Tecnologia

Cappotto con riscaldamento intelligente: il nuovo progetto Xiaomi

Cappotto con riscaldamento intelligente

Un cappotto con riscaldamento intelligente e ricarica incorporata sembrerebbe la nuova frontiera tecnologica abbattuta da Xiaomi. Ecco tutti i dettagli su questo innovativo prodotto.

Per chi ancora non conoscesse Xiaomi, è bene sapere che è una nota azienda cinese di smartphone, che però ha un modello di business per il quale ha una grandissima gamma di prodotti in vendita.

Per intenderci il brand vende principalmente elettronica: robot aspirapolvere, televisori, notebook, condizionatori, action camera, lavatrici, bollitori, lampadine, biciclette e perfino WC, ma anche altro. Il catalogo si è inoltre recentemente ingrandito grazie all’annuncio di un nuovissimo prodotto che consisterebbe in un cappotto a “temperatura controllata”, un cappotto con riscaldamento intelligente, in gradi di ricaricarsi.

Ma approfondiamo ancor di più le caratteristiche di questo incredibile indumento. Si tratta essenzialmente di un normale giubbotto in piuma d’oca al 90% che però contiene anche un sistema elettrico di riscaldamento attivo intelligente. Quando si aziona il cappotto può scaldare chi lo indossa  in maniera uniforme e intelligente. Inoltre ci sarebbe anche una funzione di spegnimento automatico per evitare un calore eccessivo.


Adesso, letto così sembra un progetto futuristico, qualcosa di intangibile. Eppure ben presto, entrerà ufficialmente nel mercato mondiale e potremmo aspettarci già di passare l’inverso al caldo. Qualcosa di davvero incredibile e innovativo.

Come facilmente intuibile il cappotto è dotato di un sistema di sicurezza e di certificazione IPX7 contro pioggia e neve moderati, ma anche se non abbiamo ancora certezza, pensiamo che non sia consigliabile utilizzarlo in giornate molto piovose per sicurezza, dal momento che vi è dell’elettronica all’interno.

Vi invitiamo a consultare la pagina ufficiale del progetto (è in cinese), per farvi una migliore idea di quello che prenderà vita tra poche settimane. Il prossimo 15 ottobre partiranno le spedizioni ufficiali, quindi tenetevi forti. In questo modo potrete avere il vostro nuovo cappotto giusto in tempo per l’inverno.

Siamo sicuri che nel giro di un anno questo prodotto sarà venduto in tutto il mondo e andrà benissimo… pensate nei paesi perennemente freddi del globo… sarà una vera rivoluzione e se lo si potesse anche realizzare anche per gli animali domestici, che ne pensate? Scrivetecelo sotto nei commenti.



articoli correlati

Auto elettriche: Le Top 5 vetture in assoluto

NozamaLab.com

Cosa cercano gli italiani online

NozamaLab.com

Mi AirDots vs AirPods Apple: Xiaomi sforna la variante economica

NozamaLab.com

Apple lancia iPhone 5G con modem Qualcomm integrato

Veronica Mandalà

Huawei smartphone pieghevole: display AMOLED 8 pollici, tecnologia 5G

NozamaLab.com

Cos’è Triton: il malware che minaccia i sistemi di sicurezza

Veronica Mandalà

Google Pixel 4: il futuro. Ecco come si presenta

Fabio Lo Verde

Apple: multa da 500 milioni di euro dal fisco francese

Italo Sorighe

Amazon Alexa 2019: traguardi, risultati e progetti futuri

Veronica Mandalà

Pocophone F1 di Xiaomi riceve MIUI 10 Global Beta + Android 9 Pie

NozamaLab.com

Come andrà la pandemia, quando finirà? Le previsioni dell’Intelligenza Artificiale

NozamaLab.com

Nasa cerca volontari per stare a letto 2 mesi: è compreso uno stipendio di 19.000 $

Veronica Mandalà