Mr. Olympia 2018: Quanto ha guadagnato Shawn Rhoden?
Luxury

Mr. Olympia 2018: Quanto ha guadagnato Shawn Rhoden? Premio in denaro

Il Mr. Olympia 2018 si è concluso anche quest’anno con un risultato davvero incredibile per gli appassionati del settore. Scopriamo come si è concluso questo evento e guanto denaro ha guadagnato il vincitore.

E’ successo qualcosa che nessuno avrebbe pensato, per la prima volta dal 2010, un bodybuilder che non sia Phil Heath è stato incoronato Mr. Olympia 2018.


Questo volta Shawn Rhoden ha surclassato il sette volte campione in carica per conquistare il titolo sabato sera a Las Vegas, un traguardo incredibile per lui, che ha scalato sempre più posizioni dal 2015 ad oggi.

Heath stava inseguendo il suo record vincendo l’ottava vittoria consecutiva nella competizione. Lee Haney (1984-91) e Ronnie Coleman (1998-2005) rimangono gli unici bodybuilder a raggiungere questo traguardo. Il 38enne ha pareggiato il titolo di carriera di Arnold Schwarzenegger di sette titoli consecutivi, quindi è ancora in buona compagnia. Ultime voci rivelerebbero che Phil Heath avrebbe annunciato l’addio a questo tipo di competizioni da quest’ultima appena trascorsa.

Shawn Rhoden mr. olympia 2018 1

Per il vincitore invece questa è anche una vittoria redentrice, Rhoden è stato costretto a ritirarsi dall’Arnold Classic a marzo dopo aver annunciato su Instagram che era stato ammesso alla terapia intensiva. Queste le sue dichiarazioni dei mesi precedenti:

“Non solo ho avuto l’orribile influenza in corso, ma il mio livello di emoglobina era a 4 (dovrebbe essere intorno ai 14). Ho perso un sacco di sangue a causa di due ulcere sanguinanti nel mio intestino per un periodo di tempo. Ho effettuato trasfusioni che hanno riportano il mio corpo a livelli in cui ha potuto riprodurre abbastanza sangue da solo a livelli normali. Dal momento che sono così vicino all’Arnold, sono deluso dal fatto che debbo annunciare che non gareggerò quest’anno all’ Arnold Classic 2018”.

Che dire, Shawn Rhoden si è riscattato incredibilmente, portando una condizione sul palco davvero incredibile, adatta alla vittoria del Mr. Olympia 2018.

All’età di 43 anni, Rhoden ha ottenuto il record per il più vecchio vincitore di Mr. Olympia. Chris Dickerson aveva la stessa età quando uscì in cima nel 1982.


Rhoden, per tutti gli appassionati ha dimostrato di avere una simmetria impeccabile con le sue linee perfette, un duro lavoro che porta avanti da ben 8 anni. Ma scopriamo brevemente chi è Shawn Rhoden e poi quanto ha guadagnato in denaro, per la prima posizione al Mr. Olympia 2018.

Shawn Rhoden mr. olympia 2018 f

Chi è Shawn Rhoden: Mr. Olympia 2018?

Shawn Rhoden (Giamaica, 2 aprile 1975) è un culturista statunitense, soprannominato da tutti Flexatron. Dal 2009 è un professionista iscritto alla IFBB.

Attuale Mr.Olympia, dopo aver vinto il titolo nell’edizione 2018. In poche parole di lui si sa che è stato un aspirante calciatore nell’adolescenza, poi nel 1192 iniziò a praticare bodybuilding, grazie a suo cugino ed Ispirato dal Mr.Universo in carica, Yohnnie Shambourger, il quale gli fece da mentore fino al debutto nella NPC.


Per ulteriori informazioni su il suo avanzamento di carriera vi invitiamo a visitare la sua biografia nel sito dei Mr. Olympia. Ora veniamo al prezzo in denaro.

Shawn Rhoden premio in denaro

Veniamo a ciò che stavate aspettando si dall’inizio! Quanto si è portato a casa il vincitore del Mr. Olympia 2018? La risposta è 400.000 $. Ma grazie agli sponsor alcuni siti americani hanno dichiarato che il montepremi finale abbia raggiunto i $ 675.000, il più grande nella storia di 53 anni della competizione Mr. Olympia. Una degna somma in denaro per chi ha il corpo migliore al mondo, ho almeno più fisicato, che dite?


Per Shawn Rhoden quest’anno sarà un anno di grandi soddisfazioni economiche poiché moltissimi sponsor e aziende di integrazione mondiali si faranno la guerra economica per aggiudicarselo come testimonial. A seguire i premi sono diminuiti di molto e li hanno ottenuti Phil Heat (secondo posto), Roelly Winklaar (terzo posto), William Bonac (quarto posto).


Pensate che il primo vincitore Mr. Olympia 2018 dei bodybuilder con un peso inferiore ai 96 Kg (Flex Lewis) ha guadagnato solamente 40.000 $, un’importante differenza rispetto a Shawn Rhoden.

Fateci sapere cosa ne pensate di questi risultati e se i guadagni di questi bodybuilder sono corretti! Scrivetelo nei commenti.

Loading...

articoli correlati

Xiaomi: tre nuovi gadget “must have”

Filippo Carli

Medaglie Olimpiadi 2020: saranno formate da parti riciclate di iPhone usati

Gabriele Muraro

Criptovalute: Agenzia delle Entrate pone tassazione del 26%

Nozama Lab

Nuovi AirPods 2019, HomePod e cuffie Apple: i progetti di Cupertino

Nozama Lab

Lenovo: le migliori offerte tech di oggi. Solo il top di gamma

Nozama Lab

I 5 uomini che si sono più arricchiti grazie a Bitcoin

Nozama Lab

4 comments

Andrea Settembre 18, 2018 at 7:19 am

Se i compensi sono giusti oppure no?? Bhe è gente che come tanti altri sportivi si allenano duramente …. ma eè uno sport che dura 24 ore al giorno .. in palestra e a casa .. se danno sacche di milioni ai calciatori ….è ogni fine settimana sono in discoteca a far serata e le partite le passano per metà del tempo a riposarsi visto. Che ormai il campo è diventato palcoscenico per finte cadute o dolori improvvisi….. tutti gli sportivi sono pagati troppo … dal golf al tennis al calcio al body building… diciamo però che 400miL euro come all ultimo me Olimpiadi un calciatore bravo li prende in qualche giorno….. quindi evitiamo queste domande del cavolo.. puntiamo il dito sempre ai più piccoli intanto festeggiamo con chi ogni settimana fa campagna pubblicitaria per beneficenza e poi si limitano a mostrare il numero sulla maglia senza più donare un centesimo ….

Reply
Nozama Lab Settembre 18, 2018 at 7:23 am

ottima riflessione, hai detto delle cose giuste!

Reply
Fabrizio Ottobre 28, 2018 at 9:48 pm

Devono anche sostenere spese ingenti per gli steroidi ed i medici sportivi e medici specialisti nelle cure ormonali , quindi mi pare anche una somma modesta non cosi’ onerosa, come invece molti dopati del calcio o ciclismo guadagnano

Reply
Nozama Lab Ottobre 28, 2018 at 10:03 pm

Grazie Fabrizio del commento, è vero, tra le spese di anabolizzanti e medici vari, la preparazione di una gara a quei livelli è davvero onerosa, quindi la cifra guadagnata di per sé può risultare non troppo elevata. Ovviamente la gran parte delle entrate di questi atleti deriva dagli sponsor ?

Reply

Leave a Comment