Tecnologia

Come configurare Amazon Echo: due metodi molto semplici

Come configurare Amazon Echo: due metodi molto semplici

Come configurare Amazon Echo? E’ una delle tecnologie più apprezzate tra quelle che consentono di amplificare i suoni e tantissimi appassionati di musica (me compreso) hanno già confermato la qualità indiscutibile di questo prodotto.

Oltre a migliorare notevolmente le prestazioni sonore di qualsiasi strumento di riproduzione, Amazon Echo è anche molto semplice da utilizzare e configurare, sia attraverso l’applicazione che tramite il sito internet.

Scaricare Amazon Echo tramite applicazione

Scarica gratuitamente l’App Alexa ed effettua il login. L’ App Alexa ti consente di configurare il tuo dispositivo, gestire le sveglie, la musica, le liste della spesa e altro ancora. L’App Alexa è disponibile su telefoni e tablet dotati di:

  • Android 5.1 o versioni successive
  • iOS 10.0 o versioni successive

è davvero facile da utilizzare e in pochi passaggi ti permetterà di iniziare ad ascoltare musica con un suono di grandissima qualità.

L’unico possibile inconveniente è il fatto che Amazon Echo è disponibile da poco tempo, quindi potrebbe risultare più difficile trovarlo nel Play Store di Google.


Una volta trovata l’applicazione, per prima cosa bisogna collegarsi al proprio account oppure crearne uno. Nella lista Amazon che arriva automaticamente dopo l’iscrizione, sarà necessario selezionare la lingua desiderata per la comunicazione con l’assistente virtuale e i dispositivi a cui si è interessati.

Quando il proprio Amazon Echo sarà stato rilevato dall’applicazione, si illuminerà con una luce arancione. Dopo di che sentirai il messaggio di saluto di Alexa. Infine Segui le istruzioni guidate nell’App Alexa per connettere Amazon Echo a una rete Wi-Fi. Se non si connette, scollega e ricollega il dispositivo a una presa di corrente per riavviarlo. Se il problema persiste, ripristina Amazon Echo alle impostazioni di fabbrica e riconfiguralo.  Ora puoi  finalmente utilizzare il dispositivo Echo.

Come configurare Amazon Echo tramite sito internet

La configurazione attraverso il sito ricorda la configurazione per mezzo dell’applicazione. Una volta entrati nella pagina di Alexa è necessario accedere al proprio account, scegliere di configurare il nuovo dispositivo all’interno delle impostazioni, selezionare il dispositivo di interesse e la lingua per l’installazione, connettersi al wi-fi e infine collegare il dispositivo alla rete.


Detto così può sembrare complicato.. Vi assicuro che, con questa guida ed il sito davanti sarà una passeggiata.

Per iniziar  pronunciare la parola di attivazione e parlare ad Alexa in modo naturale. Per impostazione predefinita, il dispositivo Amazon Echo è configurato per rispondere alla parola di attivazione “Alexa”, ma puoi modificarla in qualsiasi momento.

Nonostante Amazon Echo includa un altoparlante, puoi collegarlo ad altoparlanti esterni utilizzando un cavo audio (venduto separatamente) o tramite Bluetooth.

Spero che come guida vi sia piaciuta, fatemi sapere come vi è sembrata. Spero ora vi sia chiaro “Come configurare Amazon Echo“.

Se vi va, vi allego qui sotto tre link. Sono tre articoli che parlano delle bellezze di Porto (Portogallo). Li ho scritti per voi, sull’aereo, in hotel e a casa. Spero vi piacciano, sia come contenuti sia come trasmissione di emozioni.

Continuate a seguirci anche sui social.

articoli correlati

RETE 5G: Vodafone sospende l’acquisto da Huawei. E’ panico

Fabio Lo Verde

Aspirapolvere Roomba i7+ Italia: Caratteristiche e Prezzo

Veronica Mandalà

Essential Phone è ufficialmente fuori produzione! I produttori si arrendono

NozamaLab.com

Google Maps predispone la navigazione in realtà aumentata

Veronica Mandalà

Samsung Galaxy Tab A 10.5 debutterà nel 2019. Ecco dove

Veronica Mandalà

Milano: non si potrà più fumare all’aperto entro il 2030! Perché e dove andranno i fumatori?

NozamaLab.com

Novità SQUID: arriva versione light web mobile. I dettagli

NozamaLab.com

WhatsApp migliora le Storie grazie a un nuovo algoritmo

Veronica Mandalà

Amazon si butta sul Gaming: quali sono i progetti futuri?

Veronica Mandalà

Pocophone F1: lo smartphone di Xiaomi che fine ha fatto? E il suo futuro?

NozamaLab.com

Apple Watch 4 vs Samsung Galaxy Watch: qual è il migliore?

NozamaLab.com

Oceani: livelli di ossigeno in calo, ecosistema a rischio

Alessandro Lella