Tecnologia

Samsung Galaxy S9: la nuova colorazione che fa parlare di sè

Samsung Galaxy S9: la nuova colorazione che fa parlare di sè

Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+ sono ufficialmente disponibili, per il momento solo in Cina, nella nuova colorazione a gradiente denominata Ice Blue. Le specifiche tecniche rimangono ovviamente invariate: display Super AMOLED, SoC Exynos 9 con 4/6 GB di RAM e comparto fotografico sono gli stessi che troviamo sui Galaxy S9 ed S9 Plus attualmente disponibili in commercio nelle colorazioni tradizionali.

In tempi recenti Samsung ha deciso di abbracciare la crescente moda del gradiente di colore e di proporre quindi i propri nuovi smartphone in colorazioni molto particolari. Fino ad ora, in ogni caso, il colosso sudcoreano si era limitato a sperimentare queste nuove soluzioni soltanto su modelli di fascia media, come ad esempio il nuovo (e tutt’altro che economico) Galaxy A9 (2018).

Evidentemente i riscontri sono stati all’altezza delle aspettative, tant’è che Samsung ha deciso di proporre delle varianti in colorazioni a gradiente anche dei propri smartphone di punta, primi fra tutti Galaxy S9 e Galaxy S9+. Come detto, gli ultimi modelli della serie Galaxy S sono stati lanciati in Cina nella nuova colorazione Ice Blue che, potete vedere nelle immagini riportate, di certo non è fatta per passare inosservata.


Samsung ci ha ormai abituati al lancio di nuove opzioni di colore dei propri modelli di punta qualche mese dopo il loro approdo sul mercato. Si tratta indubbiamente di una strategia finalizzata a riaccendere l’interesse verso un determinato dispositivo, soprattutto con l’avvicinarsi di periodi dell’anno di importanza fondamentale per le vendite. Questa volta un aiuto importante è arrivato dalle tendenze del mercato mobile, che ha visto un numero crescente di produttori declinare i propri dispositivi in peculiari colorazioni a gradiente.

La cattiva notizia è che Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+ Ice Blue sono stati annunciato soltanto in Cina e per il momento non ci sono indizi che facciano pensare ad una loro commercializzazione in altri mercati. I clienti in Cina potranno acquistarli a partire da domani ai prezzi di listino di 5.499 yuan (circa 702 euro) per Galaxy S9 e 6.499 yuan (circa 830 euro) per Galaxy S9+.

In ogni caso c’è una buona probabilità che, dopo Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+, il produttore decida di proporre colorazioni a gradiente anche per i prossimi Galaxy S10, per cui il resto del mondo potrebbe dover attendere solo fino all’inizio del 2019.

articoli correlati

WhatsApp non funzionerà più a gennaio su questi smartphone

NozamaLab.com

Honor View 10 Lite: presentata la beta di EMUI 9.0 per Android 9 Pie

Gabriele Muraro

Bitdefender Internet Security 2019: La miglior sicurezza informatica aI mondo

NozamaLab.com

Samsung Galaxy S10 uscirà a 1500€: ecco tutto quello che sappiamo

NozamaLab.com

Huawei chiude il 2018 con incassi da RECORD! Ecco quanto ha fatturato…

NozamaLab.com

La Tesla Roadster potrà volare, dal film “ritorno al futuro” alla realtà di oggi

Gabriele Muraro

Smartphone: una batteria che dura 5 giorni. Ecco come è possibile

NozamaLab.com

Carta di Credito Apple: funzione e vantaggi

Veronica Mandalà

Amazon vuole entrare nell’industria automobilistica

NozamaLab.com

OnePlus mostrerà un prototipo di smartphone 5G

Fabio Lo Verde

Amazon: Come comprare a rate i prodotti e quali

NozamaLab.com

Nuova funzione Google Chrome: individua i siti “fake”

Veronica Mandalà