Tecnologia

Vodafone Rete 5G: i progetti realizzati

vodafone 5g
La connettività 5G rappresenta presente e futuro, applicabile in qualsiasi settore. Per tale motivo Vodafone ha realizzato diversi progetti per testarne l’attendibilità e la consistenza. Ecco i diversi progetti.

Le novità nei vari ambiti

Vodafone, l’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT), IBM e l’IRCCS Ospedale San Raffaele hanno realizzato il progetto ‘Robotica di servizio‘, riguardante una soluzione con il robot umanoide R1 di IIT il quale, grazie alla tecnologia 5G e all’intelligenza artificiale di IBM, potrà interagire in modalità personalizzata con degenti e accompagnatori.

R1 potrà occuparsi di varie cose: dalle informazioni per orientarsi all’interno delle strutture a forme di intrattenimento dei degenti con la lettura di libri e giornali, e fornire assistenza nella definizione dei menù, raccogliendo le preferenze dei degenti.

Medical Cognitive Tutor

Vodafone, IBM e Humanitas hanno realizzato questo progetto che consente agli studenti di medicina di imparare e di esercitarsi sul processo diagnostico mediante una piattaforma, consentendo quindi di esercitarsi in mobilità, avendo tempi di latenza minimi dell’applicativo e visualizzando in alta definizione sia immagini radiologiche che video diagnostici per la formulazione della diagnosi finale.


Smart Energy e Smart City 

Vodafone, il Politecnico di Milano, Exprivia|Italtel, Prisma Telecom Testing e Amazon Web Services hanno progettato soluzioni prototipali dedicate alla raccolta differenziata, ‘Smart Bin’, e al monitoraggio dei flussi di persone, ‘Smart Gate’. Entrambe sono state realizzate da Polifactory per l’utilizzo in aree delimitate ad elevata affluenza sia pubbliche sia private.

Lo Smart Bin sfrutta le potenzialità del 5G e dell’AI per aiutare le persone ad effettuare la raccolta differenziata in maniera automatica e veloce, mentre lo Smart Gate combina funzionalità di monitoraggio ambientale e di rilevamento dei flussi di persone per cluster con visualizzazione dei risultati.


Manifattura e Industria 4.0

Vodafone, il Politecnico di Milano e Huawei hanno realizzato una soluzione di gestione avanzata dei processi negli impianti produttivi manifatturieri che si avvale di tecnologie di machine learning, con dati raccolti da sensori connessi in 5G per riconfigurare la linea di produzione in tempo reale, in modo tale da ridurre i costi di manutenzione e il tempo di fermo impianto.

Droni per ispezioni industriali e sicurezza infrastrutturale

Vodafone, il Politecnico di Milano, Huawei e Italdron hanno progettato una soluzione che prevede l’utilizzo di droni per l’acquisizione di video e immagini ad altissima definizione per consentire l’ispezione in tempo reale di infrastrutture e la loro ricostruzione accurata in 3D.

Loading...

articoli correlati

Samsung progetta nuovi brevetti: ecco quali

Veronica Mandalà

SQUID Learning English: impara l’inglese gratuitamente oggi

Nozama Lab

Offerte Tech Xiaomi: le 20 novità del Weekend

Nozama Lab

Xiaomi presenta la versione 5G del suo Mi MIX 3: Eccolo qui

Gabriele Muraro

Redmi K30 Pro sta arrivando: data di uscita e prezzo

Nozama Lab

OnePlus TV cos’è? Manca poco all’arrivo del nuovo prodotto rivoluzionario

Nozama Lab