Viber 10, arriva la nuova versione dell'app messaggistica
Tecnologia

Viber 10: nuova versione dell’app

viber vs whatsapp

Anche se probabilmente la popolarità  di Viber non è paragonabile a quella di altre piattaforme di messaggistica, la prima tra tutte quella di Whatsapp la cui crescita non conosce veramente limiti, tanti utenti del mondo di Microsoft (mobile e desktop) saranno sicuramente ben felici di sapere che è finalmente arrivata la versione – aperta a tutti gli utenti – dell’app di Viber per i dispositivi sui quali è installato Windows 10.


Fino a poco tempo fa, l’ultima versione stabile disponibile dell’applicazione era quella rilasciata per Windows Phone 8.1: e dopo circa un mese di test – condotti da una selezione di utenti beta tester – effettuati tanto su piattaforma Windows 10 desktop quanto in quella mobile, è stato deciso il rilascio della nuova applicazione universale per Windows 10 (Built 2015) di Viber, che porta con sé una serie di nuove interessanti funzioni.


Oltre ad essere supportata appunto da PC o da dispositivi mobili – con una buona struttura responsive – la nuova app di Viber porta con sé, tra le tante caratteristiche, anche il supporto per la crittografia, una migliore integrazione dei contatti all’interno della stessa app e un’interfaccia utente il cui utilizzo è davvero più intuitivo. A questo proposito, vi riportiamo il video con una sorta di tutorial del funzionamento dell’app.


Si tratta di una buona alternativa ad altri sistemi di messaggistica per restare in contatto con altre persone, soprattutto per quegli utenti che apprezzano un’esperienza utente assicurata da un’app leggera (rispetto a tanti altri client).


Alle altre funzioni precedentemente disponibili, Viber per Windows 10 aggiunge anche le seguenti:

  • possibilità  di accesso a chat pubbliche
  • migliore integrazione della rubrica dei contatti nell’app
  • supporto per la crittografia completa (tipo end-to-end)
  • possibilità  di cancellare i messaggi (indicati come spediti)
  • supporto per gruppi con 200 utenti

Cosa ne pensate?

Loading...

articoli correlati

Italia sotto attacco hacker: attenzione alle email che vi arrivano

Nozama Lab

Storia di Apple: Tutto sul brand, Origine, Caratteristiche e Critiche

Veronica Mandalà

E-Novia, ricavi salgono a 8,4 milioni di euro. I dettagli

Nozama Lab

Google perde 10 milioni $ per errore: stagista lancia finto banner pubblicitario

Veronica Mandalà

Apple 2019: cosa dobbiamo aspettarci quest’anno

Nozama Lab

Audi e-tron: arriva l’auto elettrica che si ricarica in mezz’ora

Alessandro Sieve

Leave a Comment