Economia Tecnologia

Netflix 2020: la piattaforma avrà la pubblicità per aumentare il fatturato?

netflix 2020 pubblicità

Il 2020 per Netflix sarà un anno di svolta. Solitamente le pubblicità non danno troppo fastidio se non sono invasive, ma nel caso di una piattaforma che già offre un servizio premium, arrivare ad avere le pubblicità potrà creare non poco disagio a tutti i fruitori. E’ il caso di Netflix che in questo 2020 preannuncia un asso nella manica per aumentare il fatturato e ridurre il proprio rischio d’impresa.


Netflix è in perdita

Vi starete chiedendo il motivo di questa possibile introduzione di pubblicità. Beh, sappiate che gli analisti e gli investitori sono delusi dei risultati del colosso delle serie tv. Nonostante i grandi successi ottenuti da alcune serie prodotte nell’anno appena passato, i conti di Netflix sono in perdita, dunque diventa necessario aumentare per forza aumentare il fatturato.

Disney+ e Amazon Prime vs Netflix

Battere la concorrenza è la vera sfida del 2020. Disney+ e Amazon Prime, continuano ad aumentare il loro catalogo di film e serie tv, tanto da ridurre quello di Netflix agli occhi dei telespettatori e clienti. Per produrre alcuni film occorrono dei budget davvero elevati e prendersi tutto il rischio sta diventando insostenibile per Netflix. Ecco spiegato il problema in parole semplici.



Roberto Verganti, professore di Leadership e Innovation alla School of Management del Politecnico di Milano, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in un’intervista:

per aumentare il fatturato Netflix è condannata a fornire nuovi servizi, magari attraverso abbonamenti premium o simili. Nel frattempo deve continuare a produrre contenuti di successo prendendo tutti i rischi necessari

Una pubblicità tradizionale in stile Mediaset e grandi editori sembrerebbe la cosa più fattibile. L’azienda al momento spende mediamente 15 miliardi di dollari in contenuti ogni anno, dunque ha bisogno di nuove idee e stimoli per stare a galla.


articoli correlati

Come bloccare un contatto su iPhone: il metodo

Veronica Mandalà

Google+ chiude per sempre: ecco il motivo

Veronica Mandalà

Nasa cerca volontari per stare a letto 2 mesi: è compreso uno stipendio di 19.000 $

Veronica Mandalà

Drone consegna un rene per un trapianto: primo caso al mondo

NozamaLab.com

Nuove offerte 5G: le migliori proposte di Tim, Vodafone e Wind

Veronica Mandalà

La Cina blocca il motore di ricerca “Bing” di Microsof. I motivi

Fabio Lo Verde

Lenovo Miix 630 debutta in Italia: il nuovo tablet in versione “smartphone”

Veronica Mandalà

Hyperloop: il treno supersonico è realtà. Il co-fondatore è un italiano

NozamaLab.com

Apple 2019: cosa dobbiamo aspettarci quest’anno

NozamaLab.com

SQUID App lancia nuova funzione di salvataggio degli articoli per iOS

NozamaLab.com

Hai un conto in Unicredit, BNL o SanPaolo? Ecco come il Fisco ti controlla

NozamaLab.com

PlayStation VR 2 in arrivo in diverse versioni: cosa sappiamo

NozamaLab.com