Tecnologia

Nuove banconote 100€ e 200€: create con nuove tecnologie. Eccole

Nuove banconote 100€ e 200€: create con nuove tecnologie

Le nuove banconote sono state recentemente presentate a Francoforte. Saranno messe in circolazione a partire dal 28 maggio 2019. Ecco cosa è emerso dalla presentazione e le foto ufficiali.

Al momento i dati ci dicono che sono circa 340 milioni i cittadini europei che usano la stessa moneta e le stesse banconote. Un milione di Bancomat le distribuiscono ogni giorno, e ciò dimostra quanto abbia un valore sociale e non solo economico il denaro contante. Vi è una popolarità in aumento nell’utilizzo di banconote in tutta l’UE ed ecco perché si è pensato di creare anche i nuovi modelli sui tagli da 100€ e 200€.

Ma cosa ancor più interessante è che le nuove banconote adotteranno delle tecnologie anti-truffa davvero all’avanguardia.

La banconota da €100 è tra tutte la più richiesta, ovvero la sua circolazione ha il tasso di crescita più alto tra tutte le banconote nell’area dell’euro ( 7,3%) anche se i €50 restano i primi in classifica, i più popolari. Almeno questi sono i dati che il mercato ha fornito ai funzionari che hanno stilato la statistica finale.

Sono attualmente in circolazione 2,7 miliardi di banconote da €100 per un controvalore di €272 miliardi: davvero tante!

La prima differenza di design nella creazione delle nuove banconote è che questa volta i €100 e €200 avranno la stessa altezza delle altre, ma rimarranno comunque più lunghe così in portafoglio continueranno ad essere facilmente riconoscibili perché più grandi. 

Con l’aumentare del tempo, il contante piace sempre di più e finalmente la BCE (Banca Centrale Europea) è riuscita a terminare il ciclo dell’introduzione delle nuove banconote, chiamate serie Europa, dopo aver rinnovato quelle da €5, €10, €20 e €50 entrate in circolazione rispettivamente nel 2013, 2014, 2015 e 2017. Come già specificato in altre occasioni le vecchie banconote manterranno il loro valore legale, finchè saranno in circolazione. e non verranno distrutte.


Le nuove €100 e €200 sono state appena presentate ma entreranno in vigore solamente nel maggio 2019. Perché così tanto tempo di attesa? Questa attesa consentirà alle banche e ai punti vendita di modificare i distributori di banconote e i sistemi di controllo contro la contraffazione.

Nuove banconote anti-contraffazione

Come già anticipato queste nuove banconote godranno di interessanti novità anti-contraffazione, talmente potenti da rendere praticamente impossibile che i falsari riescano a replicarle. Dopo l’addio alle banconote da €500 euro, che non sono più prodotte, le nuove banconote con il taglio più grande lanceranno una vera e propria sfida alla contraffazione.

Alcune delle trovate più tecnologicamente avanzate per contrastare i falsari, sono le vere roccaforti per queste nuove banconote. 

Ecco le due nuove caratteristiche introdotte: oltre a due volti di Europa, come in passato, le nuove banconote hanno un effetto ottico chiamato “satellite” in alto a destra, dove i simboli dell’euro roteano intorno al numero 100 oppure 200, e in basso a sinistra c’è un effetto ottico luminoso in stile rullo, muovendo la banconota su e giù cambia di colore dal verde al blu e i simboli e ologrammi si muovono in alto e in basso. Insomma, piccoli particolari davvero tosti da replicare correttamente, due importanti sicurezze in più, le quali ci donano fiducia sulla BCE e tutto il sistema finanziario che vi ruota attorno.


I casi di banconote false non sono in aumento, sono stabili da già qualche anno e addirittura stanno diminuendo. Questo anche se c’è un fenomeno preoccupante che si sta facendo spazio nel mondo: l’acquisto di banconote false nel “deep web”. Sembrerebbe strano eppure, in questo lato oscuro di internet, la falsificazione di banconote va forte, ma con i nuovi tagli da 100 € e 200 € si spera di limitare i furfanti nelle loro azioni.

Le banche centrali nazionali dell’UE fanno già riferimento a 450 macchinari per controllare le banconote in modo migliore, in più anche 160.000 punti di controllo presso le banche e oltre 3 milioni di sistemi di controllo nei negozi, punti vendita e sale bingo e casinò. Dunque, non vi preoccupate, i controlli ci sono e l’Euro, si presume raggiungerà ottimi risultati nei prossimi anni. Rimaniamo in attesa di maggio per toccare con mano questi nuovi contanti.

Siete soddisfatti di queste nuove tecnologie applicate alle nuove banconote da 100€ e 200€? Vi piacciono le nuove banconote? Fatecelo sapere nei commenti qua sotto.

articoli correlati

Lofar: dietro alle nuove scoperte, ricercatori italiani

Filippo Carli

Pannelli Fotovoltaici in Perovskite: li potremo usare come abbigliamento

Veronica Mandalà

Samsung Galaxy S9: la nuova colorazione che fa parlare di sè

NozamaLab.com

Apple ha difficoltà a produrre i suoi dispositivi negli Usa: ecco il perché

Gabriele Muraro

Inspiring Fifty Italia 2018: chi sono le 50 donne più influenti della tecnologia

Veronica Mandalà

Apple progetta Macbook con sensori biometrici

Veronica Mandalà

Xiaomi: arriva il Black Shark Helo Global. Com’è?

Alessandro Sieve

iPhone SE 2 di Apple: Caratteristiche e Colore (VIDEO)

Veronica Mandalà

Samsung: nuovo top di gamma economico nell’aria

Filippo Carli

Facebook e la realtà virtuale: Ecco il nuovo Oculus Quest [PREZZO]

NozamaLab.com

Amazon vs Apple AirPods: arriva il primo Wearable di Alexa

NozamaLab.com

Facebook: arriva il contatore di minuti. Anche Apple e Google ci lavorano

NozamaLab.com