Tecnologia

Robot Carrello per la spesa: arriva in Italia

robot carrello

Arriva in Italia il Robot carrello! Il mondo della robotica farà sempre più parte del nostro futuro, che ci piaccia oppure no dovremmo accettarlo con i vari pro e contro. Proprio grazie alla robotica è arrivato Mobot (Mobile Robot).

Questo automa è stato sviluppato da Mediate Robotics, un’azienda spin-off dell’Istituto di biorobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa grazie al Comune di Peccioli e Belvedere Spa. Queste sono le parole pronunciate da Renzo Macelloni, sindaco di Peccioli:

“Uniamo innovazione sociale alle tecnologie che ci aiuteranno a evitare lo spopolamento del centro storico per aumentarne la vivibilità. Il progetto una volta concluso resterà di proprietà del Comune”



Mobot: cosa fa il robot carrello?

Con Mobot, Peccioli diventerà senza alcun dubbio la prima città 4.0 in Italia, forse addirittura nel mondo, questo perchè rivoluzionerà completamente la spesa di ogni famiglia italiana. Il robot carrello è stato pensato per trasportare le merci fra il parcheggio e le abitazioni del centro storico (chiuso al traffico privato), è in grado di muoversi in maniera completamente autonoma e sicura, di recapitare a domicilio la spesa, i farmaci o altre varie tipologie di merci.

Carrello robotico per aiutare a portare la spesa a casa

Può muoversi autonomamente anche in mezzo al traffico per trasporare i vari sacchetti e sacchettini ai destinatari. In prospettiva potrà essere usato in altri centri urbani per aumentarne la vivibilità a beneficio ovviamente di residenti, commercianti, turisti, ma anche in centri commerciali e supermercati.



Come funzione il robot carrello?

Basterà solamente installare un’applicazione sul nostro smartphone dotato del sistema operativo Android oppure iOS (il noto sistema operativo di Apple) e Mobot arriverà direttamente all’ingresso del negozio, sarà in grado di muoversi completamente da solo senza nessun nostro intervento, in maniera del tutto autonoma e sicura, anche evitando le automobili, biciclette, moto e quant’alto per raggiungere la casa del cliente senza il minimo problema.


Il carrello della spesa robotico che sarà utilizzato nella realtà quotidiana è stato presentato Sabato 29 settembre alle ore 11.00 nell’ambito del Festival internazionale della robotica di Pisa in anteprima mondiale. L’ambizione del Festival Internazionale della Robotica è quella di promuovere la “cultura robotica” in tutte le sue declinazioni.

Loading...

articoli correlati

Xiaomi Mi9 SE trovato in un Mi Store italiano: l’attesa è finita

Nozama Lab

MWC 2020 cancellato ufficialmente: l’evento tech più importante dell’anno è posticipato

Nozama Lab

Non solo smartphone: Anche bende e cerotti saranno oggetti intelligenti

Marco Giglia

Xiaomi Pocophone F1: tutto quello che devi sapere [Scheda Tecnica]

Nozama Lab

Sei sicuro di saper utilizzare bene WORD?

Nozama Lab

L’app che blocca lo smartphone di tuo figlio: ecco come si chiama

Veronica Mandalà