Tecnologia

Il principe di Bel Air (Willy) denuncia Fortnite: Ecco il motivo

Il principe di Bel Air (Willy) denuncia Fortnite: Ecco il motivo

TestDebiti

Alfonso Ribeiro, che era Carlton in Willy, il Principe di Bel-Air, ha deciso di fare causa a Epic Games per una delle emote presenti in Fortnite, che riprende la sua celebre danza.

Alfonso Ribeiro, attore che sicuramente ricorderete nei panni di Carlton Banks in Willy, il Principe di Bel-Air, ha deciso di fare causa a Epic Games – gigante dei videogiochi che ha messo la sua firma sul grande successo Fortnite.

L’oggetto della contesa? L’iconica Carlton Dance.

Secondo i legali dell’attore, infatti, la danza di Carlton sarebbe stata riprodotta in Fortnite nell’emote Fresh (che cita proprio il titolo originale della serie, The Fresh Prince of Bel-Air) senza che fosse stata richiesta nessuna autorizzazione – né pagati gli eventuali compensi.

Le pratiche legali sono state già consegnate e rimane ora da scoprire se, in qualche modo, Ribeiro potrà far valere i suoi diritti su una danza che, come rivelò a suo tempo, gli era stata ispirata da Bruce Springsteen ed Eddie Murphy.

Il team di avvocati dell’attore si è scagliato anche contro 2K per aver inserito nella serie di giochi di basket NBA 2K la medesima emote.


Non si tratta della prima volta che Epic Games deve trovarsi di fronte a cause legali per la natura delle emote di Fortnite: in precedenza, il rapper 2 Milly aveva già mosso un denuncia simile, segnalando che la sua danza, la Milly Rock, era stata inserita senza permesso tra le animazioni del gioco. Per questo, chiedeva a Epic Games una quantità di danni proporzionata ai profitti fatti dalla compagnia con la vendita dell’emote.

Lo stesso accadde anche con Scrubs, quando l’attore Donald Faison si accorse che la sua Poison Dance era presente nel gioco senza che nessuno gli avesse chiesto i dovuti permessi. In quel caso, tuttavia, il creatore della serie, Bill Lawrence, affermò di essere stato contattato da Epic Games per le autorizzazioni legate all’utilizzo della danza.

Attendiamo ora di scoprire quale esito troverà la causa mossa da Ribeiro. Nel frattempo, Fortnite continua a vedere crescere a dismisura la sua popolarità: la battaglia reale di Epic Games ha portato nelle case della compagnia oltre 2 miliardi di dollari, facendo salire il valore della stessa software house dagli 825 milioni di dollari prima dell’uscita agli attuali 8,5 miliardi di dollari.



articoli correlati

Apple corregge bug di FaceTime: cosa è successo?

Veronica Mandalà

Huawei chiude il 2018 con incassi da RECORD! Ecco quanto ha fatturato…

NozamaLab.com

Marte: Elon Musk si trasferirà su Marte! Ecco la sua idea

Alessandro Sieve

Motorola pronta a lanciare G7 sul mercato: Ecco i dettagli

Alessandro Lella

Nokia 210: ritorna il telefonino con batteria a lunga durata

Gabriele Muraro

Taranto: plastica ovunque, ma il problema è mondiale

Alessandro Lella

Storia di Apple: Tutto sul brand, Origine, Caratteristiche e Critiche

Veronica Mandalà

Vi presentiamo HyperSurfaces: la tecnologia che rende ‘touch screen’ ogni superficie

NozamaLab.com

Smartphone pieghevoli 2019: la classifica dei più attesi

Veronica Mandalà

Smart speaker: schizzano le vendite nel mondo. Ecco i più venduti

NozamaLab.com

Bitcoin molto male: società statunitense di mining in bancarotta

NozamaLab.com

Apple problema di sicurezza , la soluzione al bug di FaceTime? iOS 12.1.4

Italo Sorighe