Amazon: investendo 10 anni fa sul titolo 1000 $… Quanto saresti ricco ora?
Economia Luxury Tecnologia

Amazon: investendo 10 anni fa sull’azienda 1000 $… Quanto saresti ricco ora?

Amazon soldi

Amazon è divenuto a tutti gli effetti il più grande e-commerce al mondo nel giro di pochi anni. Ma se 10 anni fa avessi avuto la lungimiranza di investire 1000$ sul titolo azionario di Amazon, quanto saresti ricco ora che il prezzo è decollato? Scopriamolo subito.

E’ il sogno di ogni piccolo azionista o piccolo risparmiatore: investire su un titolo sconosciuto per  trovarsi dopo pochi anni un patrimonio milionario alle spalle. Molti lo sognano ma in pochi, forse nessuno lo realizza. Eppur ere opportunità ci sono. A testimonianza abbiamo il caso di Amazon, che fino a pochi anni fa, al momento della quotazione in Borsa, il titolo era quasi nullo e ad oggi vale tantissimo. 


Basti pensare che le azioni di Amazon sono aumentate dello 0,6% lo scorso giovedì, raggiungendo il massimo storico di sempre (1898,52$ per azione). Nonostante abbia ancora margine di crescita, il gigante dell’e-commerce si sta avvicinando al patrimonio borsistico di Apple con un picco di mercato di $ 1 trilione, un valore incredibile. Amazon ha superato $ 900 miliardi nel valore di mercato a luglio e il risultato sembra ormai vicino.

Amazon Borsa

Questa è una buona notizia per gli investitori, specialmente per coloro che hanno acquistato azioni di Amazon dall’inizio. 

Veniamo al dunque, se avessi investito $1.000 nella società digitale all’inizio di agosto 2008, la tua plusvalenza sarebbe attualmente di $ 23,581. E tutto questo a partire dal 9 agosto 2018, secondo i calcoli della CNBC, oltre 23 volte tanto. Ma potete farli benissimo anche voi i calcoli, vi basterà andare a  vedere il valore delle azioni Amazon del 2018, così da capire quante azioni si sarebbe potuto comprare con 1000 $ (12-13 azioni) e poi moltiplicarle per il valore attuale.


Dunque in 10 anni, il titolo Amazon ha aumentato il suo valore di 23 volte, un risultato davvero sbalorditivo. E’ anche vero però che in Borsa, 1000 dollari investiti sono relativamente pochi. Chiaramente, proporzionalmente, se qualcuno avesse investito 100 mila dollari, attualmente avrebbe 2 milioni e 300 mila dollari. Forse con quest’ultimo esempio la proporzione sarebbe vistosamente più interessante.

Purtroppo Warren Buffet, miliardario esperto di Borsa, aveva sottovalutato tempo fa Le capacità di Amazon di scalare nel suo Business così rapidamente. Attualmente , invece, Buffet avrebbe definito Jeff Bezos (creatore di Amazon)  “l’uomo d’affari più straordinario della nostra epoca”. E come dargli torto.


Pensate che attualmente Il servizio Prime di Amazon, che ha aumentato il suo prezzo da $ 99 all’anno a $ 119 nel maggio 2018, raggiunge ora 100 milioni di soci in tutto il mondo, generando 11 miliardi e 900 milioni di dollari all’anno.


Il patrimonio di Jeff Bezos è ora stimabile in $ 130 miliardi, come annunciato nella sua lettera annuale agli azionisti .

“La quota di Amazon nei suoi mercati chiave continua ad espandersi”,

ha scritto Justin Post della Bank of America Merrill Lynch, in una nota ai clienti.

[amazon_link asins=’8820362716,8820370972,0553384619,8848125115,8848123449,8871527747′ template=’ProductCarousel’ store=’jpfitness0d-21′ marketplace=’IT’ link_id=’6392daad-9ee8-11e8-8c58-6da0bfec7704′]

Se stai cercando di investire nella prossima Amazon o se stai pensando di mettere un po ‘di soldi nel mercato azionario, investitori esperti come Buffett, Mark Cuban e Tony Robbins ti suggerirebbero di iniziare con attenzione e di chiaramente lasciare stare Amazon, ormai in plusvalenza.

Loading...

articoli correlati

Quanto guadagna Sfera Ebbasta? Le ricchezze del king della trap italiana

Nozama Lab

Xiaomi Mi PowerBank 2i Red Edition: tutto quello che devi sapere

Nozama Lab

Offerte XIAOMI: i migliori prodotti TECH in offerta questo mese (maggio 2019)

Nozama Lab

Quanto guadagnano gli YouTuber italiani? Classifica top 10. Parlano i numeri

Nozama Lab

Buon compleanno Mazdina!

Filippo Carli

Inspiring Fifty Italia 2018: chi sono le 50 donne più influenti della tecnologia

Veronica Mandalà

Leave a Comment