Tecnologia

Golf elettrica: e-Golf 7 restyling. Arriva la nuova elettrica di Volkswagen

golf elettrica

Le auto elettriche stanno piano piano prendendo il sopravvento nelle case automobilistiche. La casa automobilistica Volkswagen ha “restaurato” la sua e-Golf 7 ossia la Golf elettrica. La nuova e-Golf vanta un aspetto leggermente diverso rispetto alle versioni con motore a combustione interna.

Vediamo quali aggiornamenti sono stati apportati.


Golf elettrica: Estetica rinnovata

Il frontale include un nuovo paraurti con decorazioni in nero lucido ed una nuova mascherina, sempre con finitura lucida. Al posteriore spiccano i nuovi fanali, che sono dotati di una geometria interna differente che sfrutta la tecnologia a diodi luminosi (LED).

Gli interni sono stati rinnovati con un allestimento dedicato all’abitacolo, inoltre cambia la strumentazione, il cruscotto diventa completamente digitale offendo al conducente tutte le informazioni per controllare a pieno il veicolo.


Scheda tecnica Golf elettrica

La nuova Volkswagen e-Golf Restyling vanta un’autonomia di 300 km (contro i precedenti 190 km). Realmente alla guida con climatizzatore acceso ed altri dispositivi elettrici attivi, il valore si potrebbe assestare a 200 km effettivi. Un componente essenziale è la nuova batteria a ioni di litio, la cui capacità è stata aumentata da 24,2 kWh a 35,8 kWh.


Per quanto riguarda il motore riesce ad erogare una potenza massima di 136 cavalli, contro 115 CV del precedente modello ed una coppia motrice di 290 Nm. La Golf elettrica riesce perciò a muoversi con disinvoltura e l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 9,6 secondi (contro i 10,4 secondi della Golf precedente). Riesce inoltre a fare da 0 a 80 km/h in soli 6,9 secondi.

La velocità massima, limitata elettricamente è di 150 km/h e il consumo medio di corrente resta comunque basso, pari a 12,7 kWh.


I tempi di carica della batteria sono variabili. Se si effettua dalla normale presa elettrica a 230 V sono necessarie 13 ore per una ricarica completa, mentre ad una stazione di carica da 7,2 kW impiega circa un terzo del tempo.

Le dotazioni di serie comprendono delle vere chicche per la gamma, come ad esempio il navigatore Discover Pro con touchscreen da 9,2 pollici, comandi gestuali e vocali.

Il prezzo di listino per la vettura da 136 CV è di 39.250 euro.

Loading...

articoli correlati

Elon Musk lancia TESLAQUILA: la tequila della sua azienda automobilistica

Daniele Mencarelli

Paypal: Attenti alla nuova truffa

Daniele Mencarelli

iPhone XS Max: cosa dice chi l’ha provato? 📱

Nozama Lab

Samsung Galaxy X pieghevole avrà il 5G sicuramente

Nozama Lab

Come scaricare video da YouTube in modo semplice e veloce. I migliori link utili

Alessandro Sieve

Tesla: sulle automobili si potrà giocare ai videogiochi

Daniele Mencarelli

Leave a Comment