Tecnologia

iPad Pro 2018: Cosa sappiamo? USB-C, Face ID e cornici sottili

iPad Pro 2018

Apple ha spedito pochi giorni fa gli inviti per una nuova conferenza che si terrà il 30 ottobre a New York, in particolare nel quartiere di Brooklyn per l’evento che inaugurerà i nuovi iPad Pro 2018.

Si tratta di una location insolita per la casa di Cupertino che permetterà di usufruire un auditorium di cospicue dimensioni. L’annuncio di questo evento girava ormai da settimane e vedrà come protagonista la versione rinnovata di iPad Pro. Tanti sono i rumors che si stanno concretizzando, anche grazie al contributo iOS 12.1 che ci ha permesso di scoprire ulteriori dettagli.


Caratteristiche iPad Pro 2018

Il nuovo iPad Pro 2018 subirà un restyling importante nella parte anteriore dove le cornici verranno ridotte per sfruttare una superficie maggiore di display. Sarà commercializzato nelle due classiche varianti da 11” e 12.9“.

iPad Pro

A differenza di iPhone X, il tablet di Apple non avrà il tanto amato e odiato “notch” poichè lo spessore delle cornici verrà mantenuto costante per tutta la parte frontale. Nonostante i bordi con dimensioni minori Apple è riuscita ad inserire il Face ID, cioè un sistema di sicurezza che sostituisce lo sblocco per mezzo dell’impronta digitale a favore di quella con la scansione del volto in tre dimensioni. Il dubbio riguardo questa introduzione era se lo sblocco potesse avvenire sia in verticale che in orizzontale, dato che l’iPad viene utilizzato spesso in questa posizione.


La risposta è arrivata oggi da uno sviluppatore che, scovando a fondo la release di iOS 12.1, ha individuato che la registrazione della faccia che avverrà nelle due posizioni. Dunque, dubbio risolto.

Un’altra importante caratteristiche che sarà presente in questo nuovo iPad è la presenza della USBC. Apple aveva già introdotto questo standard con la nuova versione dei Macbook, tuttavia è la prima volta che un dispositivo con porta Lightning viene sostituito con la tipo C. Certamente è un passo avanti che permetterà di sfruttare la versatilità e la possibilità di collegare monitor esterni che supportano la risoluzione 4K.


Una mancanza da individuare nei nuovi iPad è quella del jack da 3.5mm. Si spera che verrà inserito in confezione l’adattatore ma non sarà presente fisicamente. Questa è una linea di Apple, iniziata a partire dall’iPhone 7 che vede nel concetto “wireless” il futuro. Ed è per questo che ha svelato le AirPods.

Apple Pencil 2

Dagli inviti mandati alla stampa e giornalisti tecnologici è possibile scorgere come il logo Apple subisca variazioni di stile e venga disegnato in più di 50 varianti. Trattasi di una semplice esplosione artistica o qualcosa di più concreto come una seconda versione della Apple Pencil 2? Magari con una connessione via wireless che permetterà di eliminare la fastidiosa è scomoda posizione della penna durante la fase di abbinamento.


Conclusione

Non ci resta che attendere il 30 di ottobre per vedere se queste caratteristiche verranno confermate o smentite. L’hype è alle stelle e noi resteremo incollati sulla poltrona per scoprire le novità.

Loading...

articoli correlati