha deciso di punire due dipendenti colpevoli di aver inviato gli auguri del gruppo per il nuovo anno (sull’account Twitter ufficiale) tramite un iPhone, il gioiellino della Apple. Stando a una nota interna dell’azienda, citata dalla rivista Caixin, uno dei due dipendenti sarà degradato nelle mansioni e avrà una trattenuta nella propria busta paga, all’altro invece verrà negata una promozione attesa per quest’anno.

messaggio di auguri inviato da un iPhone è stato rapidamente eliminato da Twitter, ma gli screenshot del messaggio con sotto indicato «via Twitter for iPhone» sono diventati virali sia in Cina e in altri paesi, provocando un danno d’immagine. Nella sua nota Huawei ha spiegato che la circolazione «ha avuto un impatto negativo sulla reputazione del brand degli smartphone Huawei».


L’errore sarebbe dovuto a «questioni di connessione di Vpn» da parte del gruppo Sapient Corporation, che gestisce l’account di Huawei. Il Vpn (virtual private network) permette di aggirare la censura del Great Firewall cinese, che oscura anche Twitter.

L’azienda ha spiegato che a causa del problema di connessione è stato possibile inviare gli auguri in tempo per lo scoccare della mezzanotte dello scorso capodanno, solo inserendo una sim di Hong Kong in un iPhone. E l’operazione non è stata in seguito controllata in maniera adeguata.

Fateci sapere cosa ne pensato di questo fatto accaduto al produttore cinese Huawei nel box dei commenti che trovate a seguire.

articoli correlati

Netflix non supporta più Apple Airplay: ecco il motivo

Veronica Mandalà

ZenFone Max Pro M1: alcune rivelazioni che vi piaceranno

NozamaLab.com

Top 10 videogiochi per PS4

NozamaLab.com

Arriva il Pickup Elettrico con ricarica in 13 minuti

Alessandro Sieve

Galaxy Note 9: Rumors su specifiche, prezzo, data di vendita 24 agosto

NozamaLab.com

Come avere Swipe Up su Instagram: Requisiti e possibili soluzioni

NozamaLab.com

Cos’è Triton: il malware che minaccia i sistemi di sicurezza

Veronica Mandalà

Ho. Mobile nuova offerta disponibile a tutti ancora per pochi giorni

Fabio Lo Verde

Apple investe 1 miliardo di $: Ecco su cosa e perchè

Gabriele Muraro

Creare una raccolta fondi su Facebook: la guida completa

Veronica Mandalà

Marte: Elon Musk si trasferirà su Marte! Ecco la sua idea

Alessandro Sieve

Salute: la tecnologia sta cambiando il nostro cervello?

Alessandro Sieve