Economia Lavoro

💰 George Clooney entra in un nuovo BUSINESS: il pecorino sardo

clooney pecorino sardo

Non è uno scherzo. Ormai è noto a tutti quanto George Clooney ami l’Italia ma forse a non tutti è noto quanto ami il pecorino sardo come alimento. Bhe, come dargli torno starete pensando, ma quello a cui punta l’attore è portare il pecorino sardo agli americani in un nuovo e avvincente business. Ecco i dettagli.

Per chi non la conoscesse, Casemigos, è già un’azienda di grande successo di Clooney che produce liquori. Questo per dire che non è la prima volta che si lancia in un’impresa imprenditoriale il bell’attore.



Questa volta il suo obiettivo è creare un nuovo business, una nuova azienda che sia in grado di commerciare a livello mondiale pecorino sardo, in particolare nel mercato americano.

A quanto si dice, l’attore, si sarebbe così tanto innamorato dell’alimento da ordinare che gli venga sempre fatto trovare nella sua villa di Laglio al momento del suo arrivo. L’attore sarebbe solito consumare una grande fetta di pecorino sempre a fine pasto, lo farebbe sentire bene e sazio al punto giusto.



32 chili è il primo ordine che Clooney avrebbe commissionato a un agricoltore sardo per portare il pecorino ai suoi amici e a eventuali investitori nel suo business, insomma un’iniziativa per far conoscere il prodotto al nuovo mercato.

Si preannuncia un’ottima occasione per l’Italia di farsi ancora una volta riconoscere in modo positivo da tutto il mondo per i prodotti locali.

Loading...

articoli correlati

4 AZIENDE SU CUI HO INVESTITO – APRILE 2020 – Titoli Growth e alto dividendo

Nozama Lab

Nasa cerca volontari per stare a letto 2 mesi: è compreso uno stipendio di 19.000 $

Veronica Mandalà

Altre App gratis per fare videochiamate: Whatsapp si impalla! troppe persone connesse

Nozama Lab

CES 2020 Italia: con e-novia dieci aziende volano a Las Vegas

Nozama Lab

“Perché ho venduto le mie azioni Tesla”: la video-confessione di un investitore USA

Nozama Lab

CROLLANO I PREZZI DELLE AUTO? – MERCATO IN FORTE CRISI

Nozama Lab