Economia Motori

Nissan fa causa a Carlos Ghosn: richiesti 83,5milioni €. Ecco il motivo del conflitto

Nissan fa causa a Carlos Ghosn richiesti 83,5milioni €

Comportamenti fraudolenti e attività scorretta. Ecco perché Nissan si sarebbe mossa ufficialmente contro il suo ex amministratore delegato Ghosn. Vediamo di cosa si tratta più nello specifico.

10 miliardi di yen di danni (circa 83,5 milioni di euro) sono stati richiesti da Nissan a Carlos Ghosn, imprenditore brasiliano, ex amministratore delegato dei gruppi automobilistici Renault e Nissan, appunto.

Il motivo ufficiale? Si parla di comportamenti scorretti e attività fraudolenta, non adatta al suo ruolo di CEO dell’azienda. Il Tribunale di Yokohama si occuperà dell’azione civile iniziata da Nissan.



In particolare ci sarebbero fondi collegati a pagamenti fraudolenti fatti “da” o “a” Ghosn, come cita Ansa “l’uso di proprietà immobiliari all’estero senza pagamento di un affitto, l’uso privato di jet aziendali, pagamenti immotivati a sua sorella, pagamenti al suo avvocato personale in Libano.”

Un comportamento scorretto e che ha danneggiato per gli ultimi anni l’azienda automobilistica.

Loading...

articoli correlati

Mutui ventennali: in ITALIA è una moda

Nozama Lab

Lavoro McDonald’s: le opportunità in tutta Italia

Nozama Lab

Porsche 911 Speeder: il debutto che ha il retrogusto di un omaggio

Veronica Mandalà

Differenza economo economista: ecco cosa cambia tra i due mestieri

Nozama Lab

Oppo Find X Lamborghini: caratteristiche e prezzo

Nozama Lab

“Perché ho venduto le mie azioni Tesla”: la video-confessione di un investitore USA

Nozama Lab