Tecnologia

Sharp Aquos R2: il primo smartphone con 2 notch

Sharp Aquos R2: il primo smartphone con 2 notch

Il suo nome è Sharp Aquos R2! Non è una fake news, Sharp ha davvero fatto uno smartphone con due notch, ebbene lo Sharp Aquos R2. Uno in alto, a goccia, per ospitare la fotocamera frontale, e l’altro in basso, per “circumnavigare” il pulsante home/lettore di impronte, che l’azienda ha anacronisticamente deciso di piazzare nella parte frontale. La motivazione è in realtà dettata dalla volontà di riprendere lo stile del precedente Aquos R, massimizzando lo schermo ma senza alterarne le dimensioni compatte. Il precedente Aquos R Compact utilizzava uno Snapdragon 660 di fascia media.

Tecnicamente lo smartphone è un 5,2” IGZO FullHD+ (1.080 x 2.280 pixel) IGZO con Snapdragon 845, 4 GB di RAM, 64 GB di storage espandibili, il comparto multimediale viene invece gestito da una singola fotocamera da 22 MP con autofocus e stabilizzazione ottica, per le riprese video abbiamo invece una stabilizzazione elettronica. Non mancano all’appello il supporto Dolby Atmos e Dolby Video.

Il tutto è alimentato da una batteria da 2.500 mAh e con Android 9 Pie a bordo. Lo smartphone pesa solo 135 grammi.


Un vero e proprio piccolo top di gamma insomma, perla rara di questi tempi, come unico è il suo design. Per chi fosse alla ricerca di uno smartphone potente e compatto potrebbe essere la soluzione, ma in ogni caso non è una soluzione pensata per il nostro mercato, pare che la commercializzazione partirà dal mese di gennaio esclusivamente per il mercato nipponico.

Scheda Tecnica Sharp Aquos R2

  • Dimensioni di 131 x 64 x 9.3 mm per un peso di 135 grammi;
  • display LCD IGZO da 5.2 pollici di diagonale con risoluzione Full HD+ (2280 x 1080  pixel), rapporto in 19:9 e refresh rate a 120 Hz / vetro protettivo Corning Gorilla Glass 3;
  • processore octa-core Qualcomm Snapdragon 845;
  • GPU Adreno 630;
  • 4 GB di RAM;
  • 64 GB di storage espandibile fino a 512 GB tramite microSD;
  • fotocamera posteriore 22.6 mega-pixel con apertura f/1.9 e OIS, AF, e flash LED;
  • fotocamera frontale da 8 mega-pixel con apertura f/2.2;
  • batteria da 2500 mAh con ricarica rapida;
  • lettore d’impronte digitali frontale e Face Unlock;
  • dual SIM 4G, VoLTE, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band, Bluetooth 5.0, GPS/A-GPS/Glonass, NFC, USB Type-C, Dolby Vision, Dolby Atmos, certificazione IP6X;
  • sistema operativo Android 9 Pie con interfaccia proprietaria

Cosa ne pensate? Scrivetecelo nei commenti! Funzionerà o no il Sharp Aquos R2?

articoli correlati

Huawei P Smart 2019: specifiche e prezzo

NozamaLab.com

Apple sbarca su Amazon: Offerte e Sconti su iPhone, iPad, Mac e Apple Watch

Veronica Mandalà

Xiaomi Pocophone F1: tutto quello che devi sapere [Scheda Tecnica]

NozamaLab.com

Antenna intelligente per Motorola Mod 5G

Filippo Carli

Come andrà la pandemia, quando finirà? Le previsioni dell’Intelligenza Artificiale

NozamaLab.com

Oppo Reno: il famoso smartphone con la “pinna”

NozamaLab.com

Huawei lancia AI Cube: primo smart speaker dell’azienda. Ecco com’è

NozamaLab.com

Tracciare la spedizione con Siri: l’ultima novità di iOS

Veronica Mandalà

Come avere Swipe Up su Instagram: Requisiti e possibili soluzioni

NozamaLab.com

Samsung è al lavoro per un Blockchain Phone. Ecco di cosa si tratta

NozamaLab.com

Xiaomi vs Huawei: chi ha lo smartphone con fotocamera migliore?

NozamaLab.com

CES 2019: 44 Starup italiane saranno presenti all’evento. Ecco quali

NozamaLab.com