Tecnologia

Nasa SpaceX testano il razzo senza astronauti a bordo. Ecco di cosa si tratta

Nasa SpaceX testano il razzo senza astronauti a bordo. Ecco di cosa si tratta

Dopo aver lanciato Insight su Marte per scoprirne segreti e caratteristiche la Nasa, in collaborazione con Space X, sta per lanciare un missile che potrebbe cambiare le sorti del volo nello spazio. Obiettivo delle due organizzazioni è far esplondere la navicella Crew Dragon, sulla cima di un razzo Falcon 9.

Un risultato positivo del test potrebbe rappresentare una svolta autentica per gli Stati Uniti, che fino a qualche tempo fa non sono stati in grado di lanciare i propri astronauti verso la stazione spaziale o da qualsiasi altro luogo.

La data del lancio

Lo storico lancio avverrà il 7 gennaio 2019 e rientra nell’ambito del Programma di equipaggio commerciale, prevedendo l’assenza dello stesso nel volo di prova. In più fornirà dati sulle prestazioni del razzo Falcon 9, del veicolo spaziale Crew Dragon, dei sistemi di terra e sulle sulle operazioni di orbita, attracco e atterraggio.


“Il test di volo fornirà anche dati preziosi per la NASA che certifica il sistema di trasporto dell’equipaggio di SpaceX per trasportare gli astronauti da e verso la stazione spaziale”.
Prima di questo storico test nessun astronauta è stato lanciato nello spazio dal 2011, quando non era stato varato il programma Space Shuttle. Da allora in poi, i lanci sono stati gestiti dalla Russia attraverso il Cosmodromo di Baikonur.

 

Insight su Marte: gli aggiornamenti

Nasa SpaceX? Intanto il lander InSight, altro progetto vincente della Nasa, continua a inviare foto di Marte dopo aver rimosso la protezione applicata al sensore fotografico in modo tale che non si rovinasse.


Per quanto riguarda la fase di atterraggio, il lander non ha subito alcun problema. In più, i piccoli satelliti Cubesat che viaggiavano insieme al lander, Mars Cube One A e B (MarCO), hanno inviato le comunicazioni e monitorato le operazioni. La diretta è andata in onda sul canale YouTube ufficiale del Jet Prepulsion Laboratory della NASA. La replic è visibile su questo link.

InSight aggiornerà continuamente sulla situazione. Non ci resta che assistere all’ennesimo miracolo umano.

Cosa ne pensi? Scrivici a proposito dell’accordo Nasa SpaceX. Siamo curiosi di cosa ne pensi.


articoli correlati

Smartphone più radioattivi: quali modelli emettono più radiazioni? Ecco i dati

NozamaLab.com

Huawei Mate X: Caratteristiche, Design e Prezzo

Veronica Mandalà

Galaxy Note 9: Rumors su specifiche, prezzo, data di vendita 24 agosto

NozamaLab.com

DAZN contattaci: come contattare assistenza Dazn. Tutti i modi

NozamaLab.com

Le 10 migliori App per il tuo nuovo smartphone Android

NozamaLab.com

Moto d’acqua che vola: è già in vendita Quadrofoil. Ecco quanto costa

NozamaLab.com

Drone consegna un rene per un trapianto: primo caso al mondo

NozamaLab.com

Nike: scarpe auto-allaccianti, una meraviglia tecnologia

Alessandro Lella

Fortnite e Panini, arrivano le figurine del videogioco

Filippo Carli

Jeff Bezos cambia direzione e punta sugli arredamenti in puro stile IKEA

Italo Sorighe

Aggiornamento iOS 12.1: Ecco gli iPhone esclusi

NozamaLab.com

Trent’anni di World Wide Web. Accessibilità totale (?)

Filippo Carli