Tecnologia

Ecco Follow JC Go: a caccia di santi. Cos’è e come funziona

Ecco Follow JC Go: a caccia di santi. Cos'è e come funziona

Follow JC Go (JC = Jesus Christ) è una delle prime applicazioni a ricevere il marchio di approvazione da parte del Papa. Nata dalle meccaniche di Pokemon Go, l’app è già disponibile negli store di iOS e Android. 

L’avvento di Pokemon GO e della realtà aumentata ha rivoluzionato non poco il mondo delle applicazioni mobile, ma nessuno si aspettava addirittura una mossa da parte della Santa Sede. Follow JC Go da un’idea della Fundacion Ramon Pané, il cui scopo è quello di coinvolgere i giovani nella marcia d’avvicinamento alla Giornata mondiale della Gioventù che si terrà a Panama il prossimo anno.

L’app riprende grossomodo le meccaniche di gioco sviluppate da Niantic, cambiando le tematiche e aggiungendo un tocco di catechesi in più. Per giocare infatti è necessario utilizzare il GPS del dispositivo per muoversi tra strade e città, dove sarà possibile imbattersi non in piccoli mostriciattoli ma in personaggi della Bibbia e del Cristianesimo (San Paolo, Giovanni Battista e compagnia bella). Per potere reclutare il mistico personaggio è necessario rispondere ad alcune domande a lui inerenti. Se si risponde correttamente il suddetto potrà entrare nel proprio Evangelization team (e-team, squadra di evangelizzazione). Lo scopo del gioco è semplice: collezionare tutti i personaggi disponibili.

Follow JC Go permette inoltre di effettuare degli acquisti nello shop del gioco spendendo i danarios (i “soldi” del gioco). Questi si possono guadagnare in tre modi diversi:


  • visionando alcuni spot pubblicitari di alcuni secondi;
  • trovandoli all’interno del gioco (con un pizzico di fortuna);
  • facendo delle donazioni di somme in beneficienza.

Tra le statistiche del personaggio troviamo anche preghiera, alimentazione e idratazione. Queste possono essere ricaricate grazie ad alcuni oggetti che possono essere ritrovati per le strade.

Come già detto Follow JC Go è disponibile per iOS e Android nei rispettivi store in maniera totalmente gratuita, ma soltanto in spagnolo. E’ probabile che in futuro siano disponibili nuove lingue, visto che è possibile giocare pure in Italia e in altre zone d’Europa.

Pronti a prenderli tutti?

articoli correlati

Xiaomi Redmi Note 7: la scheda tecnica

Veronica Mandalà

Vivo Apex 2019: The future has come. Tutte quello che devi sapere

Alessandro Lella

Insight approda su Marte: inizia lo studio del sottosuolo rosso

Veronica Mandalà

CES 2019: 44 Starup italiane saranno presenti all’evento. Ecco quali

NozamaLab.com

PlayStation 5 e Xbox Two: chi arriverà per prima?

Marco Giglia

Stagista di 17 anni scopre un nuovo pianeta lavorando alla NASA

NozamaLab.com

Blockchain: Tutto quello che ti serve sapere. Cos’è e come funziona

NozamaLab.com

Rete Internet sta collassando: quarantena da iperconnessi

NozamaLab.com

Smartphone caduto in acqua? Ecco come comportarsi

Veronica Mandalà

WhatsApp vs Telegram: chi è il migliore? Ecco le differenze

Veronica Mandalà

Salute: la tecnologia sta cambiando il nostro cervello?

Alessandro Sieve

Nokia 3.1: cosa dicono i primi che l’hanno provato?

NozamaLab.com