Tecnologia

Attacchi Hacker a Fortnite: come difendersi dai cyber ladri

fortnite attacchi hacker
📱Tablet con tastiera come regalo di benvenuto, prova Altroconsumo📱

Attenzione amanti di Fortnite, potreste essere vittime di possibili attacchi hacker da parte di cyber smacalzoni. Proprio così, è stata riscontrata una vulnerabilità nel gioco, che consentirebbe agli hacker di ottenere l’accesso all’account di un utente e quindi, appropriarsi dei suoi dati personali e della moneta virtuale utilizzando i dati della carta di credito del malcapitato. Ricordiamolo, Fortnite è il popolarissimo videogioco battle royale appartenente ad Epic Games.


Com’è stata scoperta la vulnerabilità

La scoperta è stata effettuata tramite uno studio condotto da Check Point, fornitore di soluzioni di cybersecurity a livello globale. Gli analisti di Check Point hanno esplicato gli escamotages che un cyber criminale avrebbe potuto compiere per fregare i dati di un utente durante la fase di login su Fortnite.


Ciò è stato reso possibile grazie all’individuazione di tre vulnerabilità presenti nell’infrastruttura web di Epic Games, che ha consentito ai ricercatori di dimostrare il processo di autenticazione basato su token utilizzato in combinazione con i sistemi SSO (Single Sign-On) come Facebook, Google e Xbox per rubare le credenziali di accesso dell’utente e assumere il controllo del loro account.


Dalle analisi effettuate è emerso inoltre che al player basterebbe cliccare su un link di phishing proveniente da Epic Games, ma in realtà frutto del lavoro dell’hacker. Dopo aver cliccato sul link falso, il token di autenticazione Fortnite dell’utente sarebbe soggetto alla sottrazione dei dati.


Ma come è nata questa vulnerabilità? Ce lo spiegano ancora una volta i ricercatori di Check Point: la vulnerabilità è figlia di difetti riscontrati in due sottodomini di Epic Games, esposti a un re-indirizzamento malevolo, che consente ai token di autenticazione legittimi degli utenti di essere intercettati da un hacker dal sottodominio compromesso.


Infine, la vulnerabilità è stata risolta per cui gli utenti possono tornare a dormire sonni tranquilli. Nonostante il ritorno alla serenità, Check Point e Epic Games consigliano particolare attenzione quando si scambiano informazioni digitali, e suggeriscono di adottare pratiche informatiche sicure nel momento dell’interazione online.

Consigli per difendersi dagli hacker



Difendersi da un attacco hacker è possibile, basta attivare l’autenticazione a due Fattori (2FA), ossia un metodo di autenticazione che si basa sull’utilizzo congiunto di due metodi di autenticazione individuale.

 

Loading...

articoli correlati

“Dostupno” è l’app che invia messaggi senza WiFi e senza Rete

Gabriele Muraro

Xiaomi Mi 9 è sold out. Cifre record per il nuovo smartphone cinese

Fabio Lo Verde

Sony lancia l’ultima versione di Xperia XZ4 (VIDEO)

Veronica Mandalà

Nuove banconote 100€ e 200€: create con nuove tecnologie. Eccole [FOTO]

Nozama Lab

Living Hope Ministries: l’app che vuole “convertire” i Gay. È polemica

Veronica Mandalà

Nokia 9: ecco la fotocamera con cinque obiettivi

Nozama Lab