Tecnologia

Huawei lancia ufficialmente la sua Blockchain: ecco di cosa si tratta

huawei blockchain

Huawei lancia ufficialmente il suo Blockchain Service (BCS) in tutto il mondo dopo l’esito positivo del test effettuato sulla Repubblica Popolare Cinese.

Nel comunicato rilasciato dal colosso cinese traspare che l’obiettivo del database sia quello di sfruttare la tecnologia peer to peer, al fine di creare un flusso di lavoro semplice ed universale per operazioni quali: verifica di informazioni ed identità, tracciabilità alimentare, assistenza sanitaria remota e gestione dei dispositivi IoT.


Sicuramente faranno gola la versatilità del sistema e la sua facilità di utilizzo, essendo inoltre già disponibile l’iscrizione tramite il sito internazionale Huawei Cloud.


Che l’azienda stia pensando ad una rivoluzione del sistema informatico era già intuibile nel 2016, anno in cui Huawei aderì ad Hyperledger, uno dei più importanti progetti open source nell’ambito della Blockchain, la quale attualmente è conforme alle norme di sicurezza e privacy di Hyperledger fabric 1.1 e Kubernetes.


Il fine del sistema avanzato dalla società cinese è sicuramente quello di promuoversi con un sistema affidabile e sicuro, forse anche per raggirare il ban imposto dagli USA (i quali intimano di agire allo stesso modo gli altri paesi nel timore di un possibile spionaggio da parte dei telefoni Huawei) e dalla Nuova Zelanda in seguito allo sviluppo del 5G.

Loading...

articoli correlati

Play Store: rimosse 13 app con virus, scaricate già 500 mila volte

Daniele Mencarelli

Lego Harry Potter: La saga diventa un gioco per Nintendo Switch e Xbox One

Daniele Mencarelli

Quanto costa riparare Google Pixel 3 e Pixel 3 XL? Prezzi troppo alti

Daniele Mencarelli

Vuoi avere 200 € di risarcimento da Facebook? Ecco come fare (Altroconsumo)

Daniele Mencarelli

Come convertire file PDF in JPG e viceversa utilizzando Anteprima

Daniele Mencarelli

Xiaomi presenta la versione 5G del suo Mi MIX 3: Eccolo qui

Gabriele Muraro

Leave a Comment