Tecnologia

Visore Magic Leap: finalmente è realtà!

Visore Magic Leap: finalmente è realtà

Lo aspettavamo da tempo e ora il visore Magic Leap per la realtà mista è finalmente approdato sul mercato. Il prezzo? Più di 2000 dollari. Scopriamo di più.

Il visore Magic Leap è stato messo in commercio dall’omonima azienda Magic Leap, una startup specializzata in realtà aumentata, nata dall’aiuto finanziario di Google e Qualcomm. Dopo i primi anni di test e prove, è nato il primo prodotto: un visore per la realtà mista, cioè sia la realtà virtuale, sia la realtà aumentata. Stop! Se pensavi fossero la stessa cosa, ti invito ad approfondire l’argomento: cos’è la realtà mista.

Tornando alla notizia, è bene sapere che il prodotto si chiama “Magic Leap One Creator Edition” ed è dedicato agli sviluppatori e ai creatori di contenuti.

Per il momento questo visore Magic Leap è solamente disponibile all’acquisto in alcune città degli Stati Uniti, tra cui New York, Los Angeles, San Francisco, ma inutile aggiungere che se riuscirà a raggiungere un feedback positivo, molto presto la sua commercializzazione si estenderà anche in tutta Europa. Sicuramente il prezzo al momento è molto alto, si parla di 2.295 dollari. Ma è anche vero che al momento è un prodotto unico al mondo, senza concorrenza, un top di gamma della tecnologia moderna.


Il prodotto, sarebbe stato parzialmente svelato già a fine 2017, ma pochi hanno creduto nella vera realizzazione. Il visore Magic Leap è così composto: un visore vero e proprio, chiamato Lightwear e tempestato di sensori, collegati ad un controller da impugnare e a un computer, chiamato Lightpack.

La tecnologia Digital Lightfield la fa da padrona. Il meccanismo consente di generare luci digitali che si fondono con la luce naturale per ingannare il cervello, dando luogo ad una user experience fuori da ogni norma e confine. In questo modo l’utente crede di vedere oggetti non esistenti nella realtà. Il dispositivo è controllato dai movimenti oculari, dalla voce e da alcune gesture, ovvero da alcune movenze che siamo portati a fare.

Magic Leap è nata nel 2010 e da allora conta su un investimento di 2,3 miliardi di dollari. Per anni non ha mai commercializzato nessun prodotto, rimanendo una startup quasi senza valore. Ad oggi, il brand si sta rivalutando decisamente, anche se, è un po’ sconfortante da ammettere, ma le prime recensioni che arrivano dagli USA, non sarebbero proprio all’altezza delle aspettative. ma non vi preoccupate è solo l’inizio… potremmo aspettarci molto di meglio nel futuro.


articoli correlati

Storia di Apple: Tutto sul brand, Origine, Caratteristiche e Critiche

Veronica Mandalà

Cappotto con riscaldamento intelligente: il nuovo progetto Xiaomi

NozamaLab.com

Netflix 2020: la piattaforma avrà la pubblicità per aumentare il fatturato?

NozamaLab.com

Metamask hackerato: ti hanno rubato crypto o NFT? Ecco come risolvere o difendersi

NozamaLab.com

Cos’è BOT Get FREE Bitcoin: la nuova truffa di Telegram

Veronica Mandalà

Ciao Darwin? Evolution news contesta la nota teoria

Italo Sorighe

Ecco Follow JC Go: a caccia di santi. Cos’è e come funziona

Marco Giglia

Huawei punta su EMUI 9: nel 2019 disponibile per 150 milioni di utenti

Gabriele Muraro

Vi presentiamo HyperSurfaces: la tecnologia che rende ‘touch screen’ ogni superficie

NozamaLab.com

Tutte le nuove emoji in arrivo a luglio 2019

NozamaLab.com

Huawei lancia ufficialmente la sua Blockchain: ecco di cosa si tratta

Gabriele Muraro

Galaxy M20: Samsung utilizzerà il notch a goccia?

NozamaLab.com