Motori Tecnologia

L’ hypercar ibrida italiana da 1010 CV: vi presentiamo Frangivento Asfanè 1010

L' hypercar ibrida italiana da 1010 CV: vi presentiamo Frangivento Asfanè 1010

Un mostro di potenza, una concept car che farà la storia delle hypercar in Italia. Stiamo parlando di Frangivento Asfanè 1010, hypercar ibrida italiana da 1010 CV.

Non è la prima volta che viene prodotta un’hypercar di questa straordinarietà, la società piemontese FV Frangivento svela le prime informazioni della sua ultima evoluzione, la FV Frangivento Asfanè Diecidieci. Questo modello però è il più potente creato fino a questo momento. Parliamo di un motore termico posteriore con compressore volumetrico unito a due motori elettrici sull’asse anteriore, per una potenza combinata di ben 1.010 CV (da cui il nome Diecidieci). I due fondatori del marchio Giorgio Pirolo e Paolo Mancini sono riusciti a mantenere le promesse di 3 anni fa grazie anche a degli aumenti di capitale in azienda dovuti a nuovi soci.


La hypercar ibrida made in Italy sarà presentata il 30 maggio al Museo dell’Automobile (Mauto) di Torino e il 2 giugno a Monte Carlo, presso l’Ambasciata d’Italia, su richiesta dell’Ambasciatore Cristiano Gallo: l’auto sarà inoltre mostrata al Principe Alberto II di Monaco e ai più importanti nomi dell’imprenditoria.

Parliamo di un capolavoro dell’ingegneria moderna che sicuramente farà parlare di sé ancora e ancora. Un prodotto dall’eccezionale look e dalla potenza inestimabile. Quanto potrebbe costare un modello del genere se commercializzato al pubblico in un ipotetico domani senza limiti di velocità nelle strade? Bella domanda, a seconda delle nostre stime interne potrebbe superare i 3 milioni di euro, ma come ci teniamo ad ammettere sono solo stime basate su alcuni pezzi interni alla vettura costosissimi.


La grande novità e il grande orgoglio risiede proprio nell’italianità della vettura che ci convince in primis per il design e in secundis per le sue caratteristiche tecniche davvero rilevanti. CI aspettiamo di sapere novità il prima possibile, soprattutto, sarebbe bello vedere la faccia del Principe Alberto II di Monaco subito dopo aver adocchiato dal vivo il bolide italiano. L’hypercar ibrida italiana da 1010 CV ad oggi è orgoglio nazionale.

articoli correlati

Honor View 10 Lite: presentata la beta di EMUI 9.0 per Android 9 Pie

Gabriele Muraro

Fortnite: il videogioco che non passerà mai di moda. Ecco il motivo

Gabriele Muraro

Oppo F9 Pro: caratteristiche ufficiali e colorazioni presentate

NozamaLab.com

Spotify denuncia Apple per concorrenza sleale: la verità

Veronica Mandalà

Come collegare tastiera e mouse alla PS4

Filippo Carli

OnePlus e McLaren: collaborazione all’insegna della velocità

Marco Giglia

Kena Mobile vs ho.Mobile: qual è il migliore? Il confronto tra le offerte

NozamaLab.com

Apple torna a vendere iPhone SE ma solo negli USA

Gabriele Muraro

Sharp Aquos R2: il primo smartphone con 2 notch

NozamaLab.com

Mi Table Lamp Pro di Xiaomi: eleganza e innovazione. Ve la presentiamo

Alessandro Lella

Kindle Paperwhite rivoluzionato: più leggero e resistente. [PREZZO]

Marco Giglia

Google Fuchsia sarà compatibile con le app Android: Ecco come

NozamaLab.com