Tecnologia

Microsoft raggiunge i $ 10 miliardi di fatturato con i videogiochi. Cosa ci riserverà Xbox in futuro?

Microsoft Xbox One

Poche parole e molti fatti. I numeri parlano chiaro, Microsoft ha sfondato letteralmente il fatturato di 10 miliardi di dollari nella vendita di videogiochi e servizi attinenti in tutto il mondo.

Ormai il mercato dei videogiochi si è confermato ancora di più in questi ultimi mesi. L’utenza media inizia a salire con l’età, anche se molti ragazzini iniziano sin da piccoli a cimentarsi nei videogiochi, ma il mercato non conosce proprio crisi, ogni anno dà adito a miglioramenti. 


I ricavi annuali dei giochi di Microsoft sono saliti a un nuovo massimo storico di $ 10 miliardi, questo è ciò che ha annunciato la società giovedì.

Microsoft sta suggerendo che “Fortnite” (il gioco di moda che va forte adesso) è stato un enorme driver di quella crescita.


Secondo i dati analizzati Microsoft continuerà a raddoppiare i servizi di abbonamento come Xbox Game Pass e la sua piattaforma di streaming Mixer.

Microsoft ha effettivamente raggiunto i 110 miliardi di dollari di entrate nel suo anno fiscale 2018, questo l’annuncio ufficiale. Questa è la prima volta che Microsoft ha superato $ 100 miliardi di entrate annuali, mai successo prima. Un risultato storico di grandissimo valore.


Come appena anticipato, tra i risultati più entusiasmanti c’è il business dei videogiochi di Microsoft che ha generato poco più di $ 10 miliardi di entrate annuali.

Nell’ultimo trimestre possiamo osservare una crescita del 39% rispetto allo stesso periodo del 2017. I software e i servizi Xbox sono stati incredibilmente funzionali al raggiungimento degli obiettivi.

Pass, Mixer e Live: un potente mix di nuovi servizi Microsoft

Una buona parte dei risultati positivi sono dovuti ad Xbox Game Pass, un servizio da $ 10 / mese che consente l’accesso illimitato a centinaia di giochi Xbox One, una degna rivale per Playstation. Game Pass è stato lanciato a giugno 2017, e Microsoft ha continuato a spingerlo per ottenere nuovi utenti e regalare nuove innumerevoli offerte ludiche, adatte a tutti.


Un’altra novità relativa è Mixer, la risposta dell’azienda al grande successo di Twitch di Amazon. Si punta ancora in alto con le live, ma nonostante Mixer non sia così popolare tra gli streamer dei videogiochi rispetto ai concorrenti, ha conquistato comunque una comunità fedele. Microsoft ha indicato che Mixer è una spinta importante, poiché funziona per raggiungere i giocatori su iPhone e Android… e che dire di più, i risultati si sono visti.


Microsoft continua anche ad investire le sue risorse in Xbox Live, il suo servizio di gioco online. L’azienda ha registrato 57 milioni di utenti attivi nel trimestre. Questo rispetto ai 53 milioni registrati nello stesso periodo del 2017, ma un po ‘in calo rispetto ai 59 milioni registrati nel trimestre precedente. Per ch non aderisse ancora al servizio e fosse intenzionato a farlo, è bene che sappia che è gratuito partecipare a Xbox Live, ma c’è un piano Xbox Live Gold da $ 60 / anno con funzionalità premium, in particolare, la possibilità di giocare a giochi multiplayer online, fattibile no?


Il CEO di Microsoft Satya Nadella ha evidenziato la combinazione di Game Pass, Mixer e Xbox Live come partecipi nei “livelli record di crescita e coinvolgimento”.

Per Xbox One si aspetta un futuro davvero florido, fatto di novità e investimenti da parte di Microsoft.

Loading...

articoli correlati

1 utente su 5 Android vuole passare ad iPhone: Ecco perchè. La ricerca

Nozama Lab

Ho. Mobile nuova offerta disponbile a tutti ancora per pochi giorni

Fabio Lo Verde

I 10 miliardari TECH che si sono arricchiti più velocemente

Nozama Lab

Ecco Follow JC Go: a caccia di santi. Cos’è e come funziona

Marco Giglia

A San Valentino arriva la cometa Iwamoto

Fabio Lo Verde

Trent’anni di World Wide Web. Accessibilità totale (?)

Filippo Carli

Leave a Comment