Tecnologia

OPPO: smartphone pieghevole sarà presentato a febbraio 2019

OPPO: smartphone pieghevole sarà presentato a febbraio 2019

Secondi alcuni rumors OPPO potrebbe presentare il proprio smartphone pieghevole già il prossimo febbraio, durante il MWC 2019 di Barcellona. Riuscirà a battere sul tempo la concorrenza di Samsung e Sony?

Il 2019 si preannuncia come l’anno degli smartphone pieghevoli.  Ormai tutti i principali produttori Android, tra cui OPPO, hanno intenzione di debuttare nei prossimi mesi con telefoni capaci di flettersi. Il primo potrebbe potrebbe essere proprio uno smartphone targato OPPO. L’azienda intenzionata a lanciare il proprio prodotto al Mobile World Congress (MWC) 2019 di Barcellona, uno dei principali eventi mondiali per quanto concerne il settore smartphone.


Chuck Wang, product manager dell’azienda, avrebbe infatti lasciato trapelare alcune informazioni riguardanti la data di lancio del nuovo smartphone pieghevole OPPO:

siamo perfettamente consapevoli del fatto che i colossi come Samsung e sony stanno lavorando ad un telefono pieghevole, ma ci saranno altre informazioni da parte di oppo, probabilmente durante il prossimo mobile world congress.

Quello che verrà lanciato a Barcellona probabilmente sarà un prototipo, non la versione definitiva dello smartphone. Per la messa in commercio dunque ci sarà ancora da aspettare: probabilmente i primi modelli potrebbero arrivare nei negozi durante la stagione estiva.

Smartphone pieghevole OPPO: le prime indiscrezioni

Tutto quello che sappiamo sul nuovo smartphone pieghevole OPPO lo dobbiamo ad un fantomatico brevetto trapelato online (strategia di marketing?). Sembra che il nuovo foldable sia molto simile allo smartphone pieghevole messo in cantiere da Samsung (Samsung Galaxy F). Entrambi i telefoni infatti sono un ibrido tra un tablet ed uno smartphone, tuttavia si piegano in due modi completamente differenti: quello OPPO piegandosi lascia all’esterno l’intero display. Ancora non si sa se il dispositivo è in grado di piegarsi anche nell’altro senso, così come no si conoscono le caratteristiche di memoria e fotocamera (per ora).

La corsa allo smartphone pieghevole è ormai alle porte, ma la domanda che ci preme è un’altra: si tratta davvero di una tecnologia necessaria?

articoli correlati

Rete 5G: super velocità ma costi alti. Il primo operatore ad offrire il servizio?

NozamaLab.com

I semplici SMS sconfiggono Telegram e Whatsapp: l’incredibile scoperta

NozamaLab.com

Samsung Galaxy X pieghevole avrà il 5G sicuramente

NozamaLab.com

Samsung brevetta smartphone olografico. Ecco i dettagli

Veronica Mandalà

Smartphone Xiaomi pieghevole: il dispositivo che diventa tablet

Veronica Mandalà

Galaxy S10 Special Edition: sarà 5G e avrà 6 Fotocamere. Eccolo

NozamaLab.com

Honor View 20: smartphone da 48 megapixel, meglio di una Reflex

NozamaLab.com

CES 2019: a Las Vegas i prodotti più promettenti. Ecco quali sono

Marco Giglia

Apple non ha fretta di lanciare un iPhone PIEGHEVOLE: Ecco perché

NozamaLab.com

Tesla: sulle automobili si potrà giocare ai videogiochi

NozamaLab.com

Samsung Galaxy S10/S10+: cosa sappiamo del sensore di impronte digitali?

Veronica Mandalà

Bitcoin molto male: società statunitense di mining in bancarotta

NozamaLab.com