Che lavoro fare con una Laurea in Economia? I migliori sbocchi nel 2019
Economia Lavoro

Che lavoro fare con una Laurea in Economia? I migliori sbocchi professionali nel 2019

Che lavoro fare con una laurea in economia

Che lavoro fare con una laurea in economia? E’ la classica domanda che sorge spontanea in due momenti particolari nella vita di uno studente: prima di scegliere il percorso universitario o alla fine del suo percorso universitario (laureando in economia).

La domanda è lecita. Uno studente alla fine del suo percorso alle scuole superiori vuole capire che percorso universitario scegliere in funzione del lavoro che gli piacerebbe fare da lì a qualche anno. Un laureando in economia, invece, essendo prossimo alla laurea e quindi al mondo del lavoro, vuole tenersi aggiornato sulle sue opportunità lavorative in base al know how acquisito in questi duri anni di studio universitario.

Bhe, questo articolo, ha come utente target proprio una di queste due persone, uno di questi due ragazzi. Ma sicuramente attirerà l’attenzione di tantissimi altri tipi di utenti incuriositi dalle opportunità lavorativi che può dare lo studio economico nel suo complesso.



Prima di parlare dei migliori sbocchi professionali effettivi che promette una laurea in economia. Vediamo alcune facoltà specifiche che si possono scegliere per lauree triennali e lauree magistrali nell’ambito economico.

Che lavoro fare con una laurea in economia 2

Lauree triennali vs Lauree Magistrali in economia

Che lavoro fare con una laurea in economia? Prima di rispondere a questa domanda vediamo alcuni tipi di lauree e facoltà su cui è possibile dirigere i propri studi nell’ambiente economico. Tra le lauree triennali in economia, possiamo trovare i seguenti corsi:

Economia delle banche, delle assicurazioni e degli intermediari finanziari; Economia e Amministrazione delle Imprese; Economia e Commercio; Marketing e Comunicazione Aziendale; Scienze Statistiche ed Economiche; Statistica e Gestione delle Informazioni; Economia e legislazione di impresa; Economia & ManagementEconomia Aziendale e altri ancora a discrezione del tipo di università che si sceglie in tutta Italia.

Per la laurea magistrale invece troviamo i seguenti corsi: Economia del Turismo, Economia e Finanza, Marketing e Mercati Globali, Scienze Economico-Aziendali, Scienze Statistiche ed Economiche, Marketing strategico e anche in questo caso possiamo trovare ulteriori corsi meno noti a discrezione dell’università che scegliamo in Italia.

laurea in economia

Esami di una tipica laurea in ECONOMIA

Vediamo una lista tipica di esami che si possono trovare in un corso di laurea in economia. Molti tipi di esami sono variabili a seconda della specializzazione di facoltà economica che si sceglie (es. ci saranno esami settoriali diversi tra Economia del Turismo e Economia e Finanza).

  • Storia economica
  • Analisi di Bilancio
  • Analisi di settore e strategie d’impresa
  • Diritto commerciale
  • Diritto privato
  • Diritto dell’UE
  • Diritto del lavoro
  • Econometria
  • Economia aziendale
  • English Business Communication
  • Microeconomia
  • Macroeconomia
  • Marketing
  • Matematica
  • Politica economica
  • Scienza delle finanze
  • Statistica
  • Statistica economica

Questi esami tipici di una laurea in economia. Come già anticipato, altri tipi di discipline/esami saranno a discrezione della facoltà specializzata scelta.

C’è un dato interessante che proviene dal MIUR, Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca: circa il 45,2% dei laureati in economia riesce a trovare un lavoro ad appena un anno dalla laurea, mentre il tasso di occupazione a 5 anni dal conseguimento del titolo è del 90%. Dati molto interessanti che promettono una sicurezza per molti studenti incerti sul proprio percorso di studio. Si, perché infatti, sono poche le facoltà che garantiscono un così alto tasso di occupazione: tra le migliori troviamo (oltre a economia) Medicina, Ingegneria, Chimica, Matematica.



Ok, belli i dati e le percentuali ma la nostra domanda posta all’inizio non è ancora stata risolta, e ora è giunto il momento di fare chiarezza. Che lavoro fare con una laurea in economia? Vediamo subito alcuni tipi di lavori.

laurea in economia 2019

Che lavoro fare con una laurea in economia

La laurea in Economia cosa può garantirci, o meglio a cosa ci espone lavorativamente parlando? Ecco una lista di alcuni lavori tipici affrontabili da aver preso una determinata specializzazione economica. Che lavoro fare con una laurea in economia?

Dottore Commercialista e Revisore contabile

Il mestiere del dottore commercialista e revisore contabile è tipico per una laureato in economia. Questa mansione, parecchio richiesta in diverse aziende permette di lavorare come professionista sia al servizio delle PMI che delle grandi aziende, con diversi contratti a seconda dalla proprio posizione di dipendente o libero professionista con partita iva. Questa figura professionale arriva mediamente a guadagnare a metà carriera circa 1800€/mese.

Consulente del Lavoro

Possiamo definire il consulente del lavoro come un libero professionista che si occupa di consulenza in ambito giuslavorativo in Italia, che possiede competenze nell’amministrazione del personale subordinato e parasubordinato per conto delle imprese ed enti. Per poter svolgere l’esame di Stato occorre una laurea almeno triennale. La laurea in economia prepara adeguatamente per conseguire il titolo di consulente del lavoro. Questa figura professionale arriva mediamente a guadagnare a metà carriera circa 1900€/mese.

Impiegato in banca

La figura professionale forse più scontata per un laureato in economia. In particolare per chi ha scelto una facoltà con indirizzo specializzato in finanza o simili. Un tempo questo lavoro era considerato uno tra i più sicuri e remunerativi che esistessero. Ad oggi, la figura dell’impiegato in banca ha meno appeal, soprattutto per i più giovani che, senza puntare il dito verso nessuno, è considerato leggermente noioso e non appagante. Ma per chi ama il settore bancario e la finanza potrebbe essere proprio il lavoro dei sogni. Questa figura professionale arriva mediamente a guadagnare a metà carriera circa 2000€/mese.

Broker finanziario o assicurativo

Il broker finanziario è un professionista che fa consulenza in ambito finanziario o assicurativo, dispensa consigli professionali a tutti i clienti inserito a investimenti da fare o assicurazioni vantaggiose e profittevoli a firmare. Gestisce rapporti con le principali società assicurative e con i principali istituti di credito aiutando i clienti, soprattutto aziende o privati molto facoltosi, nella scelta dei migliori servizi assicurativi o finanziari.

Può essere una figura dipendente o anche un libero professionista. Questo a completa discrezione del candidato. Certo una laurea in economia è praticamente obbligatoria, ma anche in matematica è molto utile. Il guadagno mensile netto di un broker finanziario o assicurativo a metà carriera è di circa 2300€/al mese, ma in generale ci sono da considerare importanti variabili che possono fare la differenza sulle sue entrate, a cominciare dalla quantità e qualità dei clienti.

Promotore finanziario

Il promotore finanziario lavora per conto di una banca o di un istituto abilitato presso l’ABI per la promozione di prodotti di investimento di natura finanziaria o assicurativa. L’abilitazione per confermarsi promotore finanziario è un percorso a sé successivo alla laurea in economia. I mercati dovranno essere il vostro pane quotidiano. Molti laureati in economia che decidono di proseguire gli studi con una specializzazione divengono promotori finanziari. Questa figura professionale arriva mediamente a guadagnare a metà carriera circa 2500€/mese.

Analista finanziario

Come abbiamo precedente visto, se sei stato attento e hai letto bene tutto l’articolo, tra i numerosi esempi di esami che abbiamo fornito per completare una laurea in economia troviamo l’ “analisi di bilancio“. Ebbene, l’analista finanziario è specializzato in questo tipo di esame, cioè studia i bilanci aziendali al fine di valutare nel complesso lo svolgimento dell’attività economica, la redditività del business e le prospettive economiche dell’azienda. Insomma un esperto che può proiettare l’aziende verso i suoi obiettivi finanziari, osservando i dati e valutandone l’opportunità, un lavoro molto apprezzato anche in questo caso per gli amanti della finanza e non solo. Questa figura professionale arriva mediamente a guadagnare a metà carriera circa 2500€/mese.

Giornalista economico

Molti laureati in economia hanno la possibilità di divenire giornalisti specializzati nel settore economico. Anche quest’ambito di attività è particolarmente interessante per gli studenti più studiosi. Scrivere a proposito di economia non è affatto semplice. Occorre avere una preparazione ben ferrea. Il giornalista economico può prestare il proprio servizio per diverse aziende editoriali facendosi pagare per gli articoli che scrive oppure vivendo di royalty qualora decidesse di buttasi nella scrittura di libri editoriali di carattere economico. Questa figura professionale arriva mediamente a guadagnare a metà carriera circa 1800€/mese.


Insegnante universitario di Economia

Ovviamente si può diventare anche professori, sia come primo lavoro che come secondo lavoro. Un insegnante universitario di economia deve aver passato test statali per l’insegnamento prima di poter praticare. Solitamente è previsto un percorso di tirocinio, un percorso di assistenza del professore di ruolo e successivamente ancora si può divenire un professore di ruolo nella materia in cui si è più specializzati o in quella designata dal sistema universitario. Questa figura professionale arriva mediamente a guadagnare a metà carriera circa 1800€/mese.

Account Manager

L’account manager, è uno dei lavori più nuovi della nostra era digitale. In particolare è colui che si occupa del raggiungimento degli obiettivi di vendita e di monitorare le operazioni promozionali o altre attività di controllo e responsabilità. Molto attinente alla sfera economica e di marketing, questa professione cattura l’attenzione di molti studenti. Questa figura professionale arriva mediamente a guadagnare a metà carriera circa 2600€/mese.

Brand Manager

Leggermente diversa è la figura del brand manager, ovvero colui che si occupa del piano promozionale in modo preciso e focalizzato, dall’ideazione della campagna marketing con mezzi tradizionali o digitali, alla pubblicizzazione del prodotto e alla sua fama. Questa figura professionale arriva mediamente a guadagnare a metà carriera circa 2000€/mese.

Marketing specialist

Lo specialista di marketing non ha bisogno di presentazioni, figura professionale molto importante per qualsiasi azienda. Similare al brand manager, ma con una serie di mansioni più specifiche in ambito promozione. Questa figura professionale arriva mediamente a guadagnare a metà carriera circa 2000€/mese.

Product Manager o Project Manager

Il product manager si occupa dei prodotti: dalle indagini di mercato alla supervisione delle campagne marketing, uno dei mestieri più ammirati dagli studenti universitari di economia e non solo. Questa figura professionale arriva mediamente a guadagnare a metà carriera circa 2000€/mese.

Imprenditore

Serve una laurea in economia per diventare imprenditore? Una domanda che si fanno in moltissimi. La verità è che per il momento una vera e propria scuola per imprenditori non esiste. Ad ogni modo, per fare l’imprenditore, una bella laurea in economia può contribuire a mettere le basi in termini di conoscenza di alcuni aspetti importanti per chi vuole creare da 0 la propria azienda. Cos’è meglio creare? Una srls, una srl tradizionale, una spa, una sas, una sapa o altro ancora? Una laurea in economia farà da supporto per questo tipo di quesiti per l’imprenditore che c’è in voi. Questa figura professionale non ha un limite di guadagno o uno standard a cui sottostare, maggiori saranno le entrate della sua azienda e maggiori i suoi dividenti personali, molto semplice.



Quindi Che lavoro fare con una laurea in economia? Ora dovrebbe esserti tutto molto più chiaro, non resta che salutarci con un’ultimo paragrafo di conclusione. Se hai letto fino a questo punto, ti invitiamo a seguirci su Instagram: @nonzama_lab dove potrai trovare tantissimi contenuti interessanti ogni giorno. 

Conviene prendersi una Laurea in Economia quindi?

Concludiamo questo articolo con una breve riflessione sulla laurea in economia. Che lavoro fare con una laurea in economia ora dovrebbe essere chiaro, o meglio avete visto i mestieri più gettonati. Ma al di là del proprio impiego futuro e dei relativi stipendi, perché dovresti laurearti in economia.

Prima di tutto, segui i tuoi reali interessi e passioni, se ti piace l’economia allora buttati, ma se pensi non ti piacerà, non farlo a solo scopo di “lucro” in futuro. Ci sono tantissimi tipi di lavori che garantiscono un buono stipendio, scegli quello più in linea alle tue capacità e passioni.

In secondo luogo, potremmo pensare, in generale, che lo studio dell’economia sia uno dei temi più importanti nella società in cui viviamo. Abbiamo a che fare tutti i giorni con scelte di costo e beneficio, denaro, risparmio, investimento e molto altro. L’economia la viviamo ogni giorno, più della matematica, dunque è un aspetto che se studiato potrebbe approdare concreti benefici nella vita di ognuno a prescindere dal proprio mestiere. Basti pensare a saper valutare i tassi ti interesse, per l’acquisto di una casa (mutuo), per l’acquisto di un veicolo, sapersi muovere nella giungla delle tasse in Italia, saper gestire il marketing sia quello che si fa sia quello che si riceve, fare migliori scelte di investimento e tanto altro ancora. Dunque tanti benefici interessanti. 

Questo è quanto! Che lavoro fare con una laurea in economia? Non ti resta che seguire il percorso accademico e successivamente scegliere ciò che più ti affascina. Ogni anno nascono nuovi lavori interessati in ogni ambito, dunque, chissà che lavoro farai e se adesso esiste… :). In bocca al lupo.

Loading...

articoli correlati

Berlino: tutti i mezzi pubblici costeranno 1€ al giorno. Trasporti rivoluzionati

Nozama Lab

Jeff Bezos cambia direzione e punta sugli arredamenti in puro stile IKEA

Italo Sorighe

FIFA 20 è da RECORD: quanti sono i milioni di giocatori in tutto il mondo?

Nozama Lab

Oceani: livelli di ossigeno in calo, ecosistema a rischio

Alessandro Lella

Tesla: verrà aperta una fabbrica in Europa. Nel 2021 sarà operativa

Nozama Lab

Italia arrestrata? Non è vero! Abbiamo la tecnologia ma la vendiamo agli altri

Nozama Lab

Leave a Comment