Lusso Tecnologia

iPhone 1 Apple: Prezzo di uscita vs valore attuale. iPhone EDGE (prima generazione)

iphone 1 apple
TestDebiti

iPhone 1, esattamente il primo modello di iPhone targato Apple uscito sul mercato nel lontano 2007. Alcuni si ricorderanno bene di quest’evento, altri sono troppo giovani oppure mai stati interessati al noto marchio di gadget elettronici.

La nomenclatura corretta del modello era la seguente: iPhone 1 2g (o iPhone EDGE). Presentato da Steve Jobs in persona e poi largamente venduto in tutto il mondo. Un modello iconico, affascinante, seguito da una presentazione divenuta virale nella storia degli smartphone e nella storia di Apple.

Un prodotto di rottura del mercato, subito coinvolto in numerose critiche, poi successivamente accolto con grande stupore da tutti. Una vera e propria rivoluzione nei telefonini. Il display touch-screen, la mancanza di tasti, lo schermo da 3,5″ con una risoluzione di 480 X 320 pixel ed un sistema operativo inventato dall’azienda, l’attuale iOS, all’epoca iPhone OS.



Leggi anche: smartphone più costosi al mondo | Spotify premium gratis

iPhone 2G Apple

Il 2007 fu l’anno di lancio di iPhone 1, il modello di prima generazione che riuscì ad entrare nella mente delle persone grazie ad un’ incredibile campagna marketing in USA, che risuonò a livello planetario. Se vi ricordate era dotato di una memoria flash in due disponibilità: 4GB e 8GB non espandibili, qualcosa di incredibile a pensare che gli attuali iPhone hanno una memoria minima di 64 GB.

La RAM interna del dispositivo era 128MB, molto buona per il 2007 e per quanto riguarda invece il comparto fotografico, si parla di una fotocamera esterna di 2.0MP (senza possibilità di fare video), sicuramente non uno dei punti forti.

Tra le cose più rivoluzionarie di iPhone 1 vi era l’accesso a Internet tramite Safari e la possibilità di utilizzare le funzioni principali di molti telefoni dell’epoca sotto forma di applicazioni: come foto, rubrica, note, orologio, meteo, mappe, fotocamera. Per non parlare del “grande” display touch screen, criticato e amato allo stesso tempo. Infine il design, quel look riconoscibile a chilometri di distanza che è divenuto poi marchio di fabbrica e fattore di successo dell’azienda.



Ma tutto questo a che prezzo? Quanto costava iPhone 1 nel 2007? Come si è apprezzato poi il suo valore nel tempo, come cimelio tech intramontabile? Vediamolo.

Leggi anche: metodi di pagamento abbonamento Dazn online

Prezzo di uscita iPhone 1

Se sei su questo articolo è probabile che tu sia un amante della mela morsicata. Probabilmente ti interessa scoprire alcuni dettagli economici sul valore di tale prodotto ora rispetto al passato oppure potrebbe interessarti capire se è possibile acquistarlo da qualche rivenditore privato online o ancora… potresti averne uno. Se ha un iPhone di prima generazione bè, sei molto fortunato e il nostro consiglio è di non venderlo ma tenerlo ancora per alcuni anni.

All’uscita, nel 2007, il prezzo commerciale di iPhone 1, la rivoluzione nel mondo smartphone, era di 499$. Sicuramente un prodotto di fascia alta già all’epoca, senza apparente concorrenza, seppur non esagerato pensando agli attuali nuovi modelli che si aggirano sui 1000-1200$ di media.

Leggi anche: quanti Bitcoin ci sono ancora da minare

Valore attuale iPhone 1

È evidente che ad oggi, dopo circa 15 anni e altrettanti modelli usciti, un iPhone1 non possa avere nessun tipo di utilizzo nella nostra quotidianità, però ciò non ha diminuito il suo valore nel tempo. Anzi, il fatto di essere stato il primo modello di smartphone Apple mai uscito con tanto di presentazione ad opera del creatore Steve Jobs, un’icona di successo imprenditoriale in USA e in tutto il mondo, ne ha conservato il prezzo.



È, ad oggi, un oggetto molto ambito da collezionisti e appassionati del marchio che sono disposti a pagarlo anche più del prezzo originale di uscita. Secondo alcune stime, un iPhone 1, in ottime condizioni, con tanto di confezione originale può valere circa 1000 euro. Qualora ancora sigillato, il prezzo potrebbe lievitare verso i 3000 euro. Occorrerà comunque trovare le persone, in giro per il mondo, disposte a pagarlo tale cifra.

Come sempre non mancano storie di collezionisti (spesso in USA) che sono stati capaci di arrivare a spendere qualche decina di migliaia di dollari per un modello Apple di prima generazione, casi rari in cui la passione supera ogni razionalità. Una cosa è certa, è uno dei prodotti più iconici della storia moderna, ha segnato un’epoca e sarà difficile scordarsi di questa incredibile intuizione che si è evoluta ai giorni d’oggi con modelli di smartphone sempre più intelligenti e prestazionali. Siamo curiosi di vedere come proseguirà ad innovare il brand con i suoi prodotti unici.



articoli correlati

Arriva il Pickup Elettrico con ricarica in 13 minuti

Alessandro Sieve

Cheerz.com: stampa le foto a te più care e ricevile a casa grazie a un’app

NozamaLab.com

Nokia X7 si “internazionalizza”: ecco la versione 8.1

Veronica Mandalà

Come fare screenshot su tutti i dispositivi: Mac, pc Windows, smartphone

NozamaLab.com

Google Pixel 3 XL, prime foto online

NozamaLab.com

Motorola One: sarà disponibile in Italia a 299 euro. Quello che devi sapere

Alessandro Sieve

Apple in crisi: persi 9 miliardi di dollari. Ecco i motivi

Veronica Mandalà

Xiaomi vs Apple: i dispositivi indossabili più venduti sono di Xiaomi

NozamaLab.com

Arriverà la moneta da 5 euro? Indizi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze

NozamaLab.com

Aggiornamento Windows 10: ecco alcuni consigli utili

Veronica Mandalà

Il primo servizio taxi-robot a pagamento: vi presentiamo Waymo One

Veronica Mandalà